17°

30°

Parma

Aeroporto, Buzzi: "Basta temporeggiare: tutti, sindaco in testa, lottino per il Verdi"

Aeroporto, Buzzi: "Basta temporeggiare: tutti, sindaco in testa, lottino per il Verdi"
Ricevi gratis le news
7

COMUNICATO

Tira una brutta aria per gli scali aeroportuali emiliano-romagnoli. È quanto emerge dall’audizione congiunta del presidente di SOGEAP, la societè che gestisce lo scalo Verdi di Parma, Dalla Rosa Prati e del direttore Rastelli davanti alle commissioni comunali Trasporti-Viabilità e Bilancio martedì scorso: l’aeroporto di Forlì è chiuso mentre quello di Rimini sta per essere soffocato da 28 milioni di euro di deficit; c'è una generale contrazione dei voli e la prossima entrata in funzione della fermata mediopadana dell’Alta velocità, di certo, non contribuirà a a migliorare la situazione; ciononostante è in atto un piano di ridefinizione del sistema aeroportuale nazionale nel quale, stando alle dichiarazioni del sottosegretario ai trasporti, l'aeroporto Verdi però continuerebbe ad essere considerato con la dovuta attenzione in vista della definitiva adozione del piano nazionale degli aeroporti.

«Il nostro aeroporto – spiega Paolo Buzzi, capogruppo PdL in consiglio comunale - è diventato di interesse nazionale grazie alle ingenti risorse che gli sono state destinate, in passato, dai soci istituzionali e privati, tanto che oggi il Verdi è uno scalo internazionale ed ha tutti i numeri per poter esercitare un ruolo primario non solo in regione ma in tutto il nord Italia».

«Consideriamo altresì – continua Buzzi - la presenza dell'Agenzia europea EFSA e l'opportunità data dall'EXPO 2015. Il rischio, però, è che il ridisegno del sistema declassifichi questo scalo ad aeroporto di interesse regionale con la conseguenza che determinati servizi (Vigili del Fuoco, Polizia, Dogana) che oggi sono pagati dallo Stato, finirebbero a carico della società di gestione, con costi aggiuntivi insostenibili di circa 8 milioni all’anno».

«Ma soprattutto il rischio è – continua Buzzi - che qualora il socio austriaco di maggioranza decidesse di porre in liquidazione una stuttura che produce una perdita di circa 4 milioni al’anno, Parma ed il suo terrritorio sarebbe privata di una infrastruttura tra le più strategiche oggi esistenti nel rilancio dell'economia locale. Occorre quindi una ferma presa di posizione politica delle Istituzioni del territorio, in primis del sindaco di Parma ma anche di Provincia e Regione, affinché ci si ponga come energici interlocutori di Roma, del socio di maggioranza e degli attori economici più interessati al mantenimento del nostro aeroporto. Senza tentennamenti o ulteriori prese di tempo poiché la situazione è ad un punto di svolta e la domanda è: vogliamo perdere senza combattere questa partita o siamo pronti a sederci tutti quanti intorno ad un tavolo per difendere con le unghie e con  denti un servizio fondamentale per il futuro della cittàcostruito ed ampliato in 25 anni?».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    08 Novembre @ 17.11

    Buzzi, ma se voi avete sempre respinto qualsiasi tipo di aiuto che venisse dalla regione proprio ora vai a chiedere aiuto? Proprio ora che sei all’opposizione chiedi aiuto al comune se nei 14 anni di governo non hai fatto nulla? Buzzi te e tutti i politici fate una cosa, guardatevi il discorso che Obama ha fatto agli Americani appena eletto e prendete esempio, penso che nessun politico qua da noi abbia capacità che all’estero sono la normalità, discorso senza polemiche e pieno di speranza, discorso che unisce e non divide, discorso rivolto a tutti e più volte riferimenti e ringraziamenti allo sconfitto. @GIORGIOP: La regione qualcosa voleva fare, ubaldi prima e vignali dopo hanno detto no!

    Rispondi

  • GIORGIO

    07 Novembre @ 20.43

    Per Giancarlo: in tutta sincerita' mi chiedo cosa c'entra il governo cittadino del Pdl con le vicende aeroportuali di Parma. Per chi non ha gli occhiali rossi (o verdi) e' palese che lo scalo di Parma si trova a fare concorrenza ad aeroporti che a loro volta lottano per rimanere a galla come Linate e Bologna. Se a Parma sono state riservate tratte antieconomiche gestite da compagnie di fortuna la ragione ci sara' pure.... Perche' non ti chiedi amico Giancarlo la ragione per cui Bologna e chi ci sta dietro (non il Pdl certo...) hanno sempre e soltanto boicottato lo scalo di Parma lasciando le briciole e qualche volta mangiandosi anche quelle ? Proprio perche' Parma non aveva le bandiere giuste che sventolavano come una volta. Io spero che qualcosa si muova, non di sicuro da Bologna, perche' lo scalo continui a lavorare e con lui chi e' laggiu' impiegato; certo non diventera' mai un aeroporto di punta ma non dobbiamo nemmeno cedere senza lottare. Vero Pizzarotti ? Magari chieda a Grillo cosa ne pensa, ammesso che sia in grado di pensare, quello li'.

    Rispondi

  • GIORGIO

    07 Novembre @ 20.43

    Per Giancarlo: in tutta sincerita' mi chiedo cosa c'entra il governo cittadino del Pdl con le vicende aeroportuali di Parma. Per chi non ha gli occhiali rossi (o verdi) e' palese che lo scalo di Parma si trova a fare concorrenza ad aeroporti che a loro volta lottano per rimanere a galla come Linate e Bologna. Se a Parma sono state riservate tratte antieconomiche gestite da compagnie di fortuna la ragione ci sara' pure.... Perche' non ti chiedi amico Giancarlo la ragione per cui Bologna e chi ci sta dietro (non il Pdl certo...) hanno sempre e soltanto boicottato lo scalo di Parma lasciando le briciole e qualche volta mangiandosi anche quelle ? Proprio perche' Parma non aveva le bandiere giuste che sventolavano come una volta. Io spero che qualcosa si muova, non di sicuro da Bologna, perche' lo scalo continui a lavorare e con lui chi e' laggiu' impiegato; certo non diventera' mai un aeroporto di punta ma non dobbiamo nemmeno cedere senza lottare. Vero Pizzarotti ? Magari chieda a Grillo cosa ne pensa, ammesso che sia in grado di pensare, quello li'.

    Rispondi

  • Angelo

    07 Novembre @ 18.37

    Sembra che siano disposti anche a trasformarlo in uno scalo merci pur di salvare e recuperare i soldi investiti, Pensate che notti con traffico aereo e inquinamento a non finire.

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    07 Novembre @ 18.29

    Caro Buzzi ma se rimane aperto chi paga? di certo i politici italiani NO !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Parma-Cagliari, il primo tempo parla Inglese: 1-0

SERIE A

Parma-Cagliari, il primo tempo parla Inglese: 1-0 Foto

Segui gli aggiornamenti in tempo reale

1commento

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

3commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

IMPERIA

Frontale fra un'auto e una corriera: due morti a Bordighera

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"