10°

28°

Parma

GCR: "Sequestrate l'inceneritore, non la nostra salute"

Ricevi gratis le news
11

Comunicato stampa

Il 30 Novembre si avvicina e con esso la decisione che stabilirà se chiudere o aprire l'inceneritore di Parma.
Oggi la società civile rivolge un appello e una implorazione al collegio di giudici che tra pochi giorni si esprimerà in merito alla richiesta di sequestro, avanzata dalla Procura, del cantiere di Ugozzolo.

Un appello e una implorazione al collegio di giudici affinché decidano con l'ausilio della loro coscienza.
La materia è estremamente complessa e forse unica nel suo genere per come si è sviluppata in questi anni. Non sarà semplice tirare le somme.
Confidiamo in questo collegio, nella loro scienza e nella loro coscienza.
La società civile è in fibrillazione.
La società civile vuole verità, perché ha un profondo bisogno di giustizia.
Giustizia e verità sono mancate in tutto l'iter autorizzativo dell'inceneritore.
Innumerevoli sono le infrazioni commesse.
Come potranno garantire trasparenza e lealtà quei soggetti che hanno commesso tutte quelle infrazioni?

Tutto quello che è accaduto è profondamente immorale.
Dobbiamo fermare il cantiere.
Dobbiamo ripartire da un'altra prospettiva, prima che sia troppo tardi.
Oggi le infrazioni sono di carattere burocratico e autorizzativo, domani mineranno la nostra salute e quella dei nostri figli.
Fermiamoci!

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR
Parma, 26 novembre 2012

Sono passati

54 Giorni dalla scadenza del contratto di servizio con Iren
 
94 Giorni dalla richiesta di dimissioni di Luigi Giuseppe Villani
 
910 Giorni dalla richiesta del piano economico finanziario dell'inceneritore
 
204 Giorni dalla data prevista di accensione dell'inceneritore di Parma
 
189 Giorni dal voto amministrativo che ha fatto vincere il no all'inceneritore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • NANO

    27 Novembre @ 09.10

    Quelli del GCR perdono sempre un occasione per stare zitti, basta con sta' roba, state sostenendo l'insostenibile utilizzando esempi di paesini sperduti per l'Italia o per l'Europa che non rappresentano proprio nulla, Vi avvalete di "scienziati" di cui nessuno ha mai sentito parlare. La differenziata deve partire a monte, dalle aziende che producono imballaggi e dal modo di confezionare i cibi e qualsiasi altro materiale, cioe' deve essere frutto di accordi per lo meno Europei se non mondiali, questa e' la cosa piu' difficile, lo so!! Ma non e' possibile far pesare tutta la filiera del riciclo sull'utente finale, e' assurdo ed inutile, inoltre la differenziata spinta come viene fatta a Parma e' un 'idiozia totale. Piuttosto fate la guerra ad Iren per le tariffe, quello si' che conta, lasciate perdere il resto, l'inceneritore e' pronto....

    Rispondi

  • luca

    26 Novembre @ 23.04

    a proposito di informarsi bene, basta cercare poco per "scoprire" che tra le clausole del contratto figurava l'obbligo, per iren, di continuare a fornire il servizio fino alla scelta del successore. quindi iren non opera abusivamente, ma secondo contratto, in attesa di nuova gara d'appalto.

    Rispondi

  • miky

    26 Novembre @ 22.59

    @tiziana non mi sono perso proprio niente. È facile dire lo ha detto tizio o caio e lo dice anche pinco e poi pallino. Ci vogliono dati reali con nomi e cognomi di chi dice e fa. Il referenziare liberamente non da garanzie di verità di nulla,tutti possono referenziare. Il Gcr ha raccontato una marea di palle e continua a farlo tuttora. Dove sono i nomi degli scienziati e dei gruppi scientifici in questione? Certo gli inceneritori sono inquinanti non dico il contrario,ma le alternative dove sono? In Olanda...dove bruciano i rifiuti? O in Germania o Norvegia che li bruciano pure li? Se e' no all' incenerimento deve essere cosi ovunque altrimenti si chiama IPOCRISIA. Mi illumini lei che gira l'Europa in lungo e in largo.

    Rispondi

  • max

    26 Novembre @ 22.54

    Tiziana,tu viaggi per l'europa ma a far cosa? ai messo insieme 4 banalità senza fondamento e vuoi farci credere che sei una grande esperta,qualificati e fatti riconoscere altrimenti le tue parole sono tutta fuffa.Potrei raccontare che sono un grande esperto e dirti senza tema di smentita che in tantissimi paesi europei molto più avanzati del nostro gli inceneritori ci sono e continuano a costruirli.

    Rispondi

  • Adria

    26 Novembre @ 22.05

    @ Miky non si è perso qualche puntata ma l'intera serie ! Il vero fascismo è l'ignoranza ,il non sapere, quando in ballo ci sono cose così importanti. Qui non si tratta di avere simpatie o meno per una scelta politica; si tratta di conoscere , di leggersi centinaia, migliaia di reports europei e internazionali. Ci sono persone, come i componenti del GCR che lo hanno fatto anche per lei. P.S. Sono sette anni che per lavoro viaggio per tutta l'Europa ed OVUNQUE, dico OVUNQUE, parlando con le Amministrazioni e con i gruppi scientifici (cioè chimici, fisici, geologi, biologi....) che per esse lavorano, si è compreso che la strada degli inceneritori( o se qualcuno preferisce, termovalorizzatori, pirogassificatori...) è la meno auspicabile sia dal punto di vista economico, sia da quello ambientale e della salute umana e animale in genere.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno