18°

28°

Parma

Morì a 39 anni dopo l'intervento: quattro medici sotto inchiesta

Morì a 39 anni dopo l'intervento: quattro medici sotto inchiesta
Ricevi gratis le news
0

Georgia Azzali
Venti giorni  da quel dramma   che per i familiari non ha ancora un perché. Venti giorni che potrebbero rendere molto più difficile capire se ci sono state responsabilità nella morte di Stefano Vaccari. Ma intanto la procura ha iscritto quattro medici del Maggiore nel registro degli indagati: due neurochirurghi,  un otorinolaringoiatra e un anestesista-rianimatore. Omicidio colposo per tutti e quattro gli specialisti, la cui condotta sarebbe stata  negligente, imprudente  e connotata da imperizia.
Al momento, comunque, l'iscrizione    pare un atto dovuto, perché sul corpo di Vaccari, 39 anni, non è stata ancora eseguita l'autopsia.  Mentre il tempo continua a trascorrere, come hanno denunciato nei giorni scorsi gli avvocati, Tino Goglino e Marco Conti, che assistono la vedova.  Alle parti non è ancora stata notificata dal gip la decisione sull'incidente probatorio:  un appuntamento chiave, durante il quale il giudice conferirà l'incarico per la perizia medico-legale. Perizia che avrà valore di prova ed  entrerà  di diritto nell'eventuale processo,  perché assunta nel contraddittorio tra le varie parti. 
E' stata la moglie di Vaccari a  far partire l'inchiesta, dopo aver depositato un esposto in procura.  Un atto presentato dopo il funerale  del marito, il 29 settembre. Perché ci sarebbero aspetti da chiarire su quella morte.  Improvvisa e inattesa. Vaccari viveva e  mandava avanti una panetteria a Pozzolo  Formigaro,  meno di  cinquemila anime in provincia di Alessandria,  ma da tempo si faceva seguire da uno specialista di Parma per quell'adenoma all'ipofisi.
Un tumore benigno tenuto sotto controllo con una cura ormonale. Fino ai primi di settembre, quando i mal di testa diventano insopportabili e la vista  sempre più spesso si annebbia.     Non resta che procedere con l'intervento, secondo gli specialisti.  E' il 13 settembre. Un intervento in endoscopia. Meno invasivo, quindi.  Ma le cose si complicano ugualmente.  Dopo l'operazione  Vaccari  viene trasferito in Rianimazione  e tenuto in coma farmacologico.  Poi bisogna intervenire nuovamente per tentare di risolvere un'emorragia cerebrale in atto:   prima viene inserito un catetere, poi si decide di rimuoverlo. Ma la situazione peggiora, per cui non resta altro che procedere con una craniotomia. L'ultimo intervento. Che però si rivela inutile.  Vaccari muore al Maggiore il 27 settembre. 
Il pm Paola Reggiani, titolare del fascicolo, aveva  delegato per  rogatoria la procura di Alessandria affinché procedesse  con una consulenza tecnica.  Il pm  Marcella Bosco ha fatto riesumare il corpo di Vaccari, ma a quel punto  il  difensore di uno dei medici indagati ha chiesto   l'incidente probatorio. E il magistrato piemontese non ha potuto fare altro che   bloccare tutto.
Gli atti sono tornati  a Parma. Il magistrato  ha presentato  richiesta al gip di incidente probatorio per poi poter procedere con l'autopsia. Nel frattempo la salma del panettiere resta in una cella frigorifera del cimitero di  Alessandria. E i familiari attendono risposte ai loro dubbi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"