18°

Parma

Torrenti in piena: allagamenti in città e problemi in montagna Riaperto il ponte di Sorbolo

Torrenti in piena: allagamenti in città e problemi in montagna Riaperto il ponte di Sorbolo
Ricevi gratis le news
41

La scena è impressionante: i campi da calcio che si affacciano su via Reggio sono stati inghiottiti dall'esondazione della Parma. Un  metro d'acqua si è riversato sui terreni da gioco intorno alle 10. Questo è al momento il danno più grosso provocato dalle piogge battenti che stanno mettendo sott'acqua la città e la provincia dalla serata di ieri, salvo brevi tregue.

Intanto sono arrivate ai vigili del fuoco e alla polizia municipale diverse segnalazioni per canali a rischio tracimazione o già tracimati, in particolare nella zona di Corcagnano: proprio l'esondazioen di un canale ha provocato l'allagamento di strada Torrazza. Chiuso il "solito" ponte di Castelnuovo a Baganzolino, che ha sempre il primato di finire "a mollo". Canali tracimati sono stati segnalati anche nel Felinese. Problemi anche in diverse località dell'Appennino.

Ampi servizi sono sulla Gazzetta di Parma in edicola lunedì 12 novembre

La cronaca di domenica
GHIRETTI (PARMA UNITA): "DARE CON URGENZA INDICAZIONI AI CITTADINI"
"La Parma sta esondando a valle della città. Anche a monte la situazione è critica. Ma dalle istituzioni e dalla protezione civile non giunge ancora nessuna indicazione  - commenta Roberto Ghiretti, consigliere comunale di Parma Unita  - Chiedo al Sindaco Pizzarotti di attivarsi velocemente per comunicare ai cittadini i comportamenti più adeguati in questa situazione critica".

ATTIVATO IL PREALLARME PER LA PARMA
A seguito delle intense precipitazioni che hanno interessato il bacino del fiume Parma nel corso delle ultime 12 ore, con livelli idrometrici lungo l'asta del fiume ed in particolare nella sezione di Parma Ponte Verdi pari a 2,87 metri alle 10, la Protezione civile della regione Emilia-Romagna ha attivato la fase di preallarme nei comuni di Parma, Torrile. Colorno e Mezzani
Anche l’agenzia interregionale per il fiume Po (Aipo) ha attivato il servizio di piena.

Il Comune fa sapere che in risposta alle forti piogge cadute nelle ultime 12 ore è scattata alle 10 di questa mattina l’operazione di laminazione (riduzione del flusso delle acque transitanti da monte a valle nel torrente Parma) mediante gli operatori dell’Aipo. «La piena della Parma è stata posta sotto controllo dai tecnici, i quali hanno confermato che non esiste pericolo di esondazione. Chi parla di situazione critica fa solo allarmismo ingiustificato», dichiara il sindaco Federico Pizzarotti, che da questa mattina - spiega il Comune - è «in costante contatto con la Protezione Civile».
La stessa Protezione Civile ha inoltre tenuto a precisare che la portata d’acqua del torrente Baganza, affluente della Parma, «è calata nella tarda mattinata, mentre la città ha registrato un buon contenimento dell’afflusso d’acqua: unica nota negativa è stata l'allagamento delle aree in golena del torrente Parma, soprattutto nella zona a valle del Ponte delle Nazioni, ove insistono alcune strutture sportive, come quelle del Milan Club Parma. L’allagamento, precisano sempre dalla Protezione Civile, è fisiologico dal momento che tali strutture, come detto, sono state edificate all’interno degli argini maestri del fiume». 

DECISA LA CHIUSURA DEL PONTE A SORBOLO, RIAPERTO ALLE 21,45 DI DOMENICA
Ore 10 - Si è alzato velocemente il livello dell'Enza. Le casse di espansione a Montecchio e Montechiarugolo sono al lavoro. Nel frattempo, vista la misura delle acque, è stata decisa la chiusura del ponte a Sorbolo: lo stop al traffico è arrivatop alle 12.50 e durerà almeno fino a domattina (lunedì 12 novembre), considerato che è attesa una piena lunga. Già alle 11 il livello era di 10,48 metri: solo qualche centimetro in meno per la soglia di guardia, ma si prevede che saranno superati gli 11,60 metri: ben più della piena dei giorni scorsi.

La situazione alle 11 -  La Protezione civile ha attivato la fase di preallarme per il fiume Enza, il confine fra Reggio Emilia e Parma. Previsto il superamento del livello 2 a Sorbolo in mattinata. Già nei giorni scorsi il ponte di collegamento fra le due province all’altezza di Sorbolo era stato chiuso momentaneamente per il livello d’acqua. Attivata anche la fase di preallarme nei Comuni reggiani di Brescello, Gattatico, Montecchio e Sant'Ilario, nel Comune di Parma e a Sorbolo e Montechiarugolo.

Aggiornamento ore 16,30 - Attivata la fase di allarme dalla Protezione civile dell’Emilia-Romagna per il fiume Enza nei comuni di Mezzani e Sorbolo e Brescello. Visti i livelli idrometrici lungo l’asta del fiume Enza e in particolare alla sezione di Sorbolo – spiega il bollettino della Protezione civile diramato alle 16 -, sentita la provincia di Reggio Emilia e il Centro Funzionale Arpasimc si attiva la fase di allarme. Ora la piena è in transito alla sezione di Sorbolo dove si prevede che il colmo potrà raggiungere gli 11.40 metri.

Ore 22 - Il ponte di Sorbolo è stato riaperto alle 21,45 circa. 

LE PREVISIONI DEL SERVIZIO METEOROLOGICO DELL'AERONAUTICA
 Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull'Italia
Situazione: correnti di aria umida interessano tutte le regioni settentrionali con piogge associate a carattere di persistenza e localmente a carattere temporalesco specie su Liguria; le precipitazioni tenderanno ad estendersi lentamente alla Toscana e all’alto Lazio per quanto riguarda il centro.
Tempo previsto fino alle 24 di oggi.
Nord: cielo coperto con piogge diffuse, persistenti e localmente abbondanti sulla Lombardia, sull'Emilia Romagna e sul nord-est; nubi anche sul nord-ovest, con piogge su Piemonte e Val d’Aosta e temporali sulla Liguria nelle prime ore del giorno, fenomeni cui però seguirà un miglioramento accompagnato da schiarite già nel corso della mattinata; nel pomeriggio, miglioramento anche sulla Lombardia e sull'Emilia Romagna occidentale, con persistenza invece delle piogge sul resto del nord.
Centro e Sardegna: nubi compatte e rovesci sparsi o isolati temporali sulla Sardegna, con fenomeni che tenderanno ad insistere soprattutto sul versante orientale dell’isola; cielo coperto sulle regioni centrali peninsulari, con temporali anche intensi sulla Toscana e, dalla tarda mattinata, anche sul Lazio centro-settentrionale; precipitazioni in estensione anche a Umbria, Marche e Appennino abruzzese sempre nella mattinata, sebbene in forma più attenuata.
Sud e Sicilia: velature piuttosto diffuse sul meridione, con locali annuvolamenti più consistenti sulla Calabria ionica e sulla Sicilia orientale, sui cui rilievi montuosi potranno arrivare delle deboli piogge.
Temperature: minime in deciso aumento su gran parte del paese, fatta eccezione per Liguria, Piemonte, Val d’Aosta e Sardegna dove invece non subiranno variazioni importanti. Massime in generale aumento, con la sola eccezione della Sardegna dove invece subiranno una significativa diminuzione.
Venti: moderati da est sulla Pianura Padana centro-orientale. Moderati da sud sud-est sul resto del paese, con rinforzi anche sensibili sulle coste di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Puglia e Sicilia occidentale.
Mari: agitato, localmente molto agitato l’Adriatico. Molto mossi o agitati il Tirreno, il Mar Ligure e lo Stretto di Sicilia, con moto ondoso localmente più accentuato su quest’ultimo. Molto mossi lo Ionio e il Canale di Sardegna con moto ondoso in aumento sullo Ionio meridionale. Mosso il Mar di Sardegna.

 Meteo: cielo instabile fino a mercoledì

 Le foto dei lettori: Torrenti in piena nel Parmense - La piena al Lago del Lupo

 Video dei lettori - Le piene del torrente Recchio a Varano Marchesi e del Taro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gino

    12 Novembre @ 13.00

    Caro consigliere Ghiretti, piove un pochino e lei vuole sentirsi dire dal sindaco come ci si deve comportare? Molti libri per l'infanzia, addirittura illustrati, descrivono l'abbigliamento che ogni bravo bimbo deve indossare durante i giorni di pioggia: impermeabile con cappuccio, stivali e ombrello, magari tutti dello stesso colore (a mio figlio ho preso tutto in giallo intenso come un fumetto sul corriere dei piccoli)... A parte gli scherzi, il giorno in cui lei cambierà finalmente atteggiamento nei confronti della giunta smettendo di fare sempre il bastian contrario solo per finire su un giornale (nel linguaggio internettiano si dice "troll") forse mio figlio guiderà la macchina e non avrà più bisogno delle galosce da pioggia...

    Rispondi

  • ROBERTO M.

    12 Novembre @ 11.48

    La domanda di sabcarrera merita una risposta. i tecnici dell'Aipo e di rimando l'amministrazione, stando dalle impressioni di era alla diga, non la raccontano giusta. Invaso da milioni di metri cubi semi vuoto.

    Rispondi

  • pier luigi

    12 Novembre @ 10.27

    per vedre quanto 'porta' il Baganza basta confrontare la fotografia numero 13, ponte Dattaro, che è prima dell'immissione del Baganza nella Parma,e quelle precedenti

    Rispondi

  • sabcarrera

    12 Novembre @ 09.16

    Pizzarotti ha dovuto dire a Ghiretti di aprire l'ombrello.

    Rispondi

  • davide

    11 Novembre @ 22.48

    pizzarotti non ha nessuna colpa , verificare se la cassa di espansione e' stata utilizzata o non aperta di proposito per colpire in tutti i modi il sindaco. come mai nei comuni dove governa un sindaco pd o pdl ci sono problemi ??? Politici siete penosi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale in auto con una ragazza: è morto "Zanza" , re dei playboy della Riviera romagnola

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

genova

Crollo del ponte, ferrovia a pieno regime dal 4 ottobre

SPORT

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel