16°

29°

Parma

Scippatore scappa dalla Questura dopo il processo: preso a Monticelli

Scippatore scappa dalla Questura dopo il processo: preso a Monticelli
Ricevi gratis le news
12

Alla fine nel carcere di via Burla ci è arrivato: oggi, a distanza di un paio di giorni da quando lo aspettavano la prima volta. Pape Cheik Fall, senegalese di 19 anni, era stato arrestato dai poliziotti il 18 ottobre dopo aver scippato una 73enne in via Anna Frank. Condannato il giorno dopo per direttissima a tre anni e 4 mesi di reclusione e ad una multa di 800 euro, intorno alle 16 era stato condotto negli uffici della Questura per le notifiche e gli atti relativi all’esecuzione della pena. Ma aveva trovato il modo per fuggire e far perdere le proprie tracce.
Immediatamente erano state diramate le ricerche dell’evaso a tutte le pattuglie in servizio sul territorio, compreso il personale della Squadra Mobile, dei Carabinieri  e della Polizia Ferroviaria con consegna della relativa foto segnaletica.
Personale della Sezione Rapine della squadra Mobile, unitamente a quello delle Volanti ha individuato alcuni luoghi dove l’evaso si sarebbe potuto recare ed in particolare Montecchio, San Polo d’Enza e Monticelli, appoggiandosi a dei conoscenti.
Un equipaggio della Sezione Rapine si è recato a Monticelli per verificare l’eventualità che il 19enne si fosse nascosto nell'abitazione di un suo connazionale.
Gli agenti avevano pensato di lasciare l’auto di servizio a debita distanza dalla casa ed avevano iniziato a perlustrare la zona adiacente a piedi. Una strategia vincente: all’ingresso di un parco è sato notato  un giovane che corrispondeva alla descrizione del ricercato anche se non indossava più la giacca color blu che indossava al momento della fuga dalla Questura ma una felpa di colore bianco.
L’inseguimento è durato svariate centinaia di metri fino a quando, grazie anche all’oscurità, il 19enne è riuscito di nuovo a far perdere le proprie tracce. A quel punto, avvertiti i colleghi, gli agenti della Sezione Antirapine hanno continuato le ricerche e i "sondaggi": da un altro senegalese hanno appreso che lo scippatore lo aveva chiamato al telefono. E dagli accertamenti sull’intestatario dell’utenza telefonica con la quale l’evaso aveva chiamato il suo connazionale sono risaliti a un altro senegale abitante a Trecasali. Ossia un uomo che ha due cessioni di fabbricato nel comune di Montechiarugolo  ed in particolare a Monticelli.  Subito sono scattate le perquisizioni e se un 
appartamento risultava vuoto, nell’altro è stato trovato Pape Cheikh Fall. Prima di essere bloccato, ammanettato e dichiarato in arresto per i reati di evasione e resistenza a pubblico ufficiale, il 19enne ha provato di nuovo a divincolarsi e ha colpito al volto un agente della Squadra Mobile, che ha riportato una ferita giudicata guaribile in 10 giorni.

Il senegalese ex evaso, che tra l’altro è clandestino sul territorio Nazionale, è stato portato in via Burla  e questa mattina è stato processato e condannato per l’evasione, la resistenza a pubblico ufficiale. e per le lesioni personali ad un anno e sei mesi di reclusione che si sommano ai precedenti 3 anni e 4 mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Max

    24 Ottobre @ 14.00

    Certo che farselo scappare sotto il naso, mentre firma i documenti di condanna.................. vero?

    Rispondi

  • CLAUDIO

    23 Ottobre @ 17.40

    @Luigi Sono d'accordo con te ,questa gente va fatta lavorare fino all'estinzione della pena mantenuti al minimo della sopravvivenza e poi rispediti al mittente. Troppi personaggi come questo non fanno altro che fare del male ai loro fratelli Africani che si comportano bene. LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

  • the clansman

    23 Ottobre @ 17.04

    ma scene comiche...ma possibile che UN CLANDESTINI, PREGIUDICATO E CONDANNATO, SCAPPA DALLA QUESTURA??? se fosse stato uno di casa pound aveva le catene ai piedi...ma si sa con i senegalesi bisogna comportarsi bene, ci stanno i comitati di accoglienza pronti alla difese

    Rispondi

  • Virgy maghetta

    23 Ottobre @ 16.25

    Visato che nelle carceri stanno scomodi, mettiamolo a casa della Soliani!

    Rispondi

  • EUGENIO

    23 Ottobre @ 16.16

    Per colpa di questi delinquenti molti altri stranieri sono etichettati in malo modo pur essendo da anni in regola col permesso di soggiorno e onesti lavoratori. Bisognerebbe che questi delinquenti, dopo aver scontato ai lavori coatti la pena ed aver col loro lavoro ripagato tutti i danni (in primis alla vittima della loro malefatta), andassero tatuati in modo da essere riconoscibili e quindi rispediti da dove sono venuti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

complkeabbo

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse