17°

29°

Parma

Il Comune pensa di ridurre la spesa per l'assistenza domiciliare nel 2013

Ricevi gratis le news
13

Nel 2013 il Comune dovrebbe abbassare la spesa per l'assistenza domiciliare e ripenserà il sistema dei laboratori-famiglia, che presenta costi troppo elevati.
È stato detto ieri sera durante un incontro pubblico sui temi di welfare e anziani. L'assessore al Welfare Laura Rossi e la dirigente dell'assessorato Isabella Meneghini hanno incontrato i cittadini all'Auditorium di via Cuneo.
Per quanto riguarda l'assistenza domiciliare la Rossi ha puntualizzato che «non è detto che per le famiglie ci sarà una riduzione dei servizi».
Facendo un'introduzione generale sul modello di welfare, la Rossi ha detto che «i servizi territoriali oggi si sentono sotto assedio». C'è «frustrazione fra gli operatori» che hanno «la sensazione di non riuscire a rispondere a tutti i bisogni».
Al pubblico (non molto folto) dell'auditorium è stato consegnato un questionario con alcune domande sul tema degli anziani. C'è chi ha contestato il metodo, una discussione con domande troppo astratte.
Si è parlato anche dei laboratori-famiglia, che per la Rossi sono «un'esperienza costosa che non possiamo più riconoscere in questi termini» e del piano strategico di Asp Ad Personam.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vieri

    16 Novembre @ 09.16

    La Rossi fà le riunioni per democrazia (perchè le vuole il m5s che lo impone) poi fà quello che vuole lei:inutile

    Rispondi

  • bea

    15 Novembre @ 10.37

    La mia lettura dell'assemblea pubblica svoltasi all'auditorium Toscani martedì 13/11 è la seguente: "Cosa significa essere cittadini responsabili". Questa la domanda che ha aleggiato per metà serata nel dibattito sulle necessità di diversa natura che devono essere offerte ai 42.000 anziani superiori ai 65 anni della nostra città. In particolare ai 4.500 in carico ai servizi del Comune, di cui 917 in casa di riposo e 3.783 in diversi tipi di assistenza sul territorio. La risposta che l'Assessore Rossi propone è la teorizzazione di coinvolgere con maggiore responsabilità il territorio, la comunità circostante e nel frattempo, visto la crisi economica generale e i debiti che la precedente amministrazione ha contratto, migliorare e razionalizzare i servizi esistenti, ma mettendo già nel 2012 rispetto al 2011 meno risorse a disposizione e annunciando che nel 2013 queste diminuiranno ulteriormente. Durante la serata è stato distribuito un questionario che andava bene per conoscere il pensiero di bambini di 5° elementare, nel quale fra l'altro venivano richiesti: “SUGGERIMENTI IN MERITO ALLE PRIORITA' - TENENDO CONTO CHE LE RISORSE DI CUI DISPONIAMO SONO LIMITATE (per cui dare priorità a una cosa significa ridurre un’altra….!)”. Cosa rispondere? O si prendeva atto dicendo fate pure! In alternativa, si può prendere l’esempio della famiglia, nella quale quando ci sono difficoltà economiche, si fanno delle scelte, o si mangia, o si acquista abbigliamento, auto e altre cose!!!! Io penso che la Giunta Comunale attuale, che a tentato di presentarsi in modo innovativo rispetto alle precedenti, non doveva proporre la limitazione delle risorse verso i più deboli della comunità, ma le doveva aumentare per il semplice fatto, che i più deboli, quando va peggio, non sanno dove andare a sbattere la testa per risolvere i loro problemi. L’Assessore chiedeva, ma per fare questo, dove si prendono le risorse? Rispondo come il Sindaco di Reggio Emilia ha ribattuto, a dei suoi concittadini che durante il dibatto di qualche mese fa svoltosi a Reggio Emilia fra i Sindaci di Reggio E., Parma e Piacenza, che lo accusavano di avere tutte le strade del Comune sconnesse con molte buche, ecc.. Il Sindaco Del Rio rispondeva che era consapevole dei disagi che le buche nelle strade creavano agli automobilisti, ma che l’amministrazione, viste le difficoltà economiche del momento aveva dovute fare delle scelte. E quindi aveva preferito lasciare le strade sconnesse, ma incentivare i servizi verso i più deboli, vedi i giovani e gli anziani. Assessore Rossi ci ripensi, se vorrà fare questa battaglia troverà sul territorio tanti alleati, se farà le scelte che ha adombrato l’altra sera, troverà solo rogne e tante ostilità.

    Rispondi

  • patrizia

    14 Novembre @ 23.42

    I laboratori famiglia sono una grande risorsa per la società cara ROSSI non toglierli, sei già stata rimossa dal tuo incarico e sappiamo bene perchè e perchè ti abbiano messa a capo di settore così delicato in un momento così difficile provoca a chi ti conosce un grande sconforto

    Rispondi

  • Angelo

    14 Novembre @ 19.09

    quindi questo articolo dice in sostanza che: si pensa di ridurre la spesa, ma non è detto che si ridurranno i servizi, cioè in parole povere diminuzione degli stipendi...forse???

    Rispondi

  • Angelo

    14 Novembre @ 18.58

    State attenti!!!! Non toccate le famiglie bisognose se no quì sono guai!!!! Migliaia di persone lavorano nelle cooperative sociali, mi sono spiegato bene Pizzarotti????E anzi io se fossi nel sindaco, ne direi 4 allo stato!!!! assurdo!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso è (ora) politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse