17°

27°

Parma

Casa: "Parma diventi città turistica. Oltretorrente incluso"

Casa: "Parma diventi città turistica. Oltretorrente incluso"
Ricevi gratis le news
46

Chiara Cacciani

Gli indizi: "Segnaletica inadeguata e Oltretorrente escluso"; "Mancanza di dati specifici sui flussi"; "Ventidue totem informativi da 118 mila euro ma senza lingua inglese e senza riscontri"; "Scarsa offerta domenicale di ristoranti aperti e, ancor di più, di negozi che vendano prodotti tipici". "Orari limitati dei musei"; "Mancanza di panchine"; "Degrado dei dintorni della Pilotta, porta d'accesso principale al centro storico". La deduzione: "Parma non è una città turistica".

A dirlo è l'assessore Cristiano Casa, che insiste: "Fino ad oggi questa materia non ha ricevuto la giusta attenzione, non ci sono state una logica e una strategia. Trovo perfino indecente che non esista una commissione consiliare ad hoc: il patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico che abbiamo è l'eccellenza su cui possiamo contare al 100 per cento e che può creare nuova imprenditoria e nuova occupazione. Tutto il resto rischia di essere precario".

In mano ha il Piano strategico del turismo, il canovaccio da cui partire per dare concretezza alle azioni generali individuate nel corso del confronto con la Provincia, la Soprintendenza, le associazioni degli albergatori, le società di incoming legate a Ascom e Confesercenti, le Fiere di Parma, la Fabbriceria del Duomo, l'Università, la Camera di Commercio e il supporto di una guida turistaica e di Marco Epifani, di Slow Food. "Ho trovato entusiasmo da parte di tutti: ora partiranno i gruppi di lavoro operativi - spiega Casa - Parma oggi attira turisti in modo naturale, per le sue bellezze. Ma serve fare il salto di qualità, offrendo servizi, creando valore aggiunto. Quale può essere? Ad esempio far vivere ai turisti la città da parmigiani, dagli apertitivi alle feste in strada,  come la tortellata di San Giovanni".

L'obbiettivo sono i cinque anni, "ma già l'anno prossimo ci attendono il Bicentenario Verdiano e le celebrazioni bodoniane". Già, gli eventi. "Sono importanti per carità, ma non si può vivere di Festival Verdi. I grandi eventi rappresentano dei momenti di picco - sottolinea l'assessore - una strategia vera deve invece consentire di avere una base di turisti fissa tutto l'anno". Ecco allora il verbo "destagionalizzare", l'accenno al filone congressuale, l'obbiettivo di definire il mercato "da aggredire", francese e tedesco su tutti, e di portare la permanenza nel parmense a 4-5 giorni. Ancora: la possibilità di arrivare ad una Parma Card, ma soprattutto di arrivare ad un unico marchio Parma che aiuti a potenziare l'immagine in Italia e all'estero.

Il lavoro da fare è tanto, lo ammette. "Quando ho ricevuto la delega ho chiesto subito i dati su cui lavorare: di specifici non ce n'erano. C'erano quelli sulle presenze nelle strutture ricettive, ad esempio, ma non divisi tra chi viene per lavoro e chi per turismo: c'è una bella differenza!". Stesso discorso per i totem informativi: "Ne hanno posizionati 22 tutti insieme, spendendo 118 mila euro. Ma, a parte non prevedere informazioni in inglese (un'assurdità), nessuno ha mai verificato i dati del loro utilizzo. Sa qual è la pagina più letta? Quella del meteo".

Le azioni future partono dall'analisi del presente. Le prime fotografie scattate dalla presa dell'incarico? "E' urgente una "operazione pulizia e decoro": una città pulita è la base, ed anche lo stimolo a mantenerla così. Siamo inoltre subito intervenuti quando la Soprintendenza ha segnalato persone che dormivano sotto i portici della Pilotta: abbiamo attiviato i servizi sociali, sono state indirizzate ad alcune strutture ed ora al mattino i vigili urbani passano a controllare la situazione. La  zona della Pilotta è la prima vetrina, la porta d'accesso per i turisti, non può essere lasciata nel degrado". 

Anche la segnaletica è finita nel mirino di Casa: "Quella esistente non è efficace: ci sono angoli suggestivi poco segnalati, così come manca una qualsiasi indicazione per l'Oltretorrente: quel quartiere, bellissimo e poco visitato, con i suoi borghi e il ricordo delle Barricate, deve essere parte dell'offerta turistica. La segnaletica, inoltre, non deve indicare necessariamente la via più diretta ma magari privilegiare un percorso lungo il quale ci sono anche attività commerciali e begli scorci". Tra i punti di debolezza, la domenica a saracinesche quasi tutte abbassate: "Chi arriva trova una ridotta offerta di ristoranti e trattorie aperte, è difficile fare acquisti di prodotti tipici e diversi musei hanno orari di visita limitati". Mancano anche panchine, aggiunge. "Forse anche per il fatto che appena messe sono prese di mira dai vandali. Ed è anche per questo che l'altro aspetto importante è quello della formazione". Formazione ulteriore di guide turistiche e commercianti, ma anche formazione dei parmigiani:  "Dobbiamo diventare tutti più accoglienti. Se c'è uno slogan, è che la città deve aprirsi. E poi quanti parmigiani conoscono tutto ciò che Parma può offrire ai turisti? Quanti, per esempio, hanno visitato il Castello dei Burattini? Io per primo in questi mesi ho scoperto tante cose che non conoscevo. E ho avuto la conferma di quello che già pensavo: è una città di cui essere orgogliosi. Lo devono essere anche i cittadini".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • massimiliano

    02 Ottobre @ 13.54

    Certo, così i turisti potranno ammirare spacciatori in centro storico , prostitute sulla Via Emilia, alcolizzati e drogati in stazione e un nugolo di extracomunitari che regnano indisturbati in ogni dove. Bravo Assessore Casa, ottima idea, complimenti.

    Rispondi

  • claudio

    02 Ottobre @ 13.15

    @ Maurizio: magari, Maurizio, magari! "Silenzio e negozi chiusi" al posto dell'attuale sporcizia, casino, inciviltà e DELINQUENZA ASSORTITA! Meglio, molto meglio il silenzio, sempeché una persona abbia un piczzico di materia grigia... @ Simo: ma che dici, Simo???? Ma sei stata nel GHETTO di Via D'Azeglio??? La Gran Cloaca della città??? Prima di parlare vieni a vedere qui. Eviteresti di scrivere sciocchezze. @ Per tutti: basta con il casino! I residenti anelano ad una città pulita, silenziosa e civile.

    Rispondi

  • Giuio

    02 Ottobre @ 12.40

    Ma dai su, quanto è costato p.le della pace, ora p.le delle feci ? e da chi è stato popolato ? da questi parassiti nullafacenti portatori di degrado ! Andate sempre a far buchi nell'acqua pur di non ammettere che la città andrebbe risanata da certa sporca gentaglia. Cosa riqualifichi se poi chi popola quelle zone (ormai tutte) è gente che di civiltà e e decoro non sa niente. Parma è forse quella di 15 anni fa ? Basta pensare a questo e si risponde a tutte le domande e si risolverebbero tutti i problemi di decadenza. Basterebbe che Parma tornasse ad essere dei parmigiani o degli italiani civilizzati, ma questa è utopia.

    Rispondi

  • gianni

    02 Ottobre @ 11.34

    Caro @CLAUDIO per PALLOSA non mi riferisco al fatto che deve essere come via d'azeglio, ma un po viva almeno la domenica con negozi aperti ed eventi cittadini che qualche volta ci sono, dove anche i turisti "se ci fossero" potrebbero rimanere piacevolmente sorpresi della nostra città, non sono tutti amanti di musei e mostre come te, tu hai il tuo stile di vita e tienitelo ma non siamo tutti uguali, NON PASSIAMO SEMPRE DA UN ESTREMO ALL'ALTRO ESISTE ANCHE LA VIA DI MEZZO.

    Rispondi

  • simo

    02 Ottobre @ 10.17

    LA NOTTE , LA NOTTE .... IN OLTRETORRENTE NON SI VIENE SOLO LA NOTTE .... POI NON MI PARE CHE IL CENTRO DI PARMA SIA TANTO MEGLIO .... NON C'E' NIENTE ,,,,,, DOMENICA SCORSA C'ERA LA FESTA IN VIA SPEZIA , MA CERTO E' DEGRADO QUINDI NON CI VANNO , IL 7 C'E' LA FESTA DELLA BIRRA IN VIA BIXIO , MA L' OLTRETORRENTE INVECE DI ESSERE DIFESO DAI PARMIGIANI E' ABBANDONATO .... E' LA MENTALITA' CHE VA CAMBIATA , GLI EXSTRACOMUNITARI , E' DA NOI CHE VANNO EDUCATI , NO LASCIATI FARE ....PERCHE' TANTO ANCHE IN CENTRO PRIMA O POI COMANDERANNO LORO , POI LA FINITE COL L' OLTRETORRENTE .... L' OLTRETORRENTE E' STORIA ES .. IN VIA BIXIO CI SONO DEI BUONI CALZOLAI , PANETTERIE , PIZZERIE , NEGOZI DI ABBIGLIAMENTO ANCHE CON DEI BUONI MARCHI , CARTOLERIE , NON SCRIVO I NOMI PERCHE' NON VOGLIO FARE PUBBLICITA' , NOI LI DOBBIAMO DIFENDERE .... PER IL BENE COMUNE .. LA CITTA' SIAMO NOI , MA SE ANCORA FATE LE DIFFERENZE E' INUTILE SPRECARE TEMPO .....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

8commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

12commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

6commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

3commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design