17°

28°

Parma

Grossi massi sulla provinciale a Riana: la Provincia chiude la strada

Grossi massi sulla provinciale a Riana: la Provincia chiude la strada
Ricevi gratis le news
3

COMUNICATO

  “Senza risorse sarà sempre più difficile risolvere i problemi della viabilità provinciale”. Andrea Fellini non nasconde la difficoltà crescente dell’ente di cui è assessore per i continui tagli dei fondi senza i quali non è possibile intervenire sulle strade qualora si verifichino erosioni o frane a causa del maltempo. E’ quanto avvenuto sulla provinciale 75 a Riana, dove nella notte tra domenica e lunedì, a causa delle forti piogge, alcuni grossi macigni si sono staccati dalla montagna e hanno danneggiato la rete paramassi esistente. Questa mattina l’assessore alla Viabilità della Provincia di Parma insieme a un tecnico del Servizio provinciale ha effettuato un sopralluogo nella zona che ha avuto come esito l’emissione di una ordinanza per la chiusura della strada al traffico anche pedonale.

 “L’incolumità degli utenti deve essere garantita e per questo abbiamo deciso la chiusura – spiega Fellini - La situazione infatti è delicata, stiamo valutando la possibilità di intervenire per scaricare la rete di protezione e ripristinare le condizioni di tenuta oltre che sistemare i piloni danneggiati. E’ un lavoro impegnativo che richiederà tempo e risorse. Il Servizio Viabilità della Provincia è sempre intervenuto per evitare la chiusura delle strade ma i pesanti tagli ai trasferimenti di fondi si traducono nella evidente impossibilità di far fronte alle manutenzioni ordinarie, pensiamo poi a quelle straordinarie come questa. Faremo il possibile con responsabilità e serietà – continua -  ma in questo caso serve un intervento di disgaggio e riparazione, affrontabile solo dopo aver reperito le risorse, e quindi siamo costretti a procedere con la chiusura di un tratto della strada”. 
Non ci saranno deviazioni in quanto sia Casarola che Riana sono raggiungibili anche da Monchio, mentre Sivizzo e Grammatica sono raggiungibili da Corniglio. Intanto i tecnici del Servizio Viabilità della Provincia sono già al lavoro per quantificare il danno e realizzare un progetto d’intervento per la messa in sicurezza di un versante che già in passato ha dato parecchi problemi. Oggi, oltre ai massi già caduti, incombono infatti sulla strada lungo un fronte di circa 20 metri altri macigni rocciosi che insieme al terreno potrebbero scendere verso valle. 
Sempre per quanto riguarda la viabilità provinciale, le piogge dei giorni scorsi hanno inoltre causato un’altra situazione critica nella Bassa a Casaltone, vicino a Sorbolo,  sulla SP73 dove un canale di bonifica che passa sotto la provinciale si è intasato provocando la frana di parte della strada. Già nella serata di ieri è stata posta la segnaletica necessaria a delimitare l’area danneggiata e in mattinata il Servizio Viabilità è intervenuto per ripristinare provvisoriamente la carreggiata". 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    31 Ottobre @ 16.17

    Caro Socrate, in realtà commetti un errore: le reti hanno tenuto eccome ! e infatti in strada i massi non sono caduti. Serve a quello le reti... Poi fra 10 giorni le reti saranno rimesse in piedi e tornerà tutto come prima: il problema dov'è ?!?! Su una cosa siamo d'accordo: W le aquile di Riana ! e a casa la demagogia e.....secondi fini sul Groppo, Sempre e comunque

    Rispondi

  • Maurizio

    30 Ottobre @ 21.53

    Per tornare sull'argomento, non si potrebbe pensare ad una strada asfaltata, di pochiissimi km., che collegasse Montebello con Casarola, visto che esiste già la carrabile percorribile da fuoristrada, perfettamente sicura ed al riparo da cadute di massi? In tal modo si abbandonerebbe la pericolosissima frazione di strada tra Grammatica e Riana, ma forse si guadagnerebbe in salute e portafoglio.

    Rispondi

  • Maurizio

    30 Ottobre @ 19.36

    Sono decenni, non anni, che i massi del Groppo Sovrano insistono ed incombono pericolosamente, con ripetute cadute sulla SP 75. Il risultato è questo, nonostante siano state piazzate reti paramassi per una protezione soltanto parziale ed assolutamente insufficiente. Ora abbiamo scoperto che siamo senza soldi e così si aggiungono 10 Km. e circa trenta minuti in più per raggiungere Casarola e Riana a partire da Pastorello. Risparmiamo tutti insomma. Ah, quanto invidio le Aquile di Riana!!!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

8commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design