17°

29°

Parma

Un presidio per chiedere più sicurezza

Un presidio per chiedere più sicurezza
Ricevi gratis le news
26

 Giulia Viviani

Doveva essere una marcia, si è trasformata in un presidio. Il Movimento Nuovi Consumatori ha manifestato ieri sera in piazzale Santa Croce per chiedere alle istituzioni una maggiore attenzione alla sicurezza della città. 
Al fianco del movimento, anche l’Associazione nazionale delle donne operate al seno perché, secondo la presidente parmigiana, Cecilia Zanacca «le donne sono le prime a sentirsi insicure». Una trentina le persone munite di striscioni che hanno ascoltato le parole del presidente del Movimento, Filippo Greci che da subito ha annunciato: «L’assessore alla Sicurezza, Cristiano Casa ha promesso che arriverà». E Casa arriva, intorno alle ventuno, in tempo per ascoltare una parte dell’intervento di Greci e per fornire alcune immediate risposte su come l’amministrazione comunale intenda affrontare il problema sicurezza. 
Era stato proprio il gruppo di Greci, ad invitare il sindaco, Federico Pizzarotti a ripristinare l’assessorato alla Sicurezza, e la delega era presto arrivata tra le mani di Cristiano Casa già assessore al Commercio, al Turismo e alle Attività Produttive. 
I Nuovi Consumatori puntano il dito soprattutto sull’immigrazione clandestina, chiedendo in primis una politica più efficace di contrasto al favoreggiamento di quei cittadini italiani che lucrano sui clandestini affittando in nero. Per dimostrare che non ce l’hanno con gli stranieri, ma solo con chi vive illegalmente nel nostro Paese e magari delinque, Greci sottolinea come all’interno del Movimento si trovino anche rappresentanti delle comunità albanese, rumena e ghanese. 
Tra le istanze c’è poi la reintroduzione del vigile di quartiere che ben conosce le criticità di ogni zona. «A Parma manca la condivisione - ha detto l’assessore - per questo dobbiamo impegnarci tutti per lavorare insieme e superare l’individualismo». 
Tra le misure che il Comune sta studiando pare ci sia un ricompattamento del nucleo dei vigili urbani, provato, a detta sempre dall’assessore da brutte vicende passate: «Occorre più presenza sul territorio, non solo per le multe, il vigile deve tornare ad avere anche funzione educativa e d’informazione». Intanto, Filippo Greci non nasconde l’amarezza per la scarsa partecipazione al presidio e tuona: «Vergogna a quella parte di città che ignora i problemi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    08 Ottobre @ 22.06

    La sicurezza non fa notizia perché i giornali nazionali colpevolmente se ne disinteressano

    Rispondi

  • Geronimo

    08 Ottobre @ 22.04

    @ StekkoPardo secondo me è sbagliato dire che i cittadini non credono in certe associazioni, io ad esempio pur non conoscendolo stimo il signor greci, ok magari sarà un'latra persona ma per me leggendo i suoi commenti su questo sito è una brava persona, poi uno che organizza una manifestazione contro il degrado e per la sicurezza, manifestazione pacifica, manifestazione apolitica e soprattutto manifestazione nel luogo simbolo del degrado, è sicuramente una persona da elogiare e ringraziare. Sulla scarsa partecipazione poi i motivi sono i più disparati, chi non legge i commenti sul sito della gazzetta difficilmente sa della manifestazione, sull'edizione cartacea alcune comunicazioni possono sfuggire, qualcuno può dimenticarsi e gente come me, magari interessata, aveva altri impegni inderogabili. COMUNQUE IO SONO CONVINTO CHE PIU' CHE DISINTERESSE CI SIA UNA REALE MANCAZA DI FIDUCIA NEL FUTURO, FIDUCIA CHE LE COSE POSSANO CAMBIARE, in tutti icampi è così, ora non voglio alimentare polemiche politiche ma secondo me ad esempio sotto i portici del grano lo scorso anno dovevano andarci tantissimi parmigiani (magari senza bandiee) invece erano 4 gatti, perchè nessun cittadino mi pare abbia portestato contro gli scandali della regione lazio? parliamo poi degli scioperi sul lavoro? una volta si facevano più che altro per stare a casa, negli anni 70 e 80 si facevano convinti per ottenere qualcosa, ora non si fanno perchè si dice che non servono a niente. Io credo che se nessuno lotta e dimostra, magari pacificamente come credo sia avvenuto sabato scorso, difficilmente le cose cambieranno, purtroppo ormai le manifestazioni quì si fanno solo se riguardano il calcio

    Rispondi

  • massimiliano

    08 Ottobre @ 19.25

    @Gaia, faccia mente locale, controlli bene, se aggiungiamo anche i poliziotti in uniforme (ma lei come fa a sapere che vi erano pure poliziotti in borghese, li conosce ad uno ad uno?????) superiamo abbondantemente i 200.AHAHAAHAHAHAH @Mauro, forse lei non ha capito il senso, secondo lei manifestare per il diritto alla sicurezza vuol dire essere "FASCISTA DURO E PURO"?. Io credo si tratti solo di senso civico e nulla più. Certo, io sono contro i "borghesi" pantofolai e mollaccioni, che sanno solo lamentarsi e aspettare che altri risolvano i loro problemi (forse lei fa parte di loro visto il commento.) Per quanto riguarda le flessioni, ebbene si, ne faccio 50 su un dito e 50 su un altro, ovviamente di mattina appena sveglio e di sera dopo cena. Per quanto riguarda al più (nello scritto si usano le lettere non i simboli) Mussoliniano o più D'Annunziano, la invito vivamente a spiegarmi cosa vuol dire essere l'una o l'altra cosa. Io non lo so, sono ignorante, ma visto che lei è così erudito mi spieghi, la prego. Dopodichè riceverà presto la mia risposta.

    Rispondi

  • gaia

    08 Ottobre @ 15.17

    @Massimiliano se era presente non può aver contato 150 persone. Io passavo di lì, mi sono fermata per capire cosa stava succedendo. 50 persone le ho contate, ma in mezzo c'erano anche diversi giornalisti e diversi poliziotti in borghese. Ai parmigiani non interessa la sicurezza? Forse di questi tempi ci sono problemi peggiori, se aveste fatto una manifestazione anti precariato avreste avuto la piazza piena. E già che ci sono: assessore Casa, ma le pare di andarsi a mescolare con Casa Pound?Vogliamo una città più sicura:servono le politiche sociali che invece tò, son la prima cosa ad essere tagliata.Non ci siamo.

    Rispondi

  • mauro

    08 Ottobre @ 15.05

    massimiliano, un vero fascista duro e puro, contro i borghesi pantofolai e mollaccioni. Per caso alla mattina fai 50 flessioni su un braccio e 50 sull'altro? + mussoliniano o + d'annunziano?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Leo Ortolani racconta la trans Cinzia in un "graphic novel"

fumetti

Leo Ortolani racconta la trans Cinzia in un "graphic novel"

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 date che hanno cambiato la storia: vediamo se te le ricordi tutte!

GAZZAFUN

Ricomincia la scuola: pronti per un ripasso di cultura generale?

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

4commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

2commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

1commento

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

AVELLINO

15enne a scuola con la marijuana: arrestato in classe

Milano

Tangenti Algeria, il tribunale assolve Scaroni e l'Eni

SPORT

ZEBRE RUGBY

Mike Bradley: "La fiducia sta crescendo nella squadra, con Cardiff Blues è stata fantastica" Video

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

SOCIETA'

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

4commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design