18°

Parma

Car Server, niente processo per i membri della commissione che assegnò l'appalto della Provincia

Car Server, niente processo per i membri della commissione che assegnò l'appalto della Provincia
Ricevi gratis le news
9

Caso Car Server, il tribunale ha stabilito il non luogo a procedere perché il fatto non sussiste per Ivana Comelli, ex dirigente in pensione della Provincia, le tre funzionarie Margherita Sartori, Tiziana Cattaneo e Anna Marmiroli e la dipendente dell’ufficio di gabinetto, Elisa Malcotti. Le quattro erano imputate di concorso in turbativa d’asta.

Le cinque donne facevano parte della commissione che nell'ottobre 2008 assegnò l'appalto del servizio di noleggio auto della Provincia. La commissione era presieduta dalla Comelli, la Marmiroli era responsabile del procedimento limitatamente alla gara, oltre che consulente giuridico, mentre le altre tre erano componenti esperti dell'organismo e la Malcotti svolgeva anche le funzioni di segretaria. Erano accusate di aver contribuito all'alterazione della gara a cui nel 2008 parteciparono la Program di Firenze e la Car Server di Reggio Emilia, aggiundicandola alla società emiliana. Oggi la conclusione della vicenda per loro: il fatto non sussiste.

BERNAZZOLI: "CONFERMATO IL CORRETTO OPERATO DEI NOSTRI UFFICI". "Sono contento che si sia chiarita questa vicenda". Il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli accoglie con soddisfazione il "non luogo a procedere perché il fatto non sussiste" del gip del Tribunale di Parma sul procedimento Car Server, una decisione questa che di fatto chiude il “caso” legato alla ditta che si è aggiudicata l’appalto per la fornitura di auto all’ente.
"Abbiamo seguito con rispetto il lavoro della magistratura e ci fa piacere che emerga la conferma del corretto operato dei nostri uffici - dice Bernazzoli -. Soprattutto in un momento delicato come quello che stiamo vivendo e su una vicenda che è stata a lungo oggetto di speculazioni, è motivo di soddisfazione il fatto che sia stata riconosciuta la serietà e la dignità dell’ente e del personale degli uffici coinvolti, cosa di cui non ho mai dubitato".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    11 Ottobre @ 22.14

    Cristiano Antonino non avevo fatto caso alla speculazione politica perchè mi sorprenderebbe il contrario, cioè che un politico non speculasse su indagini o cose inutili

    Rispondi

  • Cristiano

    11 Ottobre @ 18.26

    Ma io non discuto il sacrosanto ruolo della Magistratura, quanto piuttosto la speculazione politica che è ricaduta sui lavoratori. E' tutto un altro paio di maniche, no? Per Pattismith: la smetta con il fumus, che se non è a scopo terapeutico è illegale e le altera la percezione della realtà. O almeno passi a del fumus buono, diamine!

    Rispondi

  • Abby

    11 Ottobre @ 17.59

    @pattysmith. Lei proprio non ne azzecca mezza: il "caso Carserver" è stato cavalcato dalla stampa e dagli avversari politici per ANNI, altro che "successo dopo le elezioni"! Addirittura il rinvio a giudizio per i 5 funzionari è stato chiesto dal pm il 10 maggio scorso, in piena campagna elettorale per il comune, e cavalcato a tutto spiano. Adesso è finita così, e finisce con un articoletto e buonanotte.

    Rispondi

  • Abby

    11 Ottobre @ 17.13

    @pattysmith: il non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste è la formula più piena per riconoscere una situazione di innocenza. Chissà come fa lei a trovarla una sentenza "berlusconiana"... Mah.

    Rispondi

  • Geronimo

    11 Ottobre @ 16.18

    Cristiano nemmeno io conosco i lavoratori coinvolti ma penso che l’operato della magistratura sia stato giusto, pensa se avessero trovato qualche irregolarità, adesso saremmo a congratularci per l’operazione in un eventuale rinvio a giudizio. Sta a noi comunque analizzare questa notizia senza idee politiche, i nomi delle persone coinvolte quasi nessuno li ricorderà più tra qualche giorno ma sicuramente per chi non nutre particolare simpatie verso queste persone e chi non nutre particolari simpatie verso la sinistra e Bernazzoli, non mancherà di ricordare anche tra 10 anni “Bernazzoli che aveva pilotato l’appalto del noleggio auto della provincia”…. Sappiamo benissimo che non è vero ma questo è quello che succederà, non è colpa della magistratura, potrebbe essere colpa in parte dei media nel caso non diano lo stesso risalto alla notizia rispetto alla notizia data all’avvio degli accertamenti, soprattutto però sarà colpa della nostra malafede, è un po’ come le accuse alla gazzetta di essere razzista o non esserlo, di fare differenze nelle notizie dei reati e nelle notizie di politica, qualcuno dice che ci si occupa troppo di Pizzarotti, altri che lo si critica troppo

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel