17°

29°

Parma

Il vescovo: valorizzare la terra e rispettarla sempre

Il vescovo: valorizzare la terra e rispettarla sempre
Ricevi gratis le news
1

 Luca Molinari

La Terra è un dono da custodire. E coltivare. Ieri  mattina in Cattedrale è stata celebrata la 62esima Giornata provinciale del Ringraziamento, organizzata da Coldiretti con il patrocinio del Comune e della Provincia. 
La messa,  animata dai canti del coro San Benedetto, è stata presieduta dal vescovo Enrico Solmi, affiancato da don Mario Ghirardi, consigliere ecclesiastico provinciale di Coldiretti, e dal parroco del Duomo, monsignor Alfredo Chierici. «Essere lavoratori della terra - ha esordito monsignor Solmi - mette maggiormente in relazione con il creato e fa avvertire che noi non siamo i padroni della terra, ma i custodi. Basta pensare a quello che è successo quest’estate con la siccità per capire che dobbiamo rispettare i ritmi della terra con un atteggiamento di rispetto, umiltà e responsabilità».
Importante  inoltre essere dispensatori dei doni che vengono creati: «Non sono solo per noi - ha precisato - ma per tutti». Da qui la necessità di tenere un atteggiamento etico verso la terra, valorizzandola e non cementificandola. 
«La terra - ha rimarcato il vescovo - ci è stata data come bene di Dio per produrre e non va abbandonata a chi ci costruisce sopra mentre la popolazione rimane la stessa». 
Oltre alla terra vanno però tutelati anche i lavoratori, a partire dai giovani. «Bisogna incoraggiare i giovani a lavorare la terra - ha proseguito - per farlo servono incentivi concreti a più livelli». 
Monsignor Solmi si sofferma poi sui valori del mondo contadino come la solidarietà, la famiglia e la fede. «E’ importante esporsi e farsi portatori di questi valori - ha osservato - soprattutto in contesti come quelli attuali, in cui sembrano venire meno». Solidarietà significa anche attenzione verso i poveri: «Nulla dei frutti della terra deve andare sprecato». 
«Le tecniche  e forme di coltivazione - ha aggiunto - vanno inoltre condivise con gli altri popoli che ne hanno bisogno». L’obiettivo ultimo deve infatti essere quello di «coltivare la terra per il bene di tutti».
Durante  l’offertorio sono stati portati ai piedi dell’altare numerosi cesti contenenti i prodotti tipici della nostra agricoltura, tra cui una forma di Parmigiano Reggiano, in segno di lode e ringraziamento dei coltivatori diretti per i frutti raccolti durante l’annata di lavoro. Tutti i prodotti sono poi stati destinati a realtà che si occupano di poveri e bisognosi. Al termine della messa è stata recitata la preghiera del coltivatore. La giornata si è conclusa con un momento conviviale nel palazzo vescovile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pedrelli mario

    13 Novembre @ 17.31

    Dopo, tante divergenze, oggi sono d'accordo con Mons Solmi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse