17°

28°

Parma

Rete diritti in casa in piazza: "Subito blocco degli sfratti"

Rete diritti in casa in piazza: "Subito blocco degli sfratti"
Ricevi gratis le news
26

 «Parma come Firenze», o ancora: «blocco degli sfratti subito». Sono questi alcuni dei cori che scattano durante il presidio della Rete diritti in casa. Una giornata densa quella di ieri: il movimento ha organizzato una manifestazione ai piedi del Comune. Prima ancora un’attivista ha detto di essere stata aggredita da un carabiniere di Fornovo. Il movimento, guidato da Katia Torri, conferma sua versione dei fatti in una nota diffusa poco prima dell’inizio della manifestazione. Versione categoricamente smentita dai militari.

 
 Katia Torri che esprime la sua solidarietà alla giovane militante, invita però a non perdere di vista il fulcro della manifestazione: «Nel 2012 sono stati circa 700 gli sfratti eseguiti – dice, impugnando il megafono – si tratta di una vera e propria emergenza». Due sostanzialmente le richieste che arrivano dal sodalizio: «Oltre al blocco degli sfratti, proprio com’è avvenuto a Firenze, proponiamo al Prefetto un tavolo permanente sull’emergenza casa. Tavolo che comprende tutte le parti in causa e che studi nuovi modi reali per placare l’emergenza». E dal Comune? «Ci aspettiamo che l’amministrazione solleciti il Prefetto, anche perché è sempre più evidente che la situazione è destinata a peggiorare». Sono le 17.30, in piazza Garibaldi c’è una sessantina di manifestanti. Molti di loro provengono dalla Tunisia, altri dal Marocco, i parmigiani presenti si contano sulla punta delle dita. C’è però Cristina Quintavalla, autrice della famosa lenzuolata del 1975 contro lo scandalo urbanistico. «Ricordiamo che quest’emergenza – dice – è frutto anche delle politiche abitative delinquenziali delle passate amministrazioni». Il gruppo si sposta poi in Prefettura, prima di disperdersi nel cuore della città.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • dALCò

    18 Novembre @ 16.47

    veramente un cuore grande così, coscienza a posto e totale comprensione dei problemi di chi ti sta intorno mario dei monti

    Rispondi

  • pedrelli mario

    17 Novembre @ 20.28

    Cara lotta di classe, io non ho mai speculato, ogini anno domiano 3000/4000 allle associazioni malattie rare di cui la nostra Fede, è ricercatrice negli Stati Uniti laureta con 110 e lode, quando studiava dava lezione di chimica fisica ecc d estate faceva la campagna del pomodoro non ci ha mai chiesto un lira a noi, abbiamo adottatto due bimbe del Mali NON ABBIAMO MAI CHIESTO NULLA ALLE ISTITUZIONI...CONDANNO QUELLE PERSONE CHE VOGLION O TUTTO E SUBITO

    Rispondi

  • dALCò

    17 Novembre @ 19.05

    cavolo vedo che molti fanno la lotta di classe! molti di quelli che hanno scritto stanno dalla parte della classe chi specula sul bisogno altrui per vivere di rendita. la rete diritti in casa sta dalla parte di chi una casa è costretto ad affittarla. facevo notare a chi si lamenta del fatto che gli inquilini non pagano che in tutti i casi in cui si è intervenuti per difendere gli inquilini immigrati o italiani che fossero abbiamo rilevato che questi avevano già pagato affitti per anni per poi non riuscire a darlo più a causa della perdita del lavoro. a fronte della morosità incolpevole sopravvenuta c'erano decine di migliaia di euro pagate negli anni. c'è da dire che tanti piccoli proprietari che sanno cosa vuol dire pagare un affitto coi tempi che corrono sono stati comprensivi e umani, concedendo i rinvii fino a che la famiglia non trovava un'alternativa. i più feroci che abbiamno trovato tra i proprietari sono proprio i rgandi speculatori, le società, i multiproprietari che pagano fior di avvocati e insistono x l'esecuzione fin dal 3° ingresso dell'ufficiale giudiziario. noi in questa guerra stiamo con chi sta sotto e non mi meraviglio che coloro che si richiamano ai valori patria e denaro (presumo qualche fascistello) stiano come sempre dalla parte dei forti, come sempre nella storia forti coi deboli e deboli coi forti

    Rispondi

  • Giuio

    17 Novembre @ 19.05

    Per fortuna sono 4 gatti ma che hanno fin troppa visibilità. Purtroppo però rappresentano la deriva di questa italia comandata da questa cultura del piagnisteo a tutti i costi e di quel buonismo che ottunde le coscienze facendo passare tutto lo schifo per normale ed accettabile in nome della tolleranza. Bravi, affittate agli immigrati.

    Rispondi

  • benito

    17 Novembre @ 18.13

    http://video.repubblica.it/copertina/sfratti-la-rabbia-degli-stranieri/111110/109500 min 2:15 .... ma chi ti ha chiesto di venire in ITALIA ( a parte che dopo 25 anni impara un po di italiano)...... MA CHI SEI TU PER CRITICARE LA MIA PATRIA!!!!! scusate ma dovevo dirlo ...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design