17°

28°

Parma

"Scuola in ginocchio", insegnanti in stato di agitazione: stop a gite e scuole aperte

"Scuola in ginocchio", insegnanti in stato di agitazione: stop a gite e scuole aperte
Ricevi gratis le news
17

Insegnanti sul piede di guerra. Questa mattina erano in programma quattro assemblee sindacali contempèoranee, rivolte al personale docente e ATA

ITIS L. DA VINCI PARMA,

ITIS BERENINI  FIDENZA,

ZAPPA FERMI BORGO VAL DI TARO,
 
ITIS GALILEI S. SECONDO,

con il seguente ordine del giorno:
1. Nuove norme per la scuola: contratto, orari, retribuzioni 
2. Proposte di mobilitazione per contrastare le politiche del governo
 
La protesta - E alla fine è emersa la decisione di attuare lo stato di agitazione. Gli insegnanti si asterranno, ad esempio,  da attività quali le visite didattiche (quindi anche le gite) e le giornate di scuole aperte.  Ci saranno le dimissioni dei coordinatori, e altre misure di protesta.
 
Le motivazioni stanno nei tagli che gli ultimi due gioverni hanno attuato o stanno attuando, e che rischiano di compromettere (cosa in parte già avvenuta) il corretto funzionamento delle attività, da quelle didattiche a quelle, ad esempiom, legate alle attività sportive pomeridiane.
E verso fine mese è in programma anche una gioronata di sciopero.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • papponi_si_nasce

    14 Novembre @ 17.47

    Sottoscrivo quanto esposto da Jim in tutto e per tutto. Il resto sono solo miserabili ciancie della casta degli insegnanti....

    Rispondi

  • bila

    14 Novembre @ 17.22

    Consiglio agli insegnanti, se gli aumenteranno l'orario, di fare lezioncine stringate e senza appassionarsi troppo; di fare compiti in classe solo con risposte a crocetta come la patente in modo che la correzione venga fatta rapidamente ed il voto sia inesorabilmente matematico. Li invito poi a non portarsi a casa il lavoro, ma di lasciare tutto a scuola senza più perdere tempo libero. Inoltre la smettano di ossessionare i poveri parenti a casa con i racconti relativi agli studenti sempre più problematici, ai colleghi str..zi, ai presidi incapaci, ai genitori maleducatissimi.

    Rispondi

  • Gnoll

    14 Novembre @ 14.43

    Gli ignoranti, parlano da ignoranti, e tali restano.

    Rispondi

  • edi

    14 Novembre @ 09.35

    Sono un insegnante, avrei un po' di risposte da buttare lì a caldo... L'insegnante, come tutti i dipendenti pubblici (missionari e supermotivati a parte), fino a 20 anni fa sceglieva il basso stipendio come compromesso col tempo libero, per potere nel contempo gestire la famiglia e la casa sicuramente meglio di un dipendente privato. Pensateci ma non c'era un laureato che guadagnasse meno, infatti per chi non lo sapesse mentre a fare il prof di materie umanistiche c'è sempre stata la fila, i posti per ingegnere e professioni similari erano vacanti e le scuole chiamavano anche gli studenti universitari non ancora laureati, oppure arrivava qualcuno dal sud. Adesso con la crisi e la disoccupazione quelli che prima erano compromessi sono diventati privilegi, ma faccio notare che non c'è uno stato al mondo dove l'insegnante faccia 8 ore al giorno, e chi dice di far dare il voto dalle famiglie altrimenti fuori, fa finta di non sapere che anche i genitori dovrebbero avere un voto, nel caso negativo gli si toglie la patria potestà? E gli studenti che non sono degni di quel nome (la maggioranza) li si mette per strada? La gita vi assicuro che non è vacanza, è un carico di responsabilità che nel privato non ha eguali, finisce quasi sempre bene ma già gestire quelli che alzano il gomito (e ci sono sempre) ti fa pentire di avere accettato, e il fatto stesso che non ci sia la fila di insegnanti a candidarsi la dice lunga. Per quanto riguarda l'ignobile pensione dopo 16anni, che rigurda tutto il comparto pubblico, diamo la colpa agli insegnanti? i sindacati dov'erano? non potevano fare due conti allora e dire che era insostenibile? Per le lezioni in nero, vorrei vedere chi le darebbe se fosse costretto ad aprire partita iva per darne magari 10, comunque basta mandare i figli al cepu o in altre organizzazioni che la ricevuta la fanno (credo), oppre fare in modo che i figli non en abbiano bisogno ma questo è un ragionamento più lungo. Per quanto riguarda l'efficienza infine vorrei ricordare che a scuola non ci sono solo gli insegnanti, c'è anche il personale non docente, che fa 36 ore la settimana quindi non gli si può dire niente, o sbaglio?

    Rispondi

  • ugo

    14 Novembre @ 09.03

    la scuola è la base della struttura sociale di una nazione. con tutte le riforme degli ultimi 20 anni hanno rovinato una delle cose che meglio funzionavano nel nostro paese. ma vi guardate attorno? ma la vedete quanta ignoranza c'è? i giovani del nostro tempo dovrebbero parlare correttamente ALMENO l'inglese, oltre che benissimo l'italiano... invece ci si esprime come se stessimo su un social network a monosillabi... e va sempre peggio. man mano che smembrano la scuola peggiora la società. I professori, i docenti in genere hanno e devono avere un ruolo formativo importantissimo. E le ore che fanno di lezione in classe, non sono le uniche ore di lavoro. Il lavoro di docente prevede ore al pomeriggio di riunioni scolastiche, correzione a casa di compiuti, collegi dei docenti etc etc. forse qualcuno tra i commentatori qua non ha bene in testa cosa significhi insegnare e soprattutto farlo con le generazioni odierne.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"