18°

Parma

La Bassa e le radici del Mondo piccolo

La Bassa e le radici del Mondo piccolo
Ricevi gratis le news
0

Egidio Bandini
Mentre torna in Tv la serie dei film che raccontano le storie del Mondo piccolo di Peppone e don Camillo, esce con la Gazzetta il secondo volume dei fumetti di ReNoir, che a loro volta (con molta maggior fedeltà ai racconti guareschiani), hanno per protagonisti il pretone e il grosso sindaco della Bassa parmense: i personaggi straordinari dei quali lo stesso Giovannino Guareschi diceva di non essere il creatore.
Ad averli creati, scriveva, era la Bassa: lui si era limitato a prenderli sottobraccio e portarli a spasso per l’alfabeto. In realtà aveva raccontato sé stesso, dal momento che Peppone e don Camillo, ma anche il Cristo che parla, altri non sono che Giovannino, nei fumetti infatti il Giovannino senza baffi della «Scoperta di Milano», presta il volto al parroco e il Giovannino coi baffoni di «Candido» presta il volto al sindaco.
Fin qui tutto bene, ma un dubbio rimane: se don Camillo e Peppone li ha creati la Bassa, esistono i personaggi reali che ispirarono a Guareschi le figure del prete e del sindaco più famosi del mondo? Per il sindaco comunista la questione è presto risolta: il prototipo di tutti i Pepponi del mondo altri non è che Giovanni Faraboli, l’uomo che presentò il neonato Giovannino alla folla dei compagni riuniti per la «Festa rossa» il 1° maggio del 1908.
Faraboli era socialista e creò le prime cooperative fra lavoratori, talmente all’avanguardia da attirare osservatori anche dall’estero.
Soprattutto, però, era identico al Peppone che tutti noi immaginiamo dopo aver visto i film con Gino Cervi: corporatura imponente, cappellaccio sulle ventitré ed un paio di baffoni ad ala di rondone da far invidia allo stesso Guareschi (chi non ci credesse, vada a vedersi il monumento in piazza a Fontanelle). Ostinato, di sinistra, dai modi spicci, ma profondamente onesto, sincero e dotato di quella coscienza la cui voce parla attraverso il Cristo Crocefisso dell’altar maggiore. E don Camillo? Qui la questione si complica un pochino.
Infatti per don Camillo ci fu, da Polesine Parmense, un sacerdote che a lungo sostenne di essere l’ispiratore del prete guareschiano: don Ottorino Davighi, protagonista, con il sindaco comunista del paese Enzo Carini, di battaglie politiche al calor bianco. Ma Guareschi conobbe don Ottorino solo nel 1952, quindi, pur essendo più che plausibile che abbia preso spunto da alcune delle sue storie, non è verosimile che abbia tratto dal battagliero, ma mingherlino curato della Bassa il suo pretone con la voce tonante e le mani grandi come badili. In realtà, come per Peppone, esiste nei ricordi di gioventù di Giovannino una figura di sacerdote che ricorda, anche nel fisico, don Camillo: si tratta di don Lamberto Torricelli, colossale parroco di Marore, la frazione di Parma dove si trasferirono i genitori di Guareschi attorno ai primi anni ’20.
Don Torricelli era un prete straordinario: pubblicava dalla sua parrocchia il foglio volante festivo «La voce del Pastore» (cosa che fa, con un altro titolo, anche don Camillo), aveva allestito una «Cucina dei poveri» (don Camillo va addirittura a caccia di frodo per dare un «pollo» a tutti i poveri a Natale) e per i giovani aveva fondato uno dei primi «Circoli culturali della gioventù» (chi non ricorda la città giardino di don Camillo per i ragazzi?). Ma non solo: don Torricelli fece 108 giorni di carcere, nel 1918, in piena guerra mondiale, per aver distribuito, proprio attraverso il suo foglio volante festivo la «Preghiera per la Pace» di Papa Benedetto XV anche ai soldati. Più don Camillo di così!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Il ragazzo ucciso scrisse: "Se mi volete morto, la fila è lunga"

RIMINI

Prostituzione e droga: sequestrato il night "Lady Godiva", 19 misure di custodia cautelare

SPORT

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel