18°

Parma

Quintali di alimenti mal conservati: denunciati un agricoltore, un ristoratore e un pasticcere

Quintali di alimenti mal conservati: denunciati un agricoltore, un ristoratore e un pasticcere
Ricevi gratis le news
0

Un agricoltore di Langhirano, un pasticciere marocchino e il titolare di un ristorante cinese sono stati denunciati dopo che i carabinieri del Nas hanno trovato svariati quintali di prodotti alimentari andati a male. Prodotti che presumibilmente dovevano essere usati ugualmente.
Le denunce scaturiscono da una decina di controlli effettuati nei giorni scorsi dai carabinieri del Nucleo antisofisticazioni (Nas), guidato dal capitano Angelo Balletta. Su dieci controlli, in tre casi sono state riscontrate violazioni alla normativa sanitaria.
I carabinieri e il Servizio Veterinario dell'Ausl di Langhirano hanno visitato un'azienda agricola del paese. Qui hanno sequestrato 4 quintali di salami stagionati completamente disidratati e 18 quintali di teste di suino, solitamente utilizzate per la produzione della «cicciolata». Le teste sono state trovate all’interno di un locale fatiscente attiguo alla porcilaia. Il legale rappresentante dell'azienda agricola è stato segnalato alle autorità sanitarie perché ritenuto responsabile di diverse violazioni, dalla mancanza di un idoneo sistema di rintracciabilità fino alla commercializzazione di prodotti di origine animale privi del prescritto bollo sanitario. Il valore dei prodotti sequestrati? Circa 16mila euro.

UN RISTORATORE NEI GUAI A PARMA. In un'altra occasione i carabinieri del Nas hanno sequestrato 55 chili di pesce e carne in cattivo stato di conservazione. Il cibo si trovava in un ristorante cinese del centro cittadino. Le derrate alimentari si trovavano dentro a congelatori in condizioni igieniche carenti. Dai controlli è emerso che i cibi venivano proposti come piatti freschi, quando in realtà erano tutt'altro. È indagato a piede libero il titolare del ristorante, un cinese di 33 anni, a carico del quale ci sono le accuse di aver detenuto derrate alimentari in cattivo stato di conservazione e di frode in commercio. Il ristoratore inoltre è stato segnalato alle competenti Autorità Sanitarie per altre violazioni relative a regolamenti sanitari regionali in materia di igiene e rintracciabilità degli alimenti e per la sospensione dell’attività commerciale. Gli alimenti sequestrati valgono circa 2mila euro.

150 CHILI DI PRODOTTI MAL CONSERVATI. Il titolare di una pasticceria di Parma, un 30enne di origine marocchina, è indagato a sua volta con l'accusa di aver conservato in pessimo stato derrate alimentari per la sua attività. Durante il controllo nell'esercizio commerciale, infatti, i militari del Nas e il Servizio di Igiene pubblica hanno trovato 150 chili di prodotti di pasticceria semilavorati e materie prime per un valore commerciale di circa 1.500 euro. Tutto è stato sequestrato e il giovane è stato denunciato alla Procura e segnalato alle autorità sanitarie per altre violazioni relative a regolamenti sanitari regionali in materia di igiene e rintracciabilità degli alimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

PARMA

Il pubblico della fiera come i piloti Ferrari: l'emozione del pit-stop a "Mercanteinauto"

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel