17°

28°

Parma

Parma aderisce all'associazione "Comunità rifiuti zero"

Parma aderisce all'associazione "Comunità rifiuti zero"
Ricevi gratis le news
16

L’assessore all’Ambiente del Comune Gabriele Folli ha partecipato all’incontro svoltosi sabato 13 ottobre nella cittadina toscana di Capannori (in provincia di Lucca), il primo Comune italiano ad aver aderito, nel 2007, alla rete internazionale dei “Rifiuti Zero”, per l'abbattimento dei rifiuti entro il 2020. Qui è nata proprio sabato l’associazione “Comunità rifiuti zero”, cui hanno aderito 107 Comuni italiani, fra cui Parma, La Spezia, Benevento e Napoli e molte associazioni, ad esempio quella dei Comuni Virtuosi e l’Anpas (Associazione pubbliche assistenze italiane).
L'adesione all'associazione diverrà formalmente esecutiva dopo l'approvazione da parte del Consiglio comunale.
Lo scopo dell’associazione che ha organizzato la giornata di studio è quello di promuovere attività mirate alla riduzione dei rifiuti, all’abbattimento della produzione di plastica, alla valorizzazione della filiera corta. La neonata realtà associativa avrà sede a Capannori, dove sabato è stato approvato lo statuto.
All’incontro hanno partecipato il sindaco di Capannori, Giorgio Del Ghingaro, il professore americano Paul Connett, che ha fatto riferimento alle politiche di “Rifiuti zero” in America e in Europa, l’assessore all’Ambiente del Comune di Capannori Alessio Ciacci, il coordinatore del Centro di ricerca “Rifiuti Zero” del Comune toscano, Rossano Ercolini, oltre ai rappresentanti di numerosi Comuni e Associazioni. Parma è il secondo comune più popoloso, dopo Napoli, ad aver aderito alla strategia Rifiuti Zero, lanciata da Paul Connett, il chimico americano della St. Lawrence University.
La strategia perseguita dall'associazione prevede tre importanti passaggi per raggiungere traguardi significativi, a partire dall’eliminazione dell’incenerimento dei rifiuti, passando a un sistema di raccolta che aumenti la quantità di materiale differenziabile che ottimizzi la qualità del materiale da riciclare, diminuendo contestualmente la quantità di rifiuti prodotti. A cui si aggiunge una politica volta ad incentivare il riuso del materiale riciclato, la riparazione di oggetti e promuovendo scelte di vita che diminuiscano la percentuale di scarti (es. uso di prodotti alla spina); oltre a sostenere la progettazione e la produzione di prodotti totalmente riciclabili, riutilizzabili e riparabili.
“La nostra intenzione - ha spiegato l’assessore Folli - è quella di impostare un sistema di raccolta ottimizzato al massimo recupero dei materiali attraverso riduzione e prevenzione, riuso, riciclo; riducendo così al minimo e progressivamente a zero il rifiuto residuo. Una prospettiva evidentemente in contrasto con l'utilizzo di un inceneritore. La neonata associazione “Comunità rifiuti zero”, a cui abbiamo aderito, rappresenta in questo senso un punto di riferimento e una risorsa significativa”. La nuova associazione intende operare nel campo dell’assistenza, della formazione, promozione e valorizzazione della cultura della strategia “Rifiuti Zero”, attraverso campagne di sensibilizzazione e informazione sulle buone pratiche nell’ambito dei rifiuti, creando una rete per lo scambio di informazioni tra Pubbliche Amministrazioni e soggetti privati.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il link del Centro ricerche Rifiuti Zero: http://www.rifiutizerocapannori.it/rifiutizero

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pier luigi

    15 Ottobre @ 19.22

    caro lupoalberto ore 8,45 del 15 cm., ci hai appena scritto! per quanto riguarda 'comunità rifiuti zero' penso sia una delle utopie del socialismo dal volto umano!

    Rispondi

  • Luca

    15 Ottobre @ 17.54

    quand'è che la smettiamo con chiacchiere e demagogia, e iniziamo a fare qualcosa di concreto?

    Rispondi

  • mydas

    15 Ottobre @ 14.08

    @ Lorenzo. condivido le tue idee e proposte. Puoi darmi maggiori informazioni?

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    15 Ottobre @ 14.03

    Ho letto qualcosa sul progetto "rifiuti zero". Mi sembra subordinato ad una complessa rivoluzione culturale e industriale, senza contare gli enormi interessi economici che ne verrebbero penalizzati. Al momento, mi sembra una chimera.

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    15 Ottobre @ 13.02

    Ottima teoria!........o meglio..illusione.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design