16°

29°

Parma

I vescovi italiani: "Riaffermare il valore di pudore e castità fra i giovani". Nuove indicazioni sui matrimoni

I vescovi italiani: "Riaffermare il valore di pudore e castità fra i giovani". Nuove indicazioni sui matrimoni
Ricevi gratis le news
22

Riaffermare tra i giovani e gli adolescenti il valore del «pudore» e della «castità», come «i due valori più importanti per giungere alla maturità affettiva», in un clima culturale e sociale segnato da una diffusa «banalizzazione della sessualità». È uno dei punti degli «Orientamenti pastorali sulla preparazione al matrimonio e alla famiglia» pubblicati dalla Conferenza episcopale italiana (Cei), presentati oggi ad Assisi da monsignor Enrico Solmi, vescovo di Parma e presidente della Commissione Episcopale per la famiglia e la vita.

«Gli adolescenti - si legge nel documento -, assediati da un clima generale fortemente erotizzato nella comunicazione, nella moda, nei modelli proposti, devono essere guidati ad acquisire un sano senso critico. In tale prospettiva, la comunità cristiana offre i giusti anticorpi nei confronti del consumismo dilagante e della spudoratezza, della banalizzazione e della superficialità, che inquinano affettività e coniugalità».
I vescovi indicano come «particolarmente importanti» per gli adolescenti e i giovani, in tale prospettiva, «le esperienze di condivisione nei gruppi parrocchiali, nelle associazioni, e nei movimenti, nel volontariato, nel servizio in ambito sociale e nei territori di missione».
«I due valori più importanti per giungere alla maturità affettiva sono quelli del pudore e della castità - si legge ancora negli Orientamenti -, di cui la vita all’interno della comunità cristiana deve favorire l’acquisizione. Il pudore riporta alla parte più intima e preziosa della persona, facendo comprendere che la sessualità non è solo ricerca del piacere, ma ricerca di una persona nella sua unicità e dignità».
Per i vescovi, «vanno sostenute, fin dai primi anni di vita, la scoperta e l’accoglienza della differenza sessuale e la bellezza della reciprocità fra il maschile e il femminile». «Il pudore - spiegano - custodisce e tutela i valori intimi e profondi della persona; non limita la sessualità, ma la protegge e l’accompagna verso un amore integrale e autenticamente umano». A tal fine, «occorre educare al pudore fin dalla fanciullezza».
Il testo della Cei sottolinea quindi «il significato morale e pedagogico della castità», grazie alla quale «la sessualità è posta a servizio dei valori più alti a cui deve tendere», facendo sì che essa divenga «il mezzo di un amore umano autentico, quale poi si manifesterà compiutamente, secondo distinte modalità, nella vocazione matrimoniale o verginale». 

I vescovi inoltre dicono "no" agli eccessi e agli sperperi nella celebrazione dei matrimoni. «Oggi più che mai, occorre un profondo invito alla sobrietà nel vivere la preparazione dell’evento», si legge negli «Orientamenti pastorali sulla preparazione al matrimonio e alla famiglia». La celebrazione delle nozze, suggerisce la Cei, può essere occasione per atti di «carità», «con gesti di condivisione verso i poveri e per mostrare attenzione alle necessità della comunità parrocchiale».
 
Riguardo al luogo della celebrazione, sottolinea il documento presentato oggi ad Assisi dal vescovo Enrico Solmi, «il luogo normale delle nozze è la comunità della parrocchia nella quale i fidanzati sono inseriti e alla cui vita e missione prendono parte». Quanto poi al momento delle nozze, «per sottolineare la dimensione ecclesiale della celebrazione e il coinvolgimento dell’intera comunità parrocchiale, può essere talvolta opportuna una celebrazione del rito del matrimonio durante una delle messe di orario. Per gli stessi motivi sono normalmente da sconsigliare celebrazioni nuziali nel giorno di domenica in momenti diversi da quelli delle messe di orario».
«Queste indicazioni relative alla celebrazione nel giorno del Signore e nella parrocchia - spiegano i vescovi - vogliono superare una concezione privatistica del matrimonio, purtroppo molto diffusa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    11 Novembre @ 23.14

    Eccellenza, purtroppo la voce della chiesa è quantomai inascoltata per un motivo molto semplice: pur mancando alcun fondamento teologico oggi la chiesa cattolica non ammette i preti sposati. Sul fatto che manchi il fondamento teologico basti pensare al miracolo della suocera di Pietro: se Pietro (primo papa) aveva una suocera è evidente che aveva anche una moglie. Perché mettere nei vangeli un tale brano se non per indicarci che il sacerdozio dei presbiteri è possibile? Abbandoniamo questa tradizione (perché di questo si tratta) risalente unicamente a motivi di natura temporale di cui peraltro oggi non c'è più bisogno (non mi risulta che esistano ancora i vescovi-conti). Nelle prime comunità cristiane i preti erano sposati quindi... torniamo allo spirito delle prime comunità. La voce della chiesa potrebbe farsi sentire molto meglio.

    Rispondi

  • Shunkakan

    10 Novembre @ 20.01

    Detto da chi fino a poco tempo fa prima torturava e poi bruciava sul rogo i non cattolici accusandoli di eresia e stregoneria per impossessarsi dei loro beni.....o da chi prima si è servito dei cavalieri Templari per poi tradirli e condannare anche loro al rogo. Ma poi cosa ne sa il vescovo di famiglia, riproduzione ecc? I preti cattolici non hanno famiglia e non dovrebbero avere rapporti fisici di nessun tipo. Chissà perchè poi visto che da testi antichi risulta che Gesù aveva mogli e figli. Ma loro continuano a negare.... Facessero prediche e suggerimenti nel vaticano! Ricordo poi che per loro un divorziato o separato o un omosessuale non può fare la comunione o fare da padrino/madrina/testimone mentre uno stupratore o un assassino si, senza contare che a dire messa spesso è stato qualche prete pedofilo! Concordo con il sig. Claudio.

    Rispondi

  • Giulio

    10 Novembre @ 14.05

    Ci vorrebbe una Chiesa a 5 Stelle!! Dal punto di vista fisiologico, la castita' e' contro natura. Infatti, tutti si nasce per l'istinto alla riproduzione spinge fisiologicamente a non essere "casti". Il vescovo non sarebbe mai nato se fosse prevalso nei suoi genitori l'istinto alla castita'. Per questo l'invito del vescovo e' un invito a non seguire la natura. Illogico ed irrazionale, senza basi scientifiche volto a screditare il movimento a cui appartiene (la chiesa romana). Casomai, proporrei di vendere qualcuna delle migliaia di proprieta' del partito chiesa per comprare sistemi di prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili (conosciuti come condoms o preservativi). Sono sicuro che preti e suore rivoluzionari che vogliono cambiare il movimento (partito) chiamato "la chiesa" in "chiesa a 5 stelle" ci siano. Fatevi sentire!!!

    Rispondi

  • guido

    10 Novembre @ 12.52

    riaffermarlo anche e soprattutto fra i prelati,capisci a me! hihihihihihiih!

    Rispondi

  • Marco

    10 Novembre @ 10.07

    Mi riallaccio a quanto gia detto in diversi post in merito alla posizione assolutamente anacronistica della Chiesa su molti temi, ma giusto in un momento in cui, finalmente, un importante esponente della Chiesa ha prexo u a posizione decisa nei confronti della criminalita. Sto parlando del cardinale Sepe di Napoli che ha detto ai suoi preti che i camorristi non pentiti non possono entrare inchiesa neanche da morti. Se pensiamo che un capo della banda della magliana e' sepolto in una chiesa nel centro di Roma a due passi dal Vaticano....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno