17°

28°

Parma

Un vademecum per i progettisti e nuove regole per costruire: le idee dell'assessore Alinovi contro le barriere architettoniche

Un vademecum per i progettisti e nuove regole per costruire: le idee dell'assessore Alinovi contro le barriere architettoniche
Ricevi gratis le news
1

Andrea Violi

Il Comune ha diverse idee per affrontare il problema delle barriere architettoniche. L'assessore all'Urbanistica Michele Alinovi spiega di essersi già messo all'opera. «Abbiamo partecipato all'Access City Award, premio per le città accessibili. Gli elaborati del bando sono stati consegnati nei primi giorni di settembre». Ma questo è solo un preambolo. Le iniziative in cantiere sono altre:

1) «Ho dato incarico all'ufficio Edilizia privata di elaborare una disciplina particolareggiata per l'accessibilità degli edifici privati, principalmente in centro storico». Attualmente c'è una difficoltà interpretativa della norma di Rue, soprattutto per negozi e uffici. «Si dice che devono essere accessibili (cioè un portatore di handicap deve poter entrare nel negozio). Nella pratica, questo è sempre stato molto disatteso perché ci sono degli impedimenti oggettivi: alcune vetrine vincolate, la necessità di modificare in maniera pesante l'accesso con bussole e scivoli... Sto cercando di fare un vademecum, con disciplina di indirizzo, sia per il personale del Comune sia per i progettisti e gli esercenti che dovrebbero quantomeno adeguare i progetti a dei casi-tipo». In pratica, se un progettista sostiene che in un certo stabile è impossibile eliminare la barriera architettonica, con questo sistema deve spiegare perché «in maniera emblematica». Altrimenti ci si può affidare a una casistica raccolta ad hoc.

2) Un'altra modifica potrebbe essere apportata agli strumenti in mano al Comune. Riguarda il Sistema informativo territoriale (Sit), che già esiste ma è consultato più che altro dagli addetti ai lavori. Il sito potrà essere ampliato, a beneficio della lotta alle barriere architettoniche. «Al mio servizio Qualità urbana - aggiunge l'assessore Alinovi - ho dato ordine di realizzare all'interno del Sit un'integrazione dove saranno segnalati tutti gli elementi di barriera architettonica in città. È un sistema di monitoraggio che potrà essere incrementato da associazioni e cittadini». Questo strumento permetterebbe di tenere conto di situazioni critiche nel momento di manutenzioni straordinarie. Insomma, avendo un quadro completo della situazione, chi (a vario titolo) si occupa di edilizia e urbanistica può agire con cognizione di causa.

Chiediamo all'assessore: secondo lei, Parma è una città accessibile? «Secondo me poco... c'è tanto da fare. Si può fare di più... il “di più” ci sta sempre», dice Alinovi, che fa alcuni esempi di situazioni poco virtuose: «Un marciapiede di un metro e mezzo che spesso viene ingombrato da oggetti non congrui (come le biciclette, ndr). Sarebbe bene anche schematizzare il sistema della raccolta differenziata». Nei quartieri di nuova formazione il regolamento edilizio dice che bisogna mettere i bidoncini negli edifici. E se vengono messi sul marciapiede in attesa che passino gli addetti per svuotarli, un disabile non riesce a passare in quel punto. Se dopo lo svuotamento il condominio è chiuso, gli addetti magari li lasciano sul marciapiede e il problema resta. Alinovi pensa a una soluzione, un sistema simile a quello dei contatori del gas: uno spazio come un armadietto che possa contenere i bidoncini. Aprendo lo sportello dentro il condominio si possono ritirare; aprendo quello che dà sulla strada si possono caricare. Ma nell'attesa fra un'operazione e l'altra non rubano spazio al marciapiede. Si può pensare per gli edifici nuovi: adattare quelli esistenti è alquanto più problematico (anche perché se fosse introdotto un obbligo, non sarebbe facile farlo rispettare). Ma intanto è un inizio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gabriella

    19 Ottobre @ 15.14

    difficile per un disabile riuscire a muoversi, a Parma tutto sommato le vie principali sono piuttosto agevoli, a Reggio nemmeno quelle, per non parlare di Bologna, dove lo slalom sulla pavimentazione è d'obbligo in qualsiasi metro quadro e nella stupenda Verona di fronte all'anfiteatro, sono numerose le parti di porfido mancanti...capisco i problemi nel risolvere questi inconvenienti, quello che tutte le persone dovrebbero fare, compresi i negozianti, è usare il buonsenso, non riempire i negozi in modo tale da non permettere il passaggio alle carrozzine, idem i posssessori di biclette, (un po' di attenzione...se si lasciano sui marciapiedi i disabili non passano), potrei continuare........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"