18°

30°

Parma

Cinquanta sfumature di...giallo Parma

Cinquanta sfumature di...giallo Parma
Ricevi gratis le news
12

Andrea Del Bue

Anastasia Steele, giovane universitaria, ancora un po’ ingenua, rapita nella testa, nel corpo e nel cuore da Christian Grey, aitante imprenditore ricco sfondato: è la trama, in soldoni, della trilogia <Cinquanta sfumature>, declinata in tre atti: <Cinquanta sfumature di grigio>, <Cinquanta sfumature di nero>, <Cinquanta sfumature di rosso>. Un successo planetario, oltre trenta milioni di copie vendute in tutto il mondo, vette delle classifiche ovunque: in Italia, podio interamente occupato dai tre libri dell’autrice E.L. James, pseudonimo di Erika Leonard, per settimane. Oggi, a oltre quattro mesi dall’uscita del primo volume, i tre titoli sono stabilmente nei primi cinque posti. Il fenomeno non ha fine. Difficile fare una passeggiata sul bagnasciuga, prendere un treno, volare in aereo, salire su una nave e non aver visto, quest’estate, qualche ragazza intenta a sfogliare uno di questi libri. O signora, perché se il sesso non ha età, anche le lettrici di romanzi erotici non ne hanno. E il sesso, nel libro, abbonda, in tutte le sue…sfumature. Da quello – come lo definirebbe il protagonista maschile - <alla vaniglia>, all’ormai arcinoto <fotto senza pietà>. Con pratiche di bondage e sadomaso annesse.

Librai

Alle storie uscite dalla penna della scrittrice londinese (49 anni paffuti), hanno applaudito i librai della nostra città. Senza entrare nel merito delle qualità letterarie della trilogia, Roberto Ceresini, direttore di Feltrinelli di via Repubblica, spiega: <Si tratta di un’operazione di marketing perfetta, che ha sfruttato benissimo l’estate con tre letture da ombrellone, uscite a poche settimane l’una dalle altre. Il resto l’ha fatto un passaparola imponente>. Sulla dignità di una lettura di questo tipo, Ceresini non ha dubbi: <Su questi romanzi si è scatenata una polemica micidiale – ricorda -. C’è chi ha detto che fa schifo, che è illeggibile. Poi, però, ci lamentiamo che in Inghilterra leggono cinque volte in più di noi. Ma abbiamo visto cosa leggono? Libri di livello bassissimo. Io a questo gioco non ci sto: l’importante è leggere. E, in un momento come questo, ben vengano libri che vendono molto: rappresentano una boccata d’ossigeno per tutte le librerie>.

La trilogia è andata a ruba anche alla Mondadori dell’Euro Torri. <Siamo di fronte ad un fenomeno che non dà segni di cedimento – spiega Luca Ferrari, contitolare della libreria -. Sono ancora tantissime le donne che acquistano il libro; donne di tutte le età: passa di qui la ventenne, ma anche la sessantenne. Era dai tempi di “100 colpi di spazzola prima di andare a dormire” (uscito nel 2003, ndr) di Melissa P. che non si verificava un boom di vendite di questo tipo per un romanzo erotico>.

Lettori

Donne? moltissime. Uomini? Pochi, ma ci sono. Artursilvio, ad esempio: <Amo la letteratura erotica, ho una vivace vita sessuale e credo che la sfera del sesso sia la parte principale della vita di un uomo – dice il venticinquenne -. Per questo sono rimasto deluso dall’unico libro che ho letto, il primo: mi aspettavo qualcosa di più esplicito e di originale. Invece, personaggi stereotipati e la sensazione di leggere qualcosa di già sentito e visto>. E’ d’accordo la coetanea Valentina: <Gli Harmony che legge mia nonna sono più realistici e, almeno, hanno una trama – osserva -; a metà lettura, non riuscivo più ad andare avanti. Al massimo può piacere a tipe come mia cugina: tre figli piccoli, pochi soldi ed un marito stronzo>. Teoria che non calza per tutti, evidentemente. Ha un bimbo di tre anni, un lavoro stabile e adora suo marito Elisa, 34 anni. Eppure, ha divorato quei tre libri in dieci giorni: <Christian Grey è il sogno di ognuna di noi, partorito dalla penna di una donna e reale solo nelle nostre fantasie – spiega -. E’ un uomo contraddittorio, sfuggente, tormentato e un po’ stronzo, ma capace, allo stesso tempo, di gesti unici e sorprendenti, grazie alla fantasia e all’entusiasmo sessuale. E’ una lettura che consiglierei ai tanti playboy “tronisti” che pascolano tra i locali convinti di essere dei grandi amatori, ma che in realtà non valgono uno sbadiglio di E. L. James>.

Si è fatta convincere dalle amiche, durante una colazione estiva, Marta, 26 anni. <Letto il primo, li ho letti tutti – rivela -. Il sesso interessa a chiunque, non si può negare, e, in questi libri, è descritto nel dettaglio. Il successo sta nell’evasione: per noi donne è il libro erotico, per gli uomini il porno. In quelle descrizioni, che possono sembrare esagerate – aggiunge -, in realtà non c’è nulla di strano: se consenzienti, nel sesso tutto è concesso>. <E’ fantascienza – bolla così il fenomeno Chiara, 39 anni -. Quei due fanno sesso otto volte al giorno: a me è successo, forse una volta, a vent’anni. Però, alle donne sognare piace. E il passato tormentato di Christian alimenta lo spirito crocerossino che dimora in tutte noi>.
Intanto, mentre non dà cenni di cedimento l’interesse verso i volumi, sale l’attesa per il film prossimo alla realizzazione. Con un cast ancora tutto da definire.

La scrittrice

A 13 anni, scolara delle suore Luigine, leggeva Anaïs Nin, la scrittrice statunitense riconosciuta come una delle migliori interpreti della letteratura erotica. Nel 2001, la parmigiana Teresa Giulietti, dà alle stampe <La Mercenaria dei sogni> col quale vince il premio <La Dolcetta d’oro>, riservato alla letteratura erotica. Da lì, interviste sui quotidiani femminili e nei salotti televisivi, dove la definiscono la nuova Anaïs Nin. Prima di tornare volontariamente, satolla di notorietà, a lavorare nell’ombra. Cambiando genere. Attualmente si dedica ad un progetto sull’etica della bellezza, ma non ha dimenticato la letteratura erotica, alla quale riconosce grande dignità. <E’ un genere altissimo e difficile – osserva -, perché è un attimo cadere nella volgarità o nella banalità. Lo consiglierei come esercizio di stile ai giovani aspiranti scrittori>.

Non ha ancora letto nulla dell’autrice di <Cinquanta sfumature di grigio>, ma si è ripromessa di farlo presto. Sa già benissimo, però, quale sia il segreto del successo di libri di questo genere. <Le fantasie erotiche rendono meno grigia l’esistenza e aiutano a sentirsi meno soli – sottolinea -: la letteratura erotica è, in un certo senso, terapeutica. Ci sono anche tante donne che, avendo alle spalle una cultura bigotta che le fa sentire in colpa, con queste letture scoprono di non essere né porche, né malate, se vivono il sesso in un determinato modo. Infine, c’è un motivo contingente: la crisi sociale ed economica attuale porta a trovare sollazzo in questi libri>.

..................................................................................................................................................................................

Un blog parmigiano

(g.b.) - E se le 50 sfumature espandono di giorno in giorno il loro successo planetario, di sesso e del rapporto uomo-donna si scrive (al femminile) anche a Parma. Basta cercare sulla rete, dove una anonima (per ora...?) concittadina periodicamente racconta il rapporto uomo-donna "visto da lei". Pensieri, incontri, sentimenti e anche sesso: con garbo, ironia e autoironia, ma anche e soprattutto con tante stoccatine per un sesso forte che non sempre si rivela tale.....

Eccone un esempio, con l'ultimo post del blog "Robe da donne": “Prendi me, scegli me, ama me”

“Prendi me, scegli me, ama me”, diceva la dolce Meredith al dottore belloccio.

Non sono una fan di Grey’s Anatomy, avrò visto sì e no le prime 2 puntate, poi basta.
Però conosco bene questa scena, perché pare sia una delle più famose, condivisa ad oltranza su Facebook da donne che si trovano nella stessa situazione della dottoressa dai capelli rossi.

Guardo questo video e ammetto che sì, un po’ prende lo stomaco, perché quale donna non vorrebbe avere il coraggio di dire a lui “Prendi me, scegli me, ama me”?
Quale donna non vorrebbe essere presa, amata e soprattutto scelta?
Però mi stona non poco la sbrodolata con cui lei vorrebbe convincerlo a sceglierla.
A voi no?

Mi spiego.

“Cerco di amare i tuoi gusti musicali”.. Ma perché? Non ne hai di tuoi?

“Ti lascio l’ultimo pezzo di torta..” Ok tesoro, puoi fare di meglio.

“Potrei saltare dalla montagna più alta se tu me lo chiedessi”. Se te lo chiedesse dovresti buttare lui dalla montagna.

“Ciò che mi porta ad odiarti mi spinge ad amarti”. Altri casi di schizofrenia in famiglia?

Insomma, nell’amore della dottoressina c’è tutto quello che, secondo me, con l’amore ha poco a che fare. Per lo meno per la concezione – personalissima e relativa – che ho io di questo nobile sentimento.

Quindi ecco.. posto che non credo abbia senso chiedere ad un uomo di scegliere, perché già se ci deve pensare (figuriamoci se lo devi convincere!), ecco, fatti delle domande.. ma.., dicevo, se mai dovessi trovarmi nella condizione di provare a dare ad un uomo qualche valido motivo per scegliere me.. ecco cosa gli direi..

Scegli me se sono io il tuo primo pensiero quando ti svegli al mattino, e l’ultimo quando vai a dormire la sera.
Scegli me se sono io quella a cui pensi mentre sei al lavoro, mentre mangi, mentre vivi.
Scegli me se ti sembra di non avere alternative, se ti sembra che senza di me non sarebbe la stessa cosa. Scegli me se stai immaginando tutte le cose che potremmo fare insieme e il pensiero ti fa sorridere.
Scegli me se sono io quella che desideri più di tutte le altre; se sono i miei baci quelli che ti fanno sentire le farfalle nello stomaco.
Scegli me se non ti arrivo solo al cuore, o solo allo stomaco, o solo a qualcos’altro ma a tutte e tre le cose insieme.
Scegli me se è il profumo della mia pelle quello che vuoi sentire tra le tue dita al mattino.
Scegli me se sono io quella che vorresti, potendo scegliere senza pensarci.
Non ti lascerò l’ultimo pezzo di torta; non mi farò piacere i tuoi gusti musicali, non salterò dalla montagna più alta se me lo chiederai.
Scegli me perché non farei nulla per convincerti a scegliermi, se non essere quella che sono e incastrarmi alla perfezione tra le tue braccia.

Che poi, non penserete davvero che siano gli uomini a scegliere, eh? 

.................................................

Il blog: per leggere tutti i post, il link è al blog Robe da donne , che a sua volta fa parte di un blog parmigiano firmato da altrettanto anonimi Loggionisti .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lorenzo

    10 Ottobre @ 16.55

    Una persona obesa ha seguito troppo l'istinto di mangiare. Una persona dorme troppo perchè è piacevole. Una persona legge 50 sfumature perchè non scopa. In tutti e tre i casi si vuole eccedere con il proprio istinto perchè non se ne ha il controllo.

    Rispondi

  • Detta

    10 Ottobre @ 13.54

    Esatto Andrea! sono una di &quot;quelle scrittrici&quot; che ha partecipato a Zibello e scrive racconti eorici. Quindi per nulla bigotta e neppure invidiosa! Sono proprio i gruppi come il nostro di Eroxè che hanno trovato la trilogia come niente di speciale...A proposito: Farfallina è un uomo!!!!

    Rispondi

  • bila

    09 Ottobre @ 13.32

    Speriamo che non arrivino &quot;50 sfumature di marrone&quot;.

    Rispondi

  • silvia

    09 Ottobre @ 13.25

    Io ho letto tutti e 3 i libri e nonostante riconosca che siano sicuramente molto pubblicizzati, non posso dire che non mi siano piaciuti. Secondo me dietro a tutti questi commenti negativi c' è un pò di bigottismo e di invidia.

    Rispondi

  • Detta

    09 Ottobre @ 08.37

    Concordo nel dire che è un libro mediocre, lo definirei un Harmony un pò più spinto! Ho spulciato anch'io saltando di pagina in pagina, senza esaltarmi nella lettura. Non capisco davvero come possa piacere e per questo è esagerato il successo attribuitogli!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"