19°

30°

Parma

"Verdi, cento giorni per garantirci il futuro"

"Verdi, cento giorni per garantirci il futuro"
Ricevi gratis le news
0

 Luca Pelagatti

L'aeroporto? Un problema per Parma. Tanto grosso da contribuire al fallimento  della città. 
 Detta così potrebbe sembrare l'ennesima cattiveria  di qualche passatista che sogna un mondo che viaggia in carrozza. Invece, curioso a dirsi, chi sostiene questo allarme è il quotidiano «Il Sole-24 Ore» in un ampio articolo pubblicato ieri in cui si analizza la situazione degli scali italiani. Puntando il dito, in particolare, proprio contro il «Verdi».
«Ma si tratta di una considerazione quantomeno superficiale, se non del tutto sbagliata», ribatte il presidente della società di gestione Sogeap, Guido Dalla Rosa Prati. Che sulla salvezza dell'aeroporto cittadino ha deciso di dichiarare battaglia. 
«Il quotidiano nella sua analisi sostiene infatti  che la Sogeap sta finendo i soldi e che il nostro aeroporto ha debiti verso gli enti locali. E entrambe le affermazioni non corrispondono al  vero». 
Lo scalo, che da alcuni anni  appartiene per circa il 70% all'austriaca Meinl Bank, ha ancora sui propri conti correnti liquidità per circa sette milioni di euro. «Quindi gli enti locali, se la società cessasse oggi, non solo non perderebbero nulla: ma anzi acquisirebbero la parte che spetta loro in percentuale di quella somma».
Insomma, l'assunto «aeroporto Verdi uguale problema» sembra non stare in piedi. Anche se, per essere onesti,  la situazione resta tutt'altro che rosea. 
«Questo è in effetti  un altro discorso - prosegue Dalla Rosa Prati. - Noi crediamo che l'aeroporto debba restare attivo e anzi svilupparsi. Ma se il territorio, nelle sue varie componenti, non condivide la nostra idea siamo pronti a chiudere. Per non sprecare risorse e perchè non ci sembra ingiusto mantenere in piedi una struttura che non interessa». 
Una provocazione? Non proprio. Secondo quanto dichiarato anche di recente, il futuro dello scalo si giocherà nei prossimi mesi ed è una di quelle partite che non prevedono pareggi: o si vince o si  perde. E tra l'altro  la società di gestione deve giocare le proprie carte  su più di un tavolo contemporaneamente.
Oltre al discorso economico, ovviamente importantissimo con i tempi che corrono, sullo scalo di Parma pende infatti  anche la spada  di Damocle delle decisioni del Governo che ha annunciato entro la fine dell'anno il varo del Piano nazionale degli aeroporti. 
Lo scopo è attuare un piano di riordino che razionalizzi l'intero sistema del trasporto aereo partendo da aeroporti di diverso livello: internazionale, nazionale e locale. E Parma rischia di finire in quest'ultimo limbo. Che ne  affosserebbe ulteriormente il futuro.
«Eppure ci pare una prospettiva surreale: abbiamo realizzato uno studio che dimostra che per ogni euro investito nel “Verdi” il territorio ne  ottiene  ventiquattro in cambio - aggiunge il presidente della Sogeap.- Non solo: la nostra ricerca tra i parmigiani fa emergere che per il 75% dei residenti lo scalo rappresenta una importante risorsa per la quale addirittura il 44% si dichiarerebbe disponibile a contribuire». 
Eppure la buona volontà potrebbe non bastare. Le cifre del «Sole-24 Ore», per quanto, come detto,  da correggere, raccontano che il «Verdi» resta in quella fascia, peraltro ben affollata,  di aeroporti che fatturano poco. E pochi passeggeri e scarsi decolli significano  perdite pesanti. 
«Ma non si tratta di mala gestione, sia chiaro», conclude Dalla Rosa Prati  che ricorda come le cifre di altri scali presentano un quadro dove non è certo Parma a figurare come fanalino di coda. Tanto per capirci, nel 2011,  Treviso fattura dieci milioni e ha oltre trentadue milioni di debiti, Bolzano ne fattura 5,1 e ha debiti per 9,1 mentre  Trapani  fattura 4,9 milioni e ha debiti per 16,3. E la lista è lunga. 
«Saranno i prossimi cento giorni ad essere fondamentali», è la conclusione del presidente. Che comunque vuole restare ottimista. «Non posso pensare che mentre Reggio Emilia sta per inaugurare la propria fermata ferroviaria sulla linea ad alta velocità Parma scelga di chiudere il proprio aeroporto rinunciando ad una grande opportunità per l'intero territorio». Resta da capire se tutti la pensano allo stesso modo.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"