18°

28°

Parma

Gli sfollati: "Notti da incubo all'ostello"

Gli sfollati: "Notti da incubo all'ostello"
Ricevi gratis le news
2

Chiara Pozzati
«E’ stata una notte da incubo, il pensiero corre sempre là». Là, alla casa «malandata» di via Battei 18, che hanno abbandonato in tutta fretta per rischio di cedimenti strutturali.
 Un esodo rocambolesco e inaspettato, che ha visto 28 persone in «fuga» da salotto, cucina, bagno, camera da letto. E mentre la palazzina di tre piani è stata «sigillata» col nastro bianco e rosso e i cartelli «edificio inagibile» spiccano su reti e cancelli, all’ostello di via San Leonardo è il caos.
 Gli abitanti dell’edificio evacuato martedì da vigili del fuoco, Protezione civile e tecnici del Comune hanno passato la seconda notte nelle camere «d’emergenza» e non è escluso che accada anche stasera.
«Ma il problema resta» e trovare alloggi alternativi è tutt’altro che semplice. Specialmente per Ndodgo e Philomene Thiaw, in ansia per le figliolette Mame Diara e Diouma, entrambe non arrivano a tre anni. «Abbiamo fatto in tempo a portare fuori solo i pannolini per le piccole e qualche felpa pesante per avvolgerle durante il tragitto. Non abbiamo nemmeno lo spazzolino da denti».
Addo, giovane operaio che vive con la figlia 16enne, non ha nemmeno bancomat e documenti: «Sono rimasti a casa», dice sconsolato.
Gli inquilini del palazzo di via Battei tentano di misurare le parole, ma non nascondono l’esasperazione.
Ieri mattina sono andati al Duc per incontrare gli assistenti sociali del Comune di Parma che si sono dati un gran da fare, incontrando ogni nucleo familiare (cinque in tutto, di cui quattro con bimbi che non arrivano ai tre anni).
Obiettivo: cercare una soluzione il prima possibile. Qualcuno ha preferito arrangiarsi: dei 28 inquilini di via Battei, solo 22 hanno trascorso due notti in via San Leonardo.
«Per ora di certezze ce n’è una: dormiremo qui stanotte (ieri per chi legge ndr), ma domani?». La parola torna a Ndongo, metalmeccanico, che stringe le due figliolette dagli occhioni da cerbiatto. Viene dal Senegal: «Sono regolare - dice con tono pacato - ho un lavoro che mi consente di mantenere la mia famiglia, ma non ho parenti o amici qui a Parma. Nessuno a cui chiedere aiuto e ospitalità. Spero solo di poter trovare un altro appartamento in affitto, da pagare regolarmente».
Ma il padrone di casa? «L’abbiamo sentito, ma ha detto che non sa che fare. L’ostello ha delle regole: alle 9.30 dobbiamo liberare le stanze, ma dove tengo le piccole tutto il giorno? Fuori fa troppo freddo, mia moglie è stanca, io ho dovuto chiedere un permesso all’azienda per cui lavoro. Non sappiamo davvero più che fare». Qualcuno rientra con due buste della spesa, ha intenzione di condividerle con gli altri. C’è quasi tutto il mondo radunato ai tavoli arancioni dell’ostello. Ghanesi, senegalesi, tunisini: tutti accomunati da crepe profonde che segnano molto più di muri e pavimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    30 Novembre @ 18.06

    E sono NOTTI da INCUBO anche per chi deve PAGARE il SALDO dell' I M U...

    Rispondi

  • massimiliano

    30 Novembre @ 13.36

    Certo, tanto Sindaco e giunta tutta sono occupatissimi a trovare idonea sistemazione alla moschea.........................

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"