18°

28°

Parma

"Il Pd che vorrei": parte la raccolta di idee on line

"Il Pd che vorrei": parte la raccolta di idee on line
Ricevi gratis le news
4

Più di un semplice sito. «Il Pd che vorrei» è una sorta di piattaforma creata per raccogliere idee, suggerimenti e progetti, ma anche per favorire occasioni di dibattito attorno ad un partito che, fin dal nome, pretende di essere democratico.
 «Abbiamo fatto tutto da soli, non abbiamo ricevuto nessun finanziamento. Ci siamo mossi solo per passione, perché siamo convinti che tutti siano in possesso di qualcosa da dire», afferma Luca Cominassi dalla sede del circolo  Partito democratico  Parma centro, scelta come prima tappa del tour nazionale di presentazione della piattaforma.
Il progetto, visibile sul sito www.ilpdchevorrei.it, nasce dalla collaborazione fra lo stesso Cominassi, Michele D’Alena, Fabio Malagnino e Lidia Marongiu, ed è stata scelta Parma per la presentazione ufficiale, per dimostrare che non sono solo i 5 Stelle ad avere dimestichezza con la rete. Anzi, come spiega Cominassi, «i grillini, on line, sulla trasparenza peccano e anche molto». Per D’Alena, una delle principali caratteristiche del sito è la capacità di far dialogare le persone, di dar loro un’opportunità per esprimere delle idee. «I progetti - afferma -  saranno a disposizione di tutto il Pd, e questa piattaforma funziona senza investimenti, ma grazie all’entusiasmo». Anche Lorenzo Lavagetto, in qualità di segretario del circolo Pd Parma Centro, punta sulla partecipazione: «Questa è una forma di coinvolgimento che andrà fatta conoscere al maggior numero di persone». Intanto, per invogliare la proposta di idee e progetti, a fine serata è stato offerto vino e salame ai chi ha assistito al «battesimo» de Il Pd che vorrei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Omino Michelin

    25 Ottobre @ 10.40

    Io proporrei di aggiungere una "I" alla sigla del partito, cioè PDI, con la lettera finale che non sta per Italiano ma per Islamico

    Rispondi

  • Patty Smith

    25 Ottobre @ 09.36

    rapportarsi con l'attuale realtà: con la globalizzazione non si può più pretendere dai datori di lavoro agevolazioni tali da costringere il datore o a chiudere l'attività o a spostare la fabbrica all'estero. Ciò è deleterio per il lavoratore. Quindi collaborazione e flessibilità con il "padrone" perchè si sta dalla stessa parte: li vuole profitto e i lavoratori vogliono lo stipendio. Difendere il LAVORO contro le troppe tasse: il datore deve pagare una cifra altissima allo stato quindi le grosse aziende non hanno interesse ad investire in Italia. Cambiare il sistema bancario a FAVORE dell'economia e non pro tasca loro. In questo modo si concedono prestiti ai cittadini e crediti alle imprese che possono pensare a costruire e a rilanciarsi sul mercato. Naturalmente lo stato deve fare da garante, almeno per una quota di questo debito. Il welfare va tutto ripensato e va riportato ai tempi dei partigiani. Fuori il nemico dalla nazione. Bisogna difendere i deboli onesti e contrastare gli scrocconi ed i parassiti. Togliere privilegi dispendiosi e inutili ed incentivare il lavoro nelle campagne. Creare per i giovani possibilità di guadagnarsi da vivere con il proprio lavoro attraverso concessioni a poco prezzo di terreni e detassarli se vogliono costruire società agricole. I prodotti dell'agricoltura locali senza tasse ed iva. Per i non italiani, se vogliono da mangiare ed alloggi comunali devono lavorare. Invece di essere pagati in denaro ognuno farà quello che serve per la collettività. Altrimenti niente più agevolazioni. Ad esempio si possono impiegare per la costruzione di nuove carceri, Ognuno deve dare in base a quello che sa fare, donne comprese. Queste ultimo possono gestire bambini, fare commissioni ecc. Tutti DEVONO PAGARE LE TASSE, compreso fondazioni, chiesa e prostitute. Questo denaro verrà reinvestito su ammodernamenti strutturali a favore del patrimonio dei beni culturali italiani. BASTA AGEVOLAZIONI PER I POLITICI QUANDO NON SONO PIU' IN CARICA. Dopo tornano a fare il lavoro che facevano prima. Tagliare tutte le poltrone di enti e agenzie che sono inutili e dispendiose. Sanità gratis a chi lavora e solo a chi è iscritto al SSN. E soprattutto CHI SBAGLIA PAGA. Devono esserci pene certe e polizia rigida che le fa rispettare. I giovani disoccupati si potrebbe addestrarli per fargli turni di controllo e vigilanza contro la delinquenza. Insomma, tutti devono contribuire al benessere comune con la loro attività. Per quanto riguarda gli stanziamenti a Comuni/regioni ecc.. Uniformare in primo luogo il numero del personale impiegato in modo che non vi siano disparità tra Regioni. Es.: un comune della Calabria ha 650 impiegati per 20.000 persone , e un comune del nord pari popolazione (Fidenza per esempio) ne ha 150. Abolire le disparità. Statalizzare tutta la sanità. Una siringa deve costare uguale se la compro per l’ospedale di torino, roma o palermo. Abolire le provincie autonome e tutte le disparità territoriali, ogni cittadino italiano deve avere gli stessi privilegi e le stesse tasse e le stesse opportunità. per adesso mi fermo, se volete sapere il resto del mio programma .... votatemi!!

    Rispondi

  • massimo

    25 Ottobre @ 08.38

    Ampliare la partecipazione attraverso la rete, la reputo una iniziativa assai interessante.

    Rispondi

  • marco

    25 Ottobre @ 07.12

    Eh, magari... la prossima volta, NON SBAGLIRE UN GOAL A PORTA VUOTA, solo per dare retta alla casta ...come alle ultime elezioni comunali,

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design