17°

28°

Parma

Agricoltura: oltre 2 milioni di euro per 819 aziende di montagna

Agricoltura: oltre 2 milioni di euro per 819 aziende di montagna
Ricevi gratis le news
5

Parma, 29 ottobre 2012 – Oltre 2milioni di euro per 819 aziende agricole che si trovano in zone montane del Parmense. La Provincia ha approvato nei giorni scorsi la graduatoria 2012 delle domande di contributo ai sensi della misura 211 del Prip, il Programma rurale integrato provinciale: finanziamenti fondamentali per mantenere viva l’agricoltura nelle aree svantaggiate montane e collinari, e per compensare il deficit di reddito degli agricoltori che ci lavorano. “Gli imprenditori agricoli hanno un ruolo fondamentale nel presidiare il nostro territorio, tutelando l’ambiente e gli spazi naturali: ecco perché questa misura compensativa è così importante – ha detto il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, presentando l’assegnazione dei contributi questa mattina nell’ente di piazza della Pace -. Un risultato che siamo riusciti a raggiungere solo grazie a un lavoro di squadra di Provincia e Comunità montane”. 
“Sono tante le imprese della nostra zona che hanno presentato domanda: su 487 richieste ne abbiamo finanziate ben 477, riuscendo a dare contributi per azienda agricola che arrivano anche a 7mila euro” ha affermato il presidente della Comunità Montana Valli del Taro e del Ceno Luigi Bassi. “I contributi sono diretti a piccole-medie imprese dell’Appennino, le uniche in grado di tutelare la nostra montagna”, ha sottolineato il vicepresidente della Comunità montana Unione dei Comuni Parma est Claudio Moretti, che ha ribadito il ruolo fondamentale di enti come Provincia e Comunità montane.
In particolare, i contributi, pari a 2.003.000 euro, sono stati destinati a 477 aziende della Comunità delle Valli del Taro e del Ceno, a 329 di quella Est e a 13 imprese che si trovano in collina. La maggior parte, quasi 340 mila euro, è andata a 114 aziende di Neviano, 155mila euro sono servite a finanziare 51 realtà di Pellegrino, quasi 150mila euro per 62 imprese agricole di Bardi e quasi 135mila per 48 aziende di Tizzano.
“Hanno potuto beneficiare dei finanziamenti gli imprenditori agricoli di età inferiore a 65 anni, titolari di una superficie agricola utilizzata di almeno 5 ettari, di cui il 50% in area svantaggiata, e che si sono impegnati a mantenere l’attività agricola per almeno 5 anni - ha spiegato Vittorio Romanini del Servizio Agricoltura della Provincia, affiancato da Francesco Rozzi -. I contributi saranno liquidati alle aziende per un anticipo del 75% già nel mese di novembre”.
L’aiuto concesso per ettaro di superficie coltivata è diversificato in funzione del tipo di coltura praticata: per fruttiferi, orti, frutti minori, piante officinali sostegno massimo di 150 euro/ha; per ulivo, castagno da frutto, vite sostegno massimo di 100 euro/ha; per praticoltura avvicendata più zootecnia sostegno massimo di 200 euro/ha; per pascolo prato permanente più zootecnia sostegno massimo di 150 euro/ha; per seminativi sostegno massimo di 150 euro/ha; per praticoltura avvicendata sostegno massimo di 100 euro/ha; per pascolo prato permanente di montagna sostegno massimo di 100 euro/ha.
Per eventuali informazioni ci si può rivolgere al Servizio Agricoltura e Risorse Naturali della Provincia (0521 931508; f.rozzi@provincia.parma.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shunkakan

    29 Ottobre @ 18.23

    Sig. luca ci stia lei a lavorare dalle dodici alle quattordici ore al giorno nei campi o nelle stalle, con il sole cocente o con il gelo, sette giorni su sette, festivi compresi,Natale, Capodanno ecc. zero ferie e se ti ammali sono cavoli tuoi, per guadagnare quel poco che basta a campare ( il resto va in tasse, mantenimento mezzi e animali). Ha idea di cosa costi riparare un trattore che si rompe? Per non parlare di chi ha la stalla con spese di veterinario e maniscalco. Poi i contributi non li prendono mica tutti e nella stessa quantità. Personalmente io ho scelto questa vita perchè mi piace la montagna, la natura e gli animali e preferisco spaccarmi la schiena per qualcosa di mio piuttosto che per qualche sfruttatore, ma di contributi a me non è stato dato un euro e non avrei i soldi per assumere qualcuno ad aiutare me e mio marito perchè ci si sta appena dentro e non tutti i mesi. Le tasse stia tranquillo che ne paghiamo parecchie anche noi, visto che bisogna fatturare tutto quello che si vende, oltre che pagare l imu su stalla e fienile ( io ho solo due cavalli non da reddito, qualche capra e galline), pagare le associazioni di cui si fa parte che ci tutelano ( tipo Coldiretti) oltre a tutto il resto. Senza contare i danni recati dal gelo o dalla siccità grazie i quali si va in netta perdita! Il mio vicino che ha le mucche posti di lavoro ne crea quando può permetterselo altrimenti fa da solo nella stalla dalle dodici ore in su ( in estate fa anche il fieno). E poi senza gli agricoltori voi cosa mangereste? La plastica?

    Rispondi

  • keti

    29 Ottobre @ 17.16

    Caro Luca si vede che di agricoltura non ne sai, comunque io che sono un agricoltore ti assicuro che nonostante lavoriamo 365 giorni all'anno e quei pochi euro non fanno la differenza. E se ti sembra che siamo ricchi vieni anche tu ha fare il nostro lavoro.

    Rispondi

  • lex

    29 Ottobre @ 16.47

    per forza, 2.000.000 per 800 aziende fa 2.500€ azienda. cosa pensate di farci con una cifra del genere?

    Rispondi

  • benito

    29 Ottobre @ 16.28

    Egr SIg Luca, sono anni che cerchiamo un autista per ritiro latte, un esperto trattorista, un esperto vaccaro, eccc... a tempo pieno e tempo indeteminato... mi mandi il suo curriculum sarà assunto senza nemmemo colloquio!! Ci sono un sacco di dipendenti, ma ovviamenti tutti straniere perchè gli italiani sono tutti "schizzinosi"!! La aspetto... e chiami pure anche amici e parenti c'è lavoro per tutti coloro che han voglia di lavorare però.. chi vuol passer il week al mare .. si astenga!! POvret...

    Rispondi

  • luca

    29 Ottobre @ 15.02

    MA MI CHIEDO ALL'AGRICOLTURA SONO ANNI E ANNI CHE DANNO DEI FONDI MA NON HANNO MAI CREATO POSTI D LAVORO E A TANTE ALTRE CATEGORIE SONO SOLO TASSATE E CONSIDERATE SOLO EVASORI.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design