21°

Parma

"Tutti devono poter muoversi liberamente: è una questione di dignità". L'associazione Alba pungola le istituzioni a fare di più sulle barriere architettoniche

"Tutti devono poter muoversi liberamente: è una questione di dignità". L'associazione Alba pungola le istituzioni a fare di più sulle barriere architettoniche
Ricevi gratis le news
0

Andrea Violi

L'associazione Alba continua la sua lotta alle barriere architettoniche. Una lotta soprattutto per sensibilizzare le istituzioni, affinché stiano più attente quando rilasciano i permessi di costruire, affinché facciano controlli e, se possibile, emettano sanzioni contro chi non rispetti le normative che dovrebbero garantire a chi ha difficoltà motorie l'accesso a luoghi pubblici, negozi e abitazioni.
Entra nei dettagli Bruna Bucci Guerra. La presidente di Alba approva la nostra definizione «le paralimpiadi di ogni giorno», per riassumere i problemi dei disabili nella mobilità (e non solo): «Si parla tanto di integrazione ma non siamo integrati! Integrazione (delle persone con difficoltà, ndr) significa che posso andare dove vanno tutti senza chiedere a nessuno. Vale per tante persone, ad esempio anche per gli anziani.
«Non facciamo iniziative perché siamo un piccolo gruppo e servirebbero più forze e più possibilità finanziarie - continua la presidente -. La nostra associazione non ha mai chiesto un centesimo di contributo a nessuno, in oltre dieci anni di attività. Siamo però dei “rompiscatole”, nel senso che tutti noi crediamo in modo ferreo in quello che facciamo. Il nostro impegno è quello di pungolare il Comune perché si muova nel fare ciò che avrebbero dovuto fare le precedenti amministrazioni».

La signora Bucci Guerra cita alcuni esempi di luoghi in città dove le barriere architettoniche restano un problema. La pavimentazione di piazza della Pace, l'auditorium del Comune («Una persona non in grado di muoversi non può andare sul palco» liberamente) e il Duc («Per me non corrisponde ai requisiti che una “città europea” dovrebbe avere: la via di fuga ha due gradini, se capita qualcosa come fanno le persone in difficoltà?»).
Una ferita aperta è la temporary station. «La stazione è il caso più scandaloso - dice la Bucci Guerra -. Hanno lasciato una città stracolma di debiti ma non ci sono 100mila euro per un ascensore!». C'è un servoscala per raggiungere il sottopasso ma dev'essere attivato da un operatore e, in pratica, si prenota chiamando un numero verde (risponde un operatore a Bologna). Su questo punto la Bucci Guerra scatta, il servoscala è bocciato su tutta la linea: «La dignità di una persona vuol dire metterla in condizioni di muoversi senza l'aiuto di nessuno! Perché un cittadino dev'essere costretto a telefonare per usarlo? Sulla stazione di Parma sono tutti colpevoli». Bruna Bucci Guerra spera che nella nuova stazione, a lavori finiti si potranno utilizzare ascensori adeguati ai disabili. Ma l'esperienza la porta a dire che non crede finché non vede.
«Abbiamo segnalato alle vecchie amministrazioni, inoltre, che il teatro dei dialetti, quando sarà finito, non sarà accessibile per le persone diversamente abili: non si riuscirà a salire sul palco».

Bene, i problemi sono numerosi e, secondo la presidente di Alba, in passato si poteva fare di più... Ma adesso, ha incontrato l'amministrazione a 5 Stelle? «Abbiamo preso contatto con gli amministratori comunali - conferma -. Ho parlato con l'assessore Alinovi (all'Urbanistica, ndr). Ho trovato una persona attenta per la conoscenza delle norme e secondo me con la volontà di risolvere i problemi. Non è facile però ci vuole un assessore che ne sia cosciente. Gli ho lasciato alcuni plichi su questioni per le quali non vogliamo fare retromarcia. Sono alcune segnalazioni particolari... ci vedremo di nuovo».
Il politico non basta, secondo Alba: anche la “macchina” comunale e i professionisti devono essere ligi nel rispetto delle norme a tutela dei disabili. Le relazioni tecniche che accompagnano i progetti devono essere dettagliate e se qualcosa non è a norma, ci vuole il coraggio di dire "no". «Quando abbiamo fatto segnalazioni al Comune, a volte non abbiamo ricevuto risposte oppure erano inadeguate». «Anche gli Ordini professionali devono stabilire come lavorare insieme al Comune - aggiunge Bucci Guerra -. Il professionista deve fare un disegno come dio comanda e, finito l'intervento, se non è a norma, bisogna far rispettare la legge. Alla fine, la gente va sempre toccata nel portafogli! Bisogna responsabilizzare di più gli ordini professionali».

Pensando a negozi, banche e abitazioni a volte non accessibili, Bruna Bucci Guerra non usa mezzi termini: «Non bisogna dare la licenza a chi non risolve il problema. Ci sono realtà in cui il superamento di barriere è impossibile, come in certi edifici storici...? Allora, vediamoli insieme. E che dire delle banche? Non sono accessibili: tutte hanno le porte girevoli! Il Comune dovrebbe far rispettare le normative. Tutti mi dicono che nel tempo la situazione è migliorata ma io non la vedo così!».
Ma al di là del ruolo delle istituzioni, l'atteggiamento dei parmigiani come lo giudica? «C'è indifferenza perché purtroppo la gente percepisce certi problemi solo quando li incontra. Bisogna fermarsi un attimo, spiegarglielo... e poi la gente partecipa, capisce.
Ma ci sono casi positivi, esempi virtuosi? «Non mi vengono in mente... Girando la città, alcuni negozi hanno operato bene ma tanti continuano a tenere il gradino. Il trasporto pubblico no, anche quello è una barriera architettonica!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

ZOCCA

Un 16enne confessa l'omicidio del ragazzo trovato morto in un pozzo

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel