17°

30°

Parma

La crisi colpisce la Ghiaia: giù molte saracinesche

La crisi colpisce la Ghiaia: giù molte saracinesche
Ricevi gratis le news
58

Andrea Del Bue

 Ore 12, piazza Ghiaia: quasi deserto.

Venti persone in tutto, poche con le borse della spesa. Ai tavolini del bar, non va meglio: i più sono vuoti. Basta poi guardarsi attorno per notare parecchie saracinesche giù. O cartelli «cedesi attività», «vendesi», «affittasi»; in piazza come nei borghi lì vicino.

In poco tempo, sono saltati un bar, due negozi di abbigliamento, uno di calzature femminili, una fumetteria. Una bottega di accessori
cerca qualcuno a cui passare la mano, una panetteria non ha mai nascosto che presto potrebbe tirare già la saracinesca. E con
questa, tanti altri. C’è anche chi apre e chiude nel giro di pochi mesi; in alcuni casi, lo stesso negozio attraversa più gestioni, ma senza successo..............................L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

  Guarda il servizio del Tg Parma

  Tg Parma - Ghiaia/2: quella centralina mai tolta

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    30 Settembre @ 18.02

    VA BENE , ORSOBIANCO , chiudiamola qui , però mi consenta di ribadire che, con quel "provincialotta" , ha fatto un autogol. Parma, in realtà, un aspetto un pò "provinciale" ce l' ha, ma noi la amiamo anche per questo perchè la rende (o, forse, sarebbe meglio dire la rendeva ) a misura d' uomo. Anche le nostre figlie sono laureate , signor ORSOBIANCO, ma, con tutta la loro laurea, non hanno trovato altro che fare le commesse, perchè non hanno "Santi in Paradiso" . Ma, piuttosto che avere un bel "posto" grazie a "Don Ciccio Formaggio" ( e, badi bene, non dico che sia il suo caso) , preferiscono vendere camicie. Quel che perdono in stipendio lo guadagnano in dignità.......Peraltro , tra le Città mediopiccole viciniori (Reggio Emilia, Piacenza, Mantova, Cremona...) Parma è la meno "provincialotta". Colgo l' occasione anche per esprimere la mia opinione sugli acquisti "on line" a metà prezzo di cui lei si vantava stamani. Quando lei compra su "Amazon", "E-bay" e quant' altro , lei addebita a scatola chiusa la sua carta di credito per qualcosa che non ha toccato con mano, poi aspetta che le mandino qualcosa, se glie la mandano , nella speranza che corrisponda a quel che lei sperava. Il mio negoziante di prossimità , invece, mi fa vedere quel che mi dà, e, soprattutto, ne risponde sempre. Per farle un esempio, il mio fornitore di radio, autoradio e televisori, è sempre quello che mi ha venduto il primo televisore negli anni cinquanta. So che, da lui, pago di più che al Centro Commerciale , ma so anche che, se, per ipotesi, dopo una settimana, il "marchingegno" fosse già guasto, lui me lo riparerebbe e, se necessario, me lo sostituirebbe gratuitamente. Se, invece l' avessi preso al Supermercato, dopo una settimana non mi farebbero neanche entrare. Mi direbbero che , della "garanzia" , non rispondono loro, ma il produttore, che si trova a Taiwan , oppure, al massimo, l' importatore , che si trova a Caltanissetta , con "foro" legale competente ad Agrigento...........Ma, anche questo, dimostra che lei , qui a Parma, non è radicato , e , di conseguenza non ha i suoi negozianti "di prossimità " che conosce e di cui fidarsi... ma non può dirci che, noi che ce li abbiamo, sbagliamo...

    Rispondi

  • Giuseppe

    30 Settembre @ 15.00

    No, non mi indigna l'ipotesi che mia figlia potesse fare la commessa; mi indigna l'ipotesi che io, come genitore, non mi senta obbligato a dare a mia figlia tutte le armi necessarie a "crescere" in società. Circa la mia definizione di "provincialotti"....ebbene, sì, lo ammetto : sono prevenuto .Dopo qualche tempo che sono venuto qui ( preciso: io qui ci abito e ci dormo ma i miei interessi sono altrove; Parma l'ho scelta come residenza per precisi calcoli ) mi sono reso conto di come questa città sia ancora preda di mentalità abbastanza tipiche delle comunità ristrette. Non so se è un bene o un male; so che io, che provengo da una grande città, mi sento a disagio. E pensare che un caro amico "parmigiano del sasso" me lo avvisò: attento........se vieni qui ti sembrerà di andare a vivere in montagna !!! Mi scuso ma non riesco a esprimere, con poche parole, il mio pensiero che tutto vuole essere tranne che offensivo. Se qualcuno si sente offeso, gli porgo le mie scuse più sentite.

    Rispondi

  • Francesco

    30 Settembre @ 12.48

    ORSOBIANCO, lei fa professione di tolleranza , poi gratifica di "provincialotta" una Città che non conosce. Ma, a proposito di "mentalità provincialotta" , si nota quanto l' indigna la prospettiva che , sua figlia, potesse fare la commessa. Ha paura che la signorina si sporchi le mani ? E poi i "provincialotti" saremmo noi ?

    Rispondi

  • Francesco

    30 Settembre @ 12.31

    Mah ! Noi vecchi parmigiani abbiamo tutti nostalgia della Ghiaja com' era, e di tante altre cose. PERO' , FORSE , PIU' CHE NOSTALGIA DELLA VECCHIA GHIAJA SUL PIANO ARCHITETTONICO (che non era gran che, specie da quando il sindaco Mariotti , all' inizio del novecento, distrusse le "beccherie" per fare il "Lungoparma" ) FORSE E' UNA NOSTALGIA PER LA GENTE CHE LA POPOLAVA, che rappresentava le più genuine nostre tradizioni popolari. MA QUESTA GENTE, PURTROPPO, NON C' E' PIU' E NON TORNERA'. La "Babau" che offriva "tre limoni a cento lire" non c' è più e non tornerà. Giacomo che vendeva canarini e lamette da barba non c' è più e non tornerà. L' "acciugaio" non c' è più e non tornerà. Il "mat Sicuri" non c' è più e non tornerà (gli buttano via perfino il monumento...). Il "gorilo" non c' è più e non tornerà. MA, FORSE, PER TENTARE DI "RIVITALIZZARE" LA GHIAJA QUALCOSA SI POTREBBE ANCHE FARE : riempire quello squallido piazzale deserto con bancarelle e "box" , e consentire libero accesso alle auto all' autosilo sotterraneo da via Pigorini , spostando il "varco" di Ponte Verdi qualche diecina di metri più a sud. Se si fa una spesa piuttosto abbondante, com' è vocazione di un mercato popolare, l' autobus non serve. MA, A "LOR SIGNORI", FREGA POCO DELLA GENTE DI PARMA (ormai gabbata alle elezioni..) , E, TANTOMENO, DEI PICCOLI NEGOZIANTI. L' UNICA COSA CHE CONTA E' L' INCENERITORE !

    Rispondi

  • sisto

    30 Settembre @ 11.56

    tutto questo un grazie alla GIUNTA VIGNALI,prima milioni di euro spesi per far GUADAGNARE alcuni della casta mettendo in crisi tante famiglie di commercianti ,rovinando un riferimento commerciale made PARMA. perche' la vecchia giunta non DEVE rispondere di tutto questo?...........FARLI PAGARE A LORO

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

3commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

piacenza

Accoltella i parenti in casa: arrestato per tentato omicidio

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

Youtube

Nubifragio su Mondello: l'impressionante video in time lapse

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"