17°

29°

Parma

Bando alloggi Erp, 700 domande il primo giorno: moduli subito finiti

Bando alloggi Erp, 700 domande il primo giorno: moduli subito finiti
Ricevi gratis le news
18

Chiara Cacciani
I settecento moduli disponibili sono stati "bruciati" in poche ore, nel primo giorno di attivazione del bando e senza che nemmeno fosse stato pubblicizzato (la conferenza stampa era convocata per oggi). Ne hanno procurati altri, "ma se continuiamo con questo trend, anche oggi li finiremo: non ci era mai successo", racconta Paola Ferrari, responsabile dell'Unità operativa Casa del Comune di Parma.

Il bando è quello biennale per l'assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica (Erp)  - circa 4 mila in totale in carico all'Acer, e con il debutto della nuova palazzina di via Guastalla - e l'esperienza vissuta ieri dagli uffici comunali è alla base delle parole dell'assessore al Welfare Laura Rossi: "E' altamente indicativa della situazione di bisogno che esiste in città". All'appuntamento precedente le domande arrivate erano state 1765: facile immaginare che il nuovo record possa essere stabilito molto prima della scadenza dei termini.

 Trattandosi di un bando generale, come sempre chi era già collocato nelle graduatorie del 2010 dovrà - se interessato - ripresentare domanda. Si potrà farlo consegnando la documentazione al Duc oppure via web, utilizzando nome utente e password rilasciati dal Comune o attraverso la carta di identità elettronica e il relativo pin. Fra un mese lo stop alle consegne e l'inizio dell'iter per arrivare alla graduatoria definitiva, che comprende la possibilità di fare ricorsi. I requisiti per l'assegnazione non cambiano: cittadinanza italiana, dell'Ue o- fuori da questi casi - possesso di carta o permesso di soggiorno validi per almeno due anni, residenza o lavoro a Parma. Anche perchè, spiega l'assessore Rossi, "la normativa è regionale, rigorosissima e i margini di cambiamento sono limitatissimi".

 Ma se sul piano tecnico non ci sono novità, è dai numeri forniti che arrivano spunti interessanti. Come quel 162 che indica gli alloggi assegnati nel corso del 2011: 65 a nuclei con minori, 40 a famiglie monogenitoriali, 42 a nuclei con anziani. Nel complesso, sono 119 quelli che in base alla graduatoria sono stati occupati nel corso dello scorso anno da famiglie straniere. Al ricorrente refrain del "si privilegiano gli extracomunitari invece degli italiani", Rossi dà subito la sua risposta: "Per me non esiste discriminazione: si tratta di residenti a Parma, in regola col permesso di soggiorno, che lavorano e le tasse le pagano". Non solo: "Da quello che vediamo - continua l'assessore - la crisi la stanno pagando soprattutto le famiglie straniere arrivate 20-15 anni fa per lavorare: spesso sono i primi a perdere l'occupazione ed è normale che in questa situazione i numeri siano quelli forniti". 
In questo senso (ma non solo), la responsabile del Welfare promuove (con lode) i competenti uffici comunali: "La procedura per l'assegnazione è complicata. Ma per fortuna lo è: tutto è normato e tutto è preciso. Gli uffici fanno un lavoro preziosissimo e curatissimo: non sfugge niente". Tradotto nella pratica citata da Rossi e Ferrari, circa un 5 percento di domande viene cassato per false dichiarazioni ("che poi vengono segnalate alla Guardia di Finanza") ma soprattutto "c'è un lavoro molto scrupoloso sul recupero degli alloggi: controllare puntualmente se le famiglie che vivono negli appartamenti hanno migliorato col tempo la loro condizione permette di dare risposta a chi veramente ne ha bisogno". Nel 2009 è successo 50 volte, 35 nel 2010, 43 nel 2011 e già 10 nel corso di quest'anno.

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vieri

    24 Ottobre @ 10.18

    Il punto non è diamo la casa agli stranieri altrimenti siamo razzisti è che gli stranieri la ottengono in modo non proprio trasparente, mi spiego :quante saranno domande di donne sole disoccupate con figli a carico con marito inesistente che poi magicamente arriverà quando l'alloggio gli sarà (sicuramente) assegnato? Vi rispondo io: tante. Quante persone miratamente avranno un alloggio superantigienico (che prima era affittato da loro amici che a loro volta hanno ottenuto la casa del comune) da far valutare per aumentare il punteggio? Queste astuzie il parmigiano non le ha, non ne è a conoscenza o decide di non esercitarle:razzismo al contrario e ricordiamoci che ora ci sono davvero tanti parmigiani poveri.

    Rispondi

  • gio'

    24 Ottobre @ 09.15

    @pattysmith: ti consiglio di ascoltare meno telegiornali e di dare più importanza a quello che vedi coi tuoi occhi. Gli asini non volano, anche se a volte il telegiornale ce lo vuol far credere.P.S.:se il tuo nick si riferisce alla cantante americana, il suo nome è Patti, non Patty!

    Rispondi

  • liliana

    23 Ottobre @ 22.19

    Allora saro breve sono arrivata in italia nel 1994 a parma l'anno dopo ho fatto sempre domanda per le case popolare mai ottenuta anche se mamma di due minori. Oggi grazie a Dio siamo riusciti a comprarne una...grazie comune di parma

    Rispondi

  • Geronimo

    23 Ottobre @ 20.26

    MASSIMILIANO: veramente fanno senza risponderti perchè se andiamo ad analizzare la nazionalità delle persone aventi case popolari si nota che quelle assegnate agli stranieri è di circa il 14 %, in linea con la popolazione di stranieri regolare presente a Parma e, come ha detto l'assessore "PERSONE CHE LAVORANO A PARMA, VIVONO A PARMA".... Secondo me sono messaggi come il tuo che sono pregiudiziali razzisti perchè affermano il falso, ovvero che le case popolari vengono affidate solo a stranieri

    Rispondi

  • davide

    23 Ottobre @ 17.31

    vero che la casa serve, vero che esistono poveri, MA E' VERISSIMO anche che ci sono persone che fanno dichiarazioni false per arrivare allo scopo o conoscono il politico di turno ecc ecc PURTROPPO in ITALIA si prosegue con questa mentalita' da Malafede !!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

14commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

2commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design