17°

28°

Parma

Scuola: gli studenti "occupano" la piazza. Fra gli insegnanti sciopera solo la Cgil, "ma adesioni tra il 65 e l'85%"

Scuola: gli studenti "occupano" la piazza. Fra gli insegnanti sciopera solo la Cgil, "ma adesioni tra il 65 e l'85%"
Ricevi gratis le news
34

PARMA - A Parma il corteo ha sfilato da barriera Bixio verso Piazza Garibaldi. Oltre agli studenti sono presenti anche insegnanti, anche se lo sciopero dei docenti è alla fine limitato alla sola Cgil. E mentre ci sono studenti che indossano - come nei giorni scorsi -  le maschere di "V per vendetta", spicca la "magliettata" degli insegnanti dell'Albertelli: una cordata di t-shirt annodate l'una all'altra con la scritta: "La scuola è stesa".

La voce degli insegnanti in sciopero è stata portata da Roberta Roberti, ex candidata sindaco: "Tutto il personale della scuola deve alzare la testa e dire basta ai sindacati che ritirano lo sciopero per un pugno di riso - ha incalzato -. Vogliamo sia ritirata la legge Aprea che prevede l'aziendalizzazione nelle scuole: non devono entrarci esterni nella scuola pubblica". La Roberti ha poi ricordato gli 8 miliardi di tagli alla scuola effettuati dal 2008 ad oggi: "Ed ora vogliono togliere la democrazia perchè noi facciamo paura". Non erano molti i docenti in corteo, ma è la stessa Roberti a fornire i dati dell'adesione allo sciopero: dal 65 all'85% su un campione di 20 scuole.

Nei discorsi degli studenti nel mirino ci sono "finanza e banche che vogliono l'austerità". Jacopo, universitario: "Gli studenti nelle piazze sono l'alternativa a una politica indegna".

MANIFESTAZIONI IN TUTTA ITALIA - Oggi studentesse e studenti sono in piazza in tutta Italia per protestare contro la privatizzazione di scuola e università e per rivendicare il diritto ad avere un futuro. Lo afferma un comunicato di alcune organizzazioni studentesche.

«Torniamo in piazza dopo il 14 novembre – dice Federico del Giudice portavoce della Rete della Conoscenza – per dimostrare come gli studenti non abbiano paura malgrado la spaventosa repressione ordinata dalla forze dell’ordine il giorno dello sciopero europeo e per rivendicare come la nostra generazione abbia la volontà di lottare contro le politiche di austerity che in Italia, come in altri paesi europei, hanno distrutto il welfare ed eliminato i diritti».

«Sono centinaia le scuole occupate in tutta in Italia per protestare contro l’ex Pdl Aprea e la privatizzazione della scuola pubblica – osserva Roberto Campanelli coordinatore dell’ Unione degli studenti – oggi siamo in piazza e siamo partiti dalle nostre scuole per ribadire ancora una volta con forza che non si pu• toccare la scuola pubblica».

Gli studenti annunciano poi che «non hanno intenzione di fermarsi e continueranno a scendere in piazza per richiedere con forza la ripubblicizzazione di scuole e universit…, la liberazione dei saperi, un reddito di cittadinanza, un reddito per i soggetti in formazione e un welfare universale. "Oggi a Roma come studenti universitari siamo di nuovo in piazza, malgrado la repressione del 14 novembre e i lacrimogeni sparati dal ministero della giustizia sui quali ancora non Š stata fatta chiarezza – sottolinea Luca Spadon portavoce di Link coordinamento universitario – vogliamo riaprire il centro di questa citt…, vogliamo poter manifestare sotto i palazzi del potere, come avviene in tutti i paesi europei, dove troppo spesso vengono prese delle decisioni sopra le nostre teste e pretendiamo i numeri identificavi sopra i caschi della polizia pratica anche essa in uso in tutta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Max

    25 Novembre @ 19.42

    Vuol dire che gli altri insegnanti, quelli che non hanno partecipato, hanno voglia di lavorare e di insegnare............

    Rispondi

  • Francesco

    25 Novembre @ 17.11

    BUONGIORNO SIGNOR MEDIOMAN . Il "6 politico" , o "18 politico" , non poteva comunque essere applicato "ufficialmente" perchè illegale , Le confesso che non ho dati precisi , ma credo che sia stato adottato pochissime volte , nel corso di assemblee, camuffate da esami ( una messa in scena...) , in alcune Facoltà , note come "Sacrari del Movimento" , quale la famosa Facoltà di Sociologia di Trento , da cui vennero Curcio e la Cagol. Non so, peraltro, se , quel "18 politico" , sia poi stato veramente "omologato" per buono nel "piano di studi" ............. Ho i miei dubbi..........Il nostro "conterraneo recentemente condannato per ricostituzione delle "Brigate Rosse" , all' Università non c' è mai stato, e , le "baby pensioni" , per semplificare al massimo, sono state un' idea degli impiegati dei Ministeri a Roma.....ma certo , come giustamente lei dice, la situazione sociale era molto più complessa. Buona giornata anche a lei.

    Rispondi

  • medioman

    25 Novembre @ 15.16

    Buongiorno, signor Vercingetorige. In parte, le devo dare ragione: "ufficialmente" il 18 politico (e il 6 politico alle superiori) a Parma non veniva applicato. Però, la pressione "psicologica" fatta da picchetti di personaggi poi passati alla lotta armata (le ricordo che un nostro conterraneo è stato recentemente condannato per ricostituzione delle "Brigate Rosse"), un certo peso ce l'aveva! Le "baby pensioni" sono state una conseguenza di quel movimento di opinione: bisognava "lasciare spazio ai giovani", e quindi "rottamare" i cosiddetti "vecchi". Comunque, il mio era solo un esempio delle "rivendicazioni degli studenti"; la situazione sociale era molto più complessa. Buona giornata.

    Rispondi

  • Francesco

    25 Novembre @ 12.30

    Si , VABBE' , LA DIFESA DEL DIRITTO ALLO STUDIO, DELLA SCUOLA PUBBLICA , DELLA COSTITUZIONE. Va bene , sui "Massimi Sistemi del Mondo" siamo tutti d' accordo, però c' è anche qualche considerazione più prosaica che vien da fare. Per esempio MOLTI INSEGNANTI , NELLE ORE LIBERE DAGLI IMPEGNI ISTITUZIONALI , DANNO LEZIONI PRIVATE , FACENDOSELE PURE PAGARE TALVOLTA A PREZZO PIUTTOSTO "SALATO" . NON C' E' NULLA DI ILLECITO IN QUESTO, PERO' SI TRATTA DI UN' ATTIVITA' LIBEROPROFESSIONALE , per la quale va aperta PARTITA IVA , il cui REDDITO VA DENUNCIATO , e per la quale va rilasciata FATTURA. Quanti sono i "professori" di Scuole Pubbliche che hanno partita IVA ? Non vorrei che, a forza di far baccano, a qualcuno della Guardia di Finanza o dell' Agenzia delle Entrate venisse in mente di andare a controllare....

    Rispondi

  • Francesco

    25 Novembre @ 12.15

    IERI HO VISTO LE INTERVISTE rilasciate alle Televisioni Locali , di "rappresentanti" degli Studenti (e degli insegnanti ? ) di Parma. Questi loquaci giovanotti PARLAVANO CON UN INCONFONDIBILE ACCENTO LOMBARDO. Allora , nella manifestazione degli studenti ( e degli insgnanti ? ) di Parma, c' era lo "zampino" di chi ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

6commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

calcio

Riecco Ciciretti

STORIA

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design