19°

29°

Parma

Trasmissione finisce nella lista nera di Grillo. E Pizzarotti la diserta

Trasmissione finisce nella lista nera di Grillo. E Pizzarotti la diserta
Ricevi gratis le news
33

Le tv nazionali continuano a tenere le telecamere accese sui 5 Stelle e di conseguenza anche su Parma, l’unica città italiana amministrata dagli attivisti del Movimento. Ieri mattina è stata ancora la trasmissione «Agorà», in onda su Rai3, ad occuparsi dei «grillini» e della città che governano, anche se il conduttore, Andrea Vianello, nel lanciare il servizio ha ricordato che il sindaco Federico Pizzarotti non ha concesso nessuna intervista ai microfoni di Rai3, nonostante il decalogo del Movimento 5 Stelle non vieti  «le interviste di eletti del M5S trasmesse in tv per spiegare le attività di cui sono direttamente responsabili». Invece, continua il decalogo,  «è fortemente sconsigliata (in futuro sarà vietata) la partecipazione ai talk show condotti abitualmente da giornalisti graditi o nominati dai partiti, come in Rai, Mediaset e La7».
A parlare su Rai3 sono stati invece coloro che criticano l’amministrazione dei 5 Stelle, a partire dagli esponenti dell’opposizione in consiglio comunale, nel corso dell’approfondimento dedicato ad alcuni temi scottanti della città come Stu Pasubio, inceneritore e Spip. «L'indebitamento lasciato dal centrodestra rappresenta un peso enorme, l’importante è che non siano i cittadini a pagarlo», premette Massimo Iotti (Pd) intervistato nei giorni scorsi dalla troupe di «Agorà». Dopo aver ricordato che l’ammontare del debito complessivo dell’ente si aggira intorno agli 840 milioni di euro, il consigliere ha criticato la vendita delle quote che il Comune deteneva nella Stu Pasubio. «Il primo passo di questa amministrazione per quanto riguarda il debito - sottolinea - è stato quello di cedere le azioni della Pasubio, si potrebbe dire di regalarle ad un privato».
Critiche alla vendita delle azioni arrivano anche da Arrigo Allegri, uno dei componenti della Commissione Audit sul debito, in un primo tempo vicino all’amministrazione comunale ma con il passare dei mesi su posizioni sempre più distanti. E le ragioni della rottura vanno cercate appunto negli sviluppi legati alle vicende Stu Pasubio e Spip. «Come Commissione abbiamo fatto un esposto alla procura della Repubblica – precisa riferendosi al primo caso – in quanto abbiamo ipotizzato l’esistenza di un danno erariale che globalmente ammontava a 14 milioni di euro». Parlando invece della Spip, Allegri ricorda di essere a favore del fallimento della società e contrario alla procedura del concordato, privilegiata invece dalla Giunta Pizzarotti. «Se Spip dovesse fallire – sostiene – i creditori sono in larga parte rappresentati dalle banche, le quali, facendo le loro verifiche, erano perfettamente in grado di capire se quelle legate alla società erano operazioni trasparenti». A parlare dell’inceneritore è invece un esponente dell’amministrazione, l’assessore all’Ambiente, Gabriele Folli: «Noi stiamo studiando tutte le ipotesi alternative all’impianto, come il trattamento dei rifiuti a freddo, in più abbiamo chiesto la revisione del Piano provinciale sui rifiuti, ma non ci è ancora stata data risposta». E il forno quando partirà? «Non dovrebbe entrare in funzione prima della primavera», termina l’assessore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • medioman

    09 Novembre @ 09.32

    ...quindi, per Lei il sindaco ideale sarebbe Paolo Bonolis, o Gerri Scotti. Comunque, Lei sta' confodendo un'intervista (fatta da un giornalista serio), non necessariamente "televisiva", con un "processo pubblico" senza avvocato difensore. Io non ho mai pensato che un sindaco debba essere il "dio in terra", ma più semplicemente un "dipendente pubblico" al servizio dei cittadini. Se è sorridente, tanto meglio. Mi stia bene!

    Rispondi

  • Gianni Cesari

    08 Novembre @ 19.22

    Mi scuso con la redazione, ma non ci ho dormito di notte! Mi devo sfogare, oggi ho lavorato come un semo (semo, in dialetto), devo scaricarmi sperando, dopo tre o quattro repliche (sul pc) di Dr House di prendere sonno. Pizzarotti ha fatto bene a non andare in tv. Lo guardo in foto e mi rendo conto: un viso cosi pulito, candido, con una sua verginità politica, un bocciuolo che diventerà (un giorno) un bel fiore... Perchè rovinare tutto in tv? E se gli fanno domande imbarazzanti? E se gli chiedono cose riguardo le politiche sociali, anziani, disabili, del Comune? E se gli chiedono qualcosa su eventuali piani di rilancio dell'industria, artigianato e commercio locali? E se lo contraddicono? Non sarebbe giusto, sarebbe tanto, tanto brutto e cattivo tutto ciò. Io stasera dirò la preghierina perchè il Signore gli tenga lontano i giornalisti, i politici degli altri partiti e anche i conduttori tv che sono tanto cattivi.

    Rispondi

  • Gianni Cesari

    08 Novembre @ 19.10

    Signor Medioman (che bella fola questa dei nickname...), io infatti intendevo un Sindaco capace di "bucare il teleschermo" di saper non subire, bensì prendere le redini della discussione. Ergo devo supporre (oh yes, I suppose!!!) che anche Lei ammette che il sindaco non è in grado di imporsi, si farebbe prevaricare dal "cattivone" conduttore di turno, o dai giornalisti (ahi che cattivoni!). Ah, si, proprio il sindaco di Cityville (è un giuoco di facebook) abbiamo, il divo di youtube dove non esiste il contradditorio.

    Rispondi

  • medioman

    08 Novembre @ 17.39

    @Gianni Cesari: io sono uno del novantapercento di spettatori che, quando si imbatte in qualche pollaio televisivo (definito talk show), cambia canale. Se il sindaco rappresenta tutti i cittadini, rappresenta anche me. Da quando, qualche comparsata in tv può essere definita "evento nazionale"?? Quale "promozione" della città può fare, se ogni quattro parole qualcuno lo interrompe?

    Rispondi

  • Valerio

    08 Novembre @ 17.32

    I due partiti maggioritari, si stanno giocando l'italia come a monopoli. Non sanno neanche cosa significhi Italia e Italiani. Grillo sta facendo la cosa piu' giusta possibile.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse