17°

29°

Parma

Ceccarelli, lo scienziato che sfama il mondo

Ceccarelli, lo scienziato che sfama il mondo
Ricevi gratis le news
0

Vittorio Rotolo
La ricerca condotta direttamente nei campi, magari secchi e devastati, a stretto contatto con i contadini: poveri e dotati di strumenti obsoleti, ma con un background di esperienza da far invidia agli scienziati. Un principio, utile pure a contrastare quella fame nel mondo patita oggi da un miliardo di persone, che accompagna l’attività di Salvatore Ceccarelli, genetista e consulente dell’Icarda, l’acronimo inglese che sta per Centro internazionale di ricerca agricola per le zone aride. A lui è andato quest’anno il premio San Martino, istituito dalla Provincia di Parma nel 2008.  Ceccarelli è noto per aver sviluppato in Italia, ma soprattutto all’estero, processi evolutivi su diverse varietà di semi: orzo, mais, frumento. Colture da adattare ai cambiamenti climatici, rendendo le popolazioni sempre più autonome dal punto di vista alimentare. «Ho iniziato questo lavoro molti anni fa – racconta – dopo essermi accorto che i piccoli agricoltori venivano sistematicamente tagliati fuori dalle ricerche condotte all’interno delle stazioni sperimentali, le cui innovazioni erano applicabili solo nelle aziende più ricche. Combinando la scienza moderna con il sapere contadino, offriamo agli agricoltori la possibilità di avere i prodotti sempre a portata di mano, senza doversi recare a 100 km di distanza dalle proprie terre per fare la spesa. D’altronde è ormai acclarato come la fame nel mondo dipenda dalla difficoltà di rendere il cibo accessibile a tutti. Oggi produciamo alimenti per 12 miliardi di persone, a fronte dei 7 miliardi di abitanti che popolano il pianeta, ma lo facciamo in maniera difforme: se certe zone registrano una sovrapproduzione, in altre c’è carenza».
Ceccarelli critica le norme che limitano la libertà di scambio fra gli agricoltori («Per millenni  piante, semi ed animali sono stati diffusi in contesti diversi da quelli d’origine, senza arrecare danni all’uomo né all’ambiente») e rilancia sul miglioramento genetico evolutivo. «Che in Paesi come Giordania ed Iran ha suscitato entusiasmo -  afferma -  perché mette a disposizione, per una o più colture, specie diverse che i contadini si limitano a seminare e raccogliere. È il naturale processo di selezione a rendere questi semi adattabili ai cambiamenti climatici. Un metodo assai diverso da quello portato avanti dalle multinazionali dell’industria sementiera». A consegnare   il premio San Martino, un tabarro e i semi dei nostri agricoltori custodi, è stato il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. «La sua opera -  ha detto -  dimostra che la biodiversità può avere effetti positivi sui territori in via di sviluppo, seguendo una prospettiva che non sia necessariamente quella del profitto su larga scala. Un’esperienza che noi stessi abbiamo condotto, utilizzando gli antichi semi nella produzione di cibo ed incontrando l’apprezzamento dei consumatori». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

2commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design