20°

Parma

Under 40 che si sono fatti da soli

Under 40 che si sono fatti da soli
Ricevi gratis le news
4

Margherita Portelli
In un Paese in cui ci sono 4 milioni di disoccupati (di cui 2 milioni sono «neet», rassegnati che non studiano, non lavorano e non cercano nemmeno più un occupazione) e 3 milioni di precari, c’è una frase che ormai viene ripetuta senza sosta: «I giovani oggi devono reinventarsi, e divenire imprenditori di sé stessi».
Forse un tantino abusata, la locuzione in questione descrive però perfettamente la condizione di quei ragazzi (o quasi), che per far fronte a una difficoltà occupazionale, o anche semplicemente per rincorrere il sogno di trasformare una passione in un mestiere, si sono dati da fare, e, forti talvolta dell’incoscienza della giovane età, si sono lanciati in un’avventura professionale pressoché inesplorata.
Molti di loro, poi, hanno visto premiato il proprio coraggio, vedendo riconosciuto un successo a lungo coltivato con impegno e anche un pizzico di ingegno. C’era chi li metteva in guardia dai rischi, ma loro hanno deciso di andare avanti, forti di quel «se non lo faccio ora non lo faccio mai più» che spesso porta fortuna.
Under 40 che ce l’hanno fatta, o che per lo meno decidono di provarci. Continua il nostro viaggio alla ricerca di giovani parmigiani che si sono «inventati» un lavoro, e che a fronte di un «posto fisso che non esiste più», hanno deciso di sfidare la crisi e non avere paura di diventare imprenditori.
Partiti dal basso, spesso forti solo di una speranza o di un desiderio, sono riusciti a costruire una realtà solida, e, quotidianamente, si dedicano anima e corpo a far sì che il loro sogno divenuto realtà possa continuare. Tra loro c’è chi confessa: «La notte i sonni non sono mai tranquilli, perché le responsabilità sono davvero tante».
A dirlo è la trentenne Clio, da sei anni imprenditrice: fu lei la prima a Parma a sperimentare la formula del «Baby parking», e ora ha messo in piedi il primo asilo nido bilingue. C’è chi molla un lavoro dopo decenni, complice la crisi che complica gli affari, per aprire una palestra di arrampicata, come hanno fatto Luca e Davide, che insieme a un terzo socio hanno deciso di realizzare il sogno di una vita.
E c’è chi molla l’università perché si sente di non stare imparando abbastanza e decide di formarsi da solo, per poi tuffarsi in un’avventura che si rivelerà più che mai azzeccata: è il caso di Matteo, che aveva 23 anni quando decise di provare a sviluppare applicazioni per Mac, anticipando il boom di iPhone e iPad, e che oggi, insieme ad altri due soci, porta avanti una delle pochissime società specializzate in Italia. Giovanni, 35enne che oggi, insieme a Manuel, è a capo di uno dei più premiati birrifici artigianali del mondo, aveva il sogno di fare la birra per mestiere. Per farsi conoscere nel «circondario», i due, sono dovuti andare all’estero: perché se sei grande a New York sei grande per forza anche qui.
Chi parte spesso non ha risparmi tali da poter fare da solo: si chiedono prestiti, o si approfitta di bandi pubblici. In poche parole ci si arrabatta in virtù di un obiettivo. E quasi mai si tornerebbe indietro.

Le storie sono pubblicate sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pirelli

    15 Ottobre @ 20.04

    Bisogna farsi furbi per non morire di fame perché i posti di lavoro sono già tutti occupati da parassiti incompetenti...

    Rispondi

  • Sergioker

    15 Ottobre @ 19.18

    andrea ti quoto...5 stellette

    Rispondi

  • ANDREA

    15 Ottobre @ 17.43

    solo 8ml di € abbiamo stanziato a Parma...nella lista ci sono menzionati un paio di negozi rinomati a Parma, loro si che avevano bisogno di questi fondi...si per mantenere la Mercedes parcheggiata davanti al negozio....FORZA ITALIA così si che si fa hahaha!!!!

    Rispondi

  • Sergioker

    15 Ottobre @ 15.57

    Bravi ma la Provincia in qualche caso ha dato un sostanzioso contributo.... http://www2.provincia.parma.it/allegato.asp?ID=310097 (copia e incolla su Google)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno