18°

Parma

Movida, si cambia: bicchieri di plastica con la cauzione

Movida, si cambia: bicchieri di plastica con la cauzione
Ricevi gratis le news
32

Pierluigi Dallapina

La definizione ufficiale è «Regolamento per la convivenza tra le funzioni residenziali e le attività di esercizio pubblico e svago nei centri urbani», ma quello che è stato presentato ieri sera dall’assessore al Commercio, Cristiano Casa, ai componenti di quattro commissioni consiliari riunite in seduta congiunta, può essere semplicemente chiamato Regolamento per la movida.
Il regolamento prende spunto dal ritrovo notturno dei giovani in via Farini e via D’Azeglio, anche se si estende a tutta la città, e avrà la durata sperimentale di un anno.(...)

 Una delle principali novità è l’introduzione del bicchiere di plastica riutilizzabile (con tanto di logo del locale) da riconsegnare dopo la consumazione per vedersi restituita la cauzione che sarà di almeno un euro. «Questo regolamento intende superare l’episodicità delle ordinanze cercando di tutelare il diritto al riposo dei residenti, le opportunità di ritrovo per i giovani e la libertà di impresa, tenendo presente che finora tutti gli strumenti repressivi del fenomeno movida hanno fallito», afferma l’assessore Casa..........................

Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio

    23 Novembre @ 11.08

    @ Alessandro: fosse solo questione di gettare i rifiuti negli appositi cestini! Magari fosse così! E i beceri schiamazzi fino all'alba dove li mettiamo??? E la musica assordante??? Ormai è una questione di ordine pubblico e le forze dell'ordine dovrebbero intervenire invece di evitare accuratamente le zone più a rischio! E' questo il modo di tutelare i cittadini perbene?

    Rispondi

  • alessandro

    23 Novembre @ 10.42

    La civiltà non è l'euro di cauzione sul bicchiere, la civiltà è gettare il bicchiere nel cestino dei rifiuti quando si è terminato di bere. A me è stato insegnato in tenera età che i rifiuti si gettano nei cestini, se tanti figli di papà non l'hanno imparato... beh fatevi 2 conti. In effetti, ora che ci penso, siamo in pochi coglioni a farsi A PIEDI quei 3-4 metri che ci separano dai cestini (e vi assicuro che in via d'azeglio, sia il mercoledi che il venerdi sera si ha l'imbarazzo della scelta tra quale cestino scegliere).

    Rispondi

  • claudio

    23 Novembre @ 09.23

    @ Stefano Cantoni: Teli fonoassorbenti? Aspiratori di suono??? E poi che altro? Ma andiamo! Non servono avveniristici (e costosi, anche per Voi) marchingegni di dubbia efficacia! Basterebbe tenere la propria clientela ALL'INTERNO dei propri accoglienti locali e impedire (con sanzioni severissime) i bivacchi selvaggi fuori dai locali ad ingombro notturno delle PUBBLICHE vie! Le leggi ci sono: basta avere il coraggio di applicarle! Parma è sempre sopravvissuta (e bene) anche senza "Movida" selvaggia per le strade (che poi sono sempre le solite due, con sfacelo di via D'Azeglio!). Facciamo un passo indietro. Chi vuole far casino a briglia sciolta e bere fino all'alba vada in discoteca, non sotto le finestre di chi, la notte, deve dormire per potersi recare al lavoro la mattina dopo! IN PROVINCIA, in aperta campagna, ci sono locali appositi per questo. Elementare, Watson.

    Rispondi

  • The Avengers

    23 Novembre @ 08.57

    Ho un'idea per un business... Vi ricordate i bicchieri richiudibili da campeggio! Mi metterò a venderli, così ognuno di noi lo potrà tenere nelle borse, marsupi, in tasca ecc ecc e quando va in un locale, taaaac pronto con il suo bicchiere di plastica, senza bisogno di cuzione, cazzi e mazzi! Oh, che nessuno provi a rubarmi l'idea!!!! Ahahahahaah!!!! Me sèma mis..... Ahahahahah!!!

    Rispondi

  • Geronimo

    23 Novembre @ 08.39

    Signor Stefano un grazie sincero per la risposta ma deve ammettere che quello che si percepisce dall’esterno è quello che ho detto io ed è quello che si percepisce anche frequentando, come faccio io, la movida. Perché invece di gridare alle leggi restrittive non responsabilizzate i vostri associati? Mi spiego meglio, io da frequentatore della movida non posso andare in bagno se non consumo all’interno del bar e diciamo che i prezzi la sera sono maggiorati, anche una bottiglietta d’acqua ti costa in alcuni posti 2,50 euro presa al bancone, io più di tanto non riesco a bere, cosa faccio me la porto a casa? Poi non ho mai visto (anzi solo una volta) un barista che si rifiuta di dare da bere agli ubriachi, anzi spesso si fa il tifo per chi vuol prendere “la basa”. Non ho mai visto nessun barista in via farini o via d’azeglio riprendere un cliente quando con la sua auto parcheggia contromano in mezzo alla strada sulla corsia degli autobus con la propria auto (veramente ho anche chiesto il motivo a qualche vigile per cui interveniva, le risposte più svariate andavano dal non è la mia zona al ci sono cose più importanti fino al devo intervenire per un’emergenza). Passando poi alla fruizione diurna del centro perché invece di gridare contro i varchi elettronici non vi lamentate per la lentezza della navetta? Poi lo sa anche lei che quello dei varchi è un falso problema perché i parcheggi nelle aree coperte da varchi sono limitati e quindi non si risolverebbe il problema, discorso diverso invece abbassando il costo del biglietto della navetta (prima una famiglia tipo di 3 persone pagava 3 euro potendo viaggiare su tutti i bus urbani tutto il giorno, ora la stessa famiglia paga 6 euro, non una cifra insormontabile ma per buona parte delle famiglie con shopping brevi diventa più conveniente andare al parcheggio Goito o Toschi) e ripristinando il servizio com’era in passato ovvero partenza dallo scambiatore, fermata intermedia, fermata in centro, altra fermata intermedia e capolinea allo scambiatore opposto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel