16°

28°

Parma

L'ex ministro Brambilla propone nuove regole contro l'uso di animali

L'ex ministro Brambilla propone nuove regole contro l'uso di animali
Ricevi gratis le news
8

Divieto di detenere specie in via di estinzione o il cui modello gestionale non è compatibile con il mantenimento in una struttura mobile; notifica della domanda di attendamento anche ai controinteressati (per esempio le associazioni animaliste); obbligo di seguire corsi di formazione per il personale addetto agli animali; presentazione di un piano d’emergenza in caso di fuga di animali e di un piano alimentare. Sono solo alcune delle disposizioni contenute nel prototipo di regolamento comunale "Tutela del benessere e rispetto dei diritti degli animali, nei circhi e nelle mostre itineranti" elaborato dalla Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, che la presidente Michela Vittoria Brambilla ha consegnato ieri al sindaco Federico Pizzarotti e che verrà proposto a tutti i comuni italiani affinché possano recepirlo.
Il documento, di fatto, vieta l’utilizzo degli animali selvatici nei circhi adottando le linee-guida della commissione istituita presso il ministero dell’Ambiente, riconosciute anche dalla giurisprudenza come punto di riferimento per il mantenimento degli animali nei circhi e nelle mostre itineranti.

La scelta di iniziare da Parma è dovuta all’arrivo nella città emiliana del circo Martini, la struttura balzata agli onori delle cronache dopo la fuga ad Imola di una giraffa, morta durante le operazioni di cattura.
«In attesa di una riforma in Parlamento per abolire del tutto gli spettacoli con animali - ha spiegato l’onorevole Michela Vittoria Brambilla - è importante fissare regole molto severe a tutela dei "protagonisti involontari" dei numeri da circo, mettendo le amministrazioni al riparo da possibili ricorsi. L’obiettivo comunque resta uno soltanto: scrivere la parola fine alla tortura psicologica e fisica che viene imposta agli animali nei circhi per l’incomprensibile divertimento del pubblico. Uno spettacolo diseducativo che vede povere creature spogliate della propria dignità e ridotte all’ombra di loro stesse. Il tempo del circo con gli animali è davvero scaduto».

A Parma il sindaco ha già emanato nei giorni scorsi una ordinanza per fermare lo spettacolo del circo Martini (debutto previsto domani, 12 ottobre), ma il titolare della struttura ha comunicato la volontà di andare comunque in scena. «Non mi stupisce questo atteggiamento perché dimostra l'arroganza di questi circensi - ha commento l’onorevole Brambilla -. Chi non rispetta gli animali non rispetta gli uomini e quindi nemmeno la legge. Ci sono comunque norme ben precise e il non rispetto di una disposizione dell’autorità è punita secondo il codice penale. Al Comune il compito di farla rispettare».

Le associazione animaliste sono comunque pronte a far sentire la proprie voce. «Nel caso queste persone passassero davvero dalle parole ai fatti - ha concluso l’onorevole Brambilla - c'è un attivismo molto forte nelle nostre associazioni che è pronto a scendere in campo. Perché una giraffa ha il diritto di chiudere per l’ultima volta gli occhi sotto il cielo della savana, non certo in una strada di Imola».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pietro

    13 Ottobre @ 09.17

    Sono daccordo che gli animali domestici non si usino che siano i veri amici ma non si può mettere gli animali in primo piano con tutti i probblemi che ci sono in Italia. Vorrei che il ministro Brambilla sia la prima a dimettersi da quella banda che abbiamo al governo che cosi con i loro fantastici stipendi risolviamo la crisi.

    Rispondi

  • luca

    13 Ottobre @ 00.14

    Ma la Sig. Brambilla se avesse avuto lo stesso impegno quando era in politica forse era meglio.

    Rispondi

  • giuliano

    12 Ottobre @ 20.46

    la brambilla non sarebbe meglio che rispettasse gli esseri umani? che i ministri ci fanno lavorare come bestie e ci trattano pure male oramai siamo noi gli animali, è ora di piantarla con queste spese inutili . se uno vuole delle cose se le deve mantenere lui non farle mantenere alla società che oramai ne abbiamo fin sopra ai capelli di mantenere dei nulla facenti per la protezione delle bestie ,se gli piacciono le bestie se le tengano pure non ho nulla in contrario ma non chiedete soldi al comune è comoda fare il culani con il culo degli altri.

    Rispondi

  • arnaldo

    12 Ottobre @ 20.38

    a ma piacciono gli animali, e sono contrario al loro maltrattamento, ma come mai questa signora fulvocrinuta e compari non fanno nulla contro i macelli islamici? non hanno mai visto come si scannano gli animali lasciandoli vivere il piu a lungo possibile, affinchè si dissanguino totalmente? sono samanti degli animali, o hanno paura di passare per razziste?o sono solo ipocrite, in cerca di facilli consensi???????

    Rispondi

  • diana

    12 Ottobre @ 20.33

    quando non si ha rispetto degli animali non si ha rispetto nemmeno degli esseri umani.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"