17°

27°

Parma

Nuovi alloggi in via Budellungo: acceso dibattito in Consiglio comunale

Nuovi alloggi in via Budellungo: acceso dibattito in Consiglio comunale
Ricevi gratis le news
15

Si è svolta oggi una nuova seduta del Consiglio comunale.
 Aggiornamenti in diretta sulla nostra pagina Twitter

Delibera sul Piano Urbanistico Attuativo relativo al "Sub Ambito 20S2" in via Budellungo ovest. L'assessore Michele Alinovi spiega i dettagli: previsti interventi residenziali in una superfice lorda utile (slu) di 11mila metri quadrati, di cui 2.750 per edilizia convenzionata Erp ed Ers. Il soggetto attuatore ha iniziato indagini archeologiche nel 2010 perché su parte di quest'area c'è il vincolo della Sovrintendenza, che ha dato il nulla osta.
Acceso dibattito fra maggioranza e opposizione. La minoranza chiede a più riprese se vi siano conseguenze sul piano amministrativo, per il Comune, in caso di voto contrario alla delibera e invita il Movimento 5 Stelle ad "atti di coraggio". Fra i consiglieri di maggioranza c'è chi ha manifestato perplessità (come Savani) su una decisione presa dalla vecchia giunta e che ora - è stato detto - bisogna approvare, essendoci accordi siglati in passato.
L'assessore Alinovi ribatte alle critiche per la prevista approvazione di questo intervento: "è una morte annunciata", spiega sottolineando che non sono arrivate osservazioni, quando il progetto è stato depositato. Sul piano legale, tutti i passaggi sono stati fatti ed esistono dei contratti firmati dal Comune, in base ai quali gli imprenditori coinvolti in progetti come questo possono pianificare gli interventi. Bloccare tutto espone il Comune a un contenzioso legale molto forte.
Ubaldi sbotta durante la votazione del provvedimento: "Votato questo, si vota tutto".
La delibera è stata approvata con 19 voti a favore, 9 contrari e un astenuto, dopo un acceso dibattito sulle politiche urbanistiche di Parma.

Il sindaco Federico Pizzarotti è assente, così come l'assessore Cristiano Casa. Il primo cittadino, ha detto il vicesindaco Paci, è al Viminale per un incontro fissato da tempo con il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri.

Interrogazione di Serena Mazoli (5 Stelle) su via Argini. La consigliera ricorda i gravi incidenti avvenuti nelle ultime settimane e la forte velocità con cui normalmente i veicoli percorrono quella strada. La Mazoli chiede alla giunta spiegazioni sui provvedimenti da prendere. L'assessore Folli risponde di aver dato mandato ai tecnici di valutare miglioramenti alla segnaletica. Per quanto riguarda i cordoli di rallentamento, Folli spiega che in passato alcuni residenti avevano osteggiato l'installazione perché fanno rumore al passaggio dei veicoli.

Interrogazione di Massimo Iotti (Pd) sulla presenza della malavita organizzata a Parma. Iotti cita recenti articoli su operazioni della Dia che hanno toccato la città e incendi di auto. Iotti chiede al sindaco di istituire strumenti di controllo e un osservatorio sull'attività delle mafie a Parma e chiede con quali strumenti saranno controllati gli appalti.
Il vicesindaco Paci spiega che il sindaco Pizzarotti e l'assessore Casa sono impegnati da tempo ed entro dicembre presenteranno la proposta operativa della giunta ai consiglieri. Il presidente del Consiglio Marco Vagnozzi spiega di aver incontrato i sindacati e rappresentanti della società civile che si occupano di contrasto alla mafia. "Cercheremo di mettere insieme un gruppo di lavoro esterno all'amministrazione fatto di esperti che aiuterano il Comune e riferiranno in Consiglio comunale tutto ciò che è inerente alla criminalità organizzata nel territorio e il discorso del supporto all'amministrazione. Incontreremo ad esempio Libera e il Consorzio Itaca".
Iotti replica: "Sono preoccupato perché la situazione non è per nulla di quelle tranquillizzanti".

Ghiretti (Parma Unita) chiede per quale motivo il comandante della polizia municipale Cimino non sia stato rinnovato nel suo incarico. Buzzi (Pdl) si dice perplesso quando l'assessore Casa dice che serve una persona che dia organizzazione e spirito di motivazione al personale. Buzzi pensa che difficilmente attraverso un bando queste caratteristiche possano essere individuate. Pellacini (Udc) richiama il taglio delle indennità ai dipendenti comunali: "Mi preoccupa la ricaduta sui servizi al cittadino e sulla sicurezza, per quanto riguarda la polizia municipale". Pellacini chiede se si intenda attingere alla graduatoria del concorso avvenuto durante il mandato di Ciclosi o no. Anche il consigliere Scarpino (Pd) chiede alla giunta in quale modo sarà sostituito il comandante della polizia municipale.

In una comunicazione, il consigliere Elvio Ubaldi (Civiltà Parmigiana) critica il fatto che l'ex presidente di Stt Massimo Varazzani non sia ancora venuto a Parma per discutere del suo operato. Varazzani incontrerà le commissioni congiunte Bilancio e Partecipate il 26 novembre alle 11,30. Dalla minoranza arrivano contestazioni per il fatto che i consiglieri dovrebbero sempre adeguarsi alle richieste di Varazzani.

Bizzi (Pd) nelle comunicazioni urgenti alla giunta lamenta che i curricula degli amministratori nominati nelle Partecipate non sono ancora sul sito del Comune, anzi mancherebbero dei dati, come quelli sui compensi. Ghiretti interviene con una battuta: "Facciamo un Consiglio straordinario dove un sindaco, uno qualunque, ci dia risposte".

Buzzi (Pdl) condanna gli episodi di violenza avvenuti in Università. Secondo il consigliere la violenza va condannata sempre, da qualunque parte provenga.

Delibera sulla variazione di bilancio relativa all'Istituzione Biblioteche. L'assessore alla Cultura Laura Ferraris illustra la variazione di bilancio: 6mila euro dalla Provincia per un progetto di ricerca sulla condizione delle donne e 30mila euro dalla Fondazione Cariparma. Il consigliere Volta (Pd) sottolinea l'importanza delle biblioteche che, in generale, negli ultimi anni a suo avviso non sono state adeguatamente sostenute. Volta elogia le iniziative realizzate dagli addetti pur con scarse risorse e spiega che le biblioteche possono essere luoghi di socializzazione e aggregazione, anche per le famiglie straniere (cita l'esempio di Reggio Emilia e quello di Cavriago, dove la biblioteca del paese è diventata un centro multiculturale). Ghiretti auspica che si faciliti la donazione di libri da parte dei cittadini. Delibera approvata all'unanimità con 29 voti.

Delibera sulla variazione di bilancio relativo alla Casa della Musica. C'è un avanzo di 33mila euro, grazie a un contributo non previsto di 50.500 euro disposto dal commissario liquidatore della Fondazoine Parma capitale della musica.

Delibera su Istituto Alcide Cervi - presa d'atto delle modifiche statutarie. La minoranza protesta perché il vicesindaco Paci non è presente (dovrebbe parlare al posto del sindaco). Battibecco fra Nuzzo e Ghiretti, ripreso dal presidente Vagnozzi perché ha interrotto gli interventi altrui. Il vicesindaco fa spiegare la delibera alla dirigente. Le modifiche: il cda dell'istituto passa da 19 a 5 membri (che comunque non percepiscono emolumenti), i vicepresidenti non saranno più 3 ma uno solo e il Comitato dei soci sostituisce il Comitato esecutivo (21 persone, con funzioni consultive dell'amministrazione). Delibera approvata all'unanimità con 30 voti.

 Diretta video streaming dal sito del Comune

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    16 Novembre @ 20.20

    Sempre curiosi i grillini quando fanno dietrologia da quattro soldi: l'iter è iniziato nel 2006? E allora? La conclusione, con l'approvazione al nuovo cemento, è fresca-fresca di ieri. Bastava dire: no! Proprio poche settimane fa quando scoppiò il caso "determina dirigenziale", lo stesso Alinovi disse che l'iter era iniziato nel 2006 ma che aveva dato ordine di bloccare tutto e far ritirare la determina. Perché l'iter della determina è stato bloccato nel 2012 mentre l'iter di via Budellungo non è stato bloccato? Sarebbe interessante avere una risposta nel merito... che mai arriverà.

    Rispondi

  • Adria

    16 Novembre @ 18.33

    Moriremo sepolti dal cemento! VERGOGNA!!!!

    Rispondi

  • papponi_si_nasce

    16 Novembre @ 15.57

    Anche io me ne farò una ragione sei i Fausti vari non compreranno più la Gazzetta e soprattutto se andranno a scrivere sui blog del Guru e affini dove esiste la vera e unica verità e libertà di stampa. Una lacrimuccia se vi togliete dalla scatole ma poi passerà......posso resistere , lo so....

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    16 Novembre @ 15.14

    @Fausto/2 - E ti restituiamo pure gli stivali: il commmento, come vedi, è stato pubblicato. Come facciamo per oltre 300 commenti al giorno, sicuramente più critici di quelli che tu accetteresti sul tuo sito....

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    16 Novembre @ 15.12

    @Fausto, di vergognoso ci sono solo il tuo commento e la tua malafede: nel testo qui sopra (che evidentemente tu non hai letto) si parla di "decisione della vecchia giunta" e di un iter già avanzato nel 2010, quindi ovviamente con nessun legame con la giunta Pizzarotti. Puoi tranquillamente continuare a leggere la Gazzetta: a volte è meglio di certi suoi lettori....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design