18°

Parma

L'appello dei territori: “Riassegnare le risorse per la Pontremolese”

Ricevi gratis le news
0

E’ una richiesta rivolta “con determinazione” quella che il Tavolo interistituzionale e interregionale sulla Tibre rivolge in queste ore al Cipe affinché nella riunione in programma venerdì 19 ottobre riassegni le risorse per la realizzazione, del tratto di ferrovia Pontremolese Parma-Vicofertile.
Una richiesta autorevole per rivendicare la realizzazione di una “opera fondamentale ed inderogabile di interesse e valenza nazionale” che viene da una sede che riunisce le cinque Regioni interessate al passaggio del corridoio (Liguria, Toscana, Emilia – Romagna, Lombardia, Veneto) e con esse le  otto Province, le città capoluogo e le Camere di Commercio di Massa Carrara, Livorno, Spezia, Parma, Reggio Emilia, Mantova, Cremona, Verona; l’Interporto Quadrante Europa, il CePIM, l’Autorità Portuale della Spezia, di Carrara e di Livorno, oltre ai parlamentari di questi territori.
Per costoro “il corridoio ferroviario Tirreno-Brennero (TI.BRE.) rappresenta una infrastruttura di collegamento e distribuzione delle merci e di mobilità delle persone che attraversa territori ed aree ad alto sviluppo economico, in particolare  porti ed interporti, connettendo il sistema portuale dell’alto Tirreno con i mercati del Centro - Nord Europa”.
Nel documento sottoscritto vengono evidenziate le fasi recenti connesse con il finanziamento.

Il documento del tavolo interstituzionale sulla Tibre
Premesso che il Tavolo interistituzionale opera per conseguire la realizzazione degli interventi indispensabili alla completa realizzazione del corridoio TIBRE, composto da: Ministero dei trasporti e infrastrutture, Parlamentari referenti del territorio, Regioni,  Province, Comuni, Camere di Commercio, Autorità portuali di La Spezia e Marina di Carrara, l’Interporto Quadrante Europa di Verona  e il Centro Padano Interscambio Merci (CEPIM) di Parma.
- Atteso che nel Protocollo di Intesa, sottoscritto dal Ministero Infrastrutture e Trasporti, dalle regioni Toscana, Emilia-Romagna, Liguria,Lombardia e Veneto e da Province e Comuni capoluogo interessati alla realizzazione delle opere infrastrutturali funzionali al completamento del Corridoio multimodale Tirreno-Brennero, sono state condivise le programmazioni e le priorità delle azioni necessarie al completamento del programma per l’adeguamento dell’intero asse ferroviario.
- Considerato che il CIPE, ha approvato il progetto preliminare del raddoppio delle tratte ferroviarie comprese tra Parma-Osteriazza e Berceto-Chiesaccia, del costo complessivo di 726,6 mln di euro, suddiviso in tre sub-lotti,. (Parma–Vicofertile 234,6 mln di euro; Vicofertile-Collecchio 93,8 mln di euro; Collecchio-Osteriazza 398,2 mln di euro) con una prima assegnazione di 234,6 mln di euro per il primo sub-lotto.
- Considerato che in base ai dati comunicati dal responsabile del procedimento (RFI), al 31 maggio 2011, risulta che la progettazione definitiva è disponibile per il sub lotto "Parma - Viocofertile”.
- preso atto che il CIPE nella seduta del 20/01/2012, in seguito alla dichiarazione di RFI di non cantierabilità dell’opera, ha riallocato il finanziamento e destinato le risorse ad altri interventi riservandosi di ripristinare il medesimo con provvedimento successivo.
- considerato che in data 16/07/2012 il Tavolo Interistituzionale ha riaffermato unanimemente in un documento che tale opera è strategica al disegno complessivo di adeguamento dell’infrastruttura, consente di connettere la direttrice Parma–La Spezia con il corridoio prioritario Helsinki – La Valletta, costituisce un’occasione di riqualificazione urbana e di adeguamento del nodo ferroviario di Parma unica ed irripetibile.    
- preso atto che in data 27/09/2012 è stato presentato da Parlamentari Europei un emendamento al fine di inserire la tratta ferroviaria La Spezia – Parma nella rete primaria Core network nell’ambito della nuova pianificazione TEN-T.
- Considerando altresì la disponibilità di reinserire l’opera in oggetto tra i finanziamenti da assegnare manifestata dal Ministero Infrastrutture e trasporti nel corso dell’incontro avvenuto con i rappresentanti del Tavolo interistituzionale il 27/09/2012
- Valutato l’interesse di RFI alla realizzazione tempestiva dell’intervento, manifestata dall’ Amministratore Delegato della società nel corso dell’incontro del 12/10/2012.
Al Cipe richiediamo con determinazione che nella riunione del 19/10/2012 riassegni le risorse per la realizzazione, di questa opera fondamentale ed inderogabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel