-0°

Parma

Sant'Ilario Pizzarotti: "Risanamento e ricostruzione. Finito il tempo delle scarpette d'oro" - Ovazione per l'Hospice e chiusura in dialetto

Sant'Ilario Pizzarotti: "Risanamento e ricostruzione. Finito il tempo delle scarpette d'oro" - Ovazione per l'Hospice e chiusura in dialetto
Ricevi gratis le news
21

Parma si veste a festa e si guarda allo specchio.

Il primo Sant'Ilario "cinque stelle", con il primo discorso del sindaco Pizzarotti. Il primo all'auditorium Paganini, con la premiazione dei parmigiani che hanno dato lustro alla città.

Rivivi la cronaca minuto per minuto con  La nostra diretta twitter

CHI SONO I PREMIATI

 

Chiara Cacciani

L'Auditorium Paganini che scalza la Sala consigliare del municipio: "Così possiamo accogliere più cittadini". Le medaglie d'oro che da un numero variabile sopra il tre si riducono a una sola: "Perchè non siamo qui solo per premiare, ma per trasmettere il messaggio che questo riconoscimento porta con sè". Una cerimonia a tempo di record: trenta minuti in poltrona, poi il "rompete le righe". "Perfino io mi stufo ad ascoltarmi di più...", scherza il sindaco Federico Pizzarotti. Era il suo primo 13 gennaio con la fascia, e anche per Sant'Ilario tutto ha avuto il sapore della rottura col passato.

Sul palco dell'Auditorium, vestito a festa per l'operetta in programma al pomeriggio, si accomodano il prefetto Luigi Viana, il vescovo Enrico Solmi, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il presidente della Cciaa Andrea Zanlari, il rettore Gino Ferretti e il presidente del Consiglio comunale Marco Vagnozzi. E' lui che annuncia l'ingresso del sindaco per il suo primo discorso di Sant'Ilario. Un discorso nel segno di "speranza e condivisione", aveva annunciato Pizzarotti a Gazzettadiparma.it. Ma non sono mancate le bacchettate al passato e alla politica.
 

"FINITO IL TEMPO DELLE SCARPETTE D'ORO"

Cita la storia del Santo del 13 gennaio, il sindaco, e la fa diventare paradigma di quello che vuole e non vuole più per la Parma. "Non è più il tempo delle scarpette d'oro: di quelle ne abbiamo viste troppe – scandisce appoggiato al leggio davanti a una sala piena per tre quarti- La politica deve ritornare ad essere dono alla città, un dono che non chiede niente in cambio. Deve essere un calzare offerto ai cittadini". "Una bella immagine", commenterà a cerimonia finita il vescono Solmi.

Parla di etica, di responsabilità e di generosità, Pizzarotti; di un impegno per Parma "che non si esaurisca allo scadere del mandato". E della necessità di scelte eque e coraggioso per il futuro. E non perde l'occasione per richiamare il tema della "grandeur": "Di fronte alla crisi e ai debiti si sarebbe potuta fermare la stagione cantieristica e scegliere il rigore, invece si è scelta la scorciatoia". Da lì il passo è breve per arrivare al bilancio in via di approvazione, "dove chiederemo sacrifici e chiederemo ai cittadini che possono permetterselo di pagare di più per certi servizi. Ci è stato chiesto di abbassare l'Imu. Potevamo farlo, ma a che prezzo? Tagliare servizi? Non pagare i fornitori, che hanno alle spalle dipendenti con famiglie da mantenere?". Lancia l'idea del sostegno ai lavoratori e alle imprese del territorio, Pizzarotti, parla davvero di speranza ("sarà un anno difficile, di trasformazione, ma poi ricostruiremo insieme. E contiamo che le difficoltà di oggi siano presto un ricordo"). Poi – a 15 minuti esatti dall'inizio del discorso - si passa alla consegna dei premi Sant'Ilario: "Che rappresentano bene la nostra idea di comunità".

I RICONOSCIMENTI: LUNGHISSIMI APPLAUSI PER TUTTI. E SOPRATTUTTO PER SILI

Un lunghissimo applauso accoglie l'unica medaglia d'oro all'Hospice Piccole Figle: "E' un grande orgoglio per noi, soprattutto perchè ci arriva dal basso, dalle segnalazioni dei familiari dei nostri pazienti", raccontano i responsabili. Quindi la sfilata delle sei benemerenze civiche. "Per noi è importantissimo: abbiamo la possibilità di farci conoscere ancor di più dalla città, e di farci aiutare", commenterà il presidente del Consorzio Solidarietà Sociale Augusto Malerba. "Più che per i meriti sportivi, crediamo sia stato apprezzato l'impegno a trasmettere certi valori ai ragazzi", commenta Claudio Bassi, in rappresentanzaa dell'Or.Sa, la società polisportiva salesiana. Un riconoscimento "di gruppo" anche per l'Ensemble Teatro Due, che da 30 anni porta in scena l'opera sugli orrori nazisti L'Istruttoria (lo farò anche negli ultimi due weekend di gennaio): "Ma anche il riconoscimento per 40 anni di impegno culturale a Parma", sottolinea il regista Gigi Dall'Aglio. "Un grande stimolo a fare ancora di più. E il riconoscimento alla rtealtà delle piccole e medie imprese parmensi. Quasi una svolta", sono le parole della famiglia Binacchi, fondatrice della Opem.

"C'è stato un lavoro di ricerca costante, durato intere decadi, e poi continuato col trasmettere le nostre scoperte agli altri – ha raccontato il cardiologo Uumberto Squarcia, che per una vita si è dedicato ai bambini cardiopatici -. Con tutti i pazienti si è legato un legame importante, abbiamo affrontato insieme momenti brutti e momenti belli. Ed ora con molti di loro si è creata, grazie alle nuove tencologie, una rete. Li considero tutti i miei figli adottivi, e io sono per loro un papà adottivo". Un applauso lungo ancor più dei già lunghissimi tributati agli altri premiati ha accolto la consegna della benemerenza civica a Roman Sili, il 21enne di origini moldave che lo scorso agosto ha salvato la vita ad un ragazzo finito insieme alla sorella in un canale con l'auto. "Ci siamo rivisti, siamo anche stati a cena insieme: ho guardato in sala ma non credo fossero presenti. Il premio? Mi ha telefonato venerdì il sindaco e non riuscivo a crederci: cambierà la mia vita. Ti apre gli occhi e ti aiuta a crescere". E su quella terribile notte di agosto: "Non so è stato un angelo a portarmi lì, o il mio istinto che mi ha guidato. Ma sono riuscito a salvare quel ragazzo".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • guido

    14 Gennaio @ 22.42

    blà,blà,blà,blà,blà e............blà,blà.

    Rispondi

  • fra

    14 Gennaio @ 15.42

    @PaoloP: “democrazia diretta” sembra tanto la solita espressione vuota tipo 1vale1. Di che cosa sta parlando in termini concreti? x ora dei server di Casaleggio; è tutto un “poi vedremo” “poi faremo”, niente che faccia pensare a qualcosa di concretamente realizzabile.

    Rispondi

  • stefano

    14 Gennaio @ 15.20

    Che c'e' da dire su casa pound? Non siamo in democrazia? Non tutti hanno il diritto di libero pensiero come dice la costituzione? o possono parlare solo quelli che fanno comodo alla sinistra? Non è ora di finirla con comunisti e fascisti? tutti hanno fatto sbagli giganteschi. Ora di guardare avanti e smetterla di essere ottusi. abbiamo un paese allo sbando in mano a gente che non ha nemmeno lontanamente a cuore i problemi della gente comune. Sveglia

    Rispondi

  • stefano

    14 Gennaio @ 15.07

    nessuno dice che cosa è stato fatto di buono e concreto per la città. Nemmeno il sindaco lo sa. qualche grillino che si è accorto di un qualche piccolo cambiamento? O bastano le belle parole? Io mi sono stancato di chiacchiere. Sono 60 anni che ci dicono che sono tutti belli e bravi e intanto mia mamma prende 600 euro di pensione e non bastano, i bravi e belli prendono molto molto di più facendo un millesimo di quello che fa mia mamma. Che schifo di paese che sta diventando, qualunque persona abbiamo votato è un santo e tutti gli altri non valgono nulla. Ma il voto vi chiude gli occhi?

    Rispondi

  • Paolo

    14 Gennaio @ 14.50

    Grillo non ha aperto a casapound. Chi ha l'umiltá di sentirsi l'intervista può chiaramente capire che ha detto e ribadito che il M5S non è un movimento ideologico, ma vuole ottenere la democrazia diretta. E' un movimento al quale chiunque non sia iscritto a un partito e accetti il suo programma, può iscriversi. E' ecumenico. Scrivere che Grillo è “fascista”, o che “apre a Casa Pound”, è l’ennesimo atto in malafede dell’informazione italiana. Chiunque ha visto mezzo spettacolo di Grillo sa bene come non solo non sia mai stato fascista, ma abbia spesso combattuto battaglie riconducibili alla sinistra. Molto più di quanto non abbia fatto la sinistra.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rapsody la canzone più ascoltata del XX secolo - Ascoltala e guardala

musica

Bohemian Rapsody la canzone più ascoltata del XX secolo - Ascoltala e guardala

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo

VELLUTO ROSSO

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo Video

Mondiali, Marchionne e ponte, l'Italia (e il mondo) su google nel 2018

ricerche on line

Mondiali, Marchionne e ponte, l'Italia (e il mondo) su google nel 2018

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Lealtrenotizie

Installata e subito rimossa la pista di pattinaggio

Soragna

Installata e subito rimossa la pista di pattinaggio

LA SFIDA

Gara degli anolini, ecco i migliori

Zona Montebello

Bollette non pagate, palazzo al freddo

Strasburgo

Il salsese Marco Ricorda racconta il dramma nell'Europarlamento

AUTOSTRADA

Possibile nevischio tra Fiorenzuola e Reggio in A1 e nel tratto Berceto-Pontremoli in A15

spaccio di droga

Le torture e le sevizie iniziano a Pisa e finiscono a Parma: arrestati nel Parmense 3 dominicani

1commento

SOLIGNANO

Addio al ristoratore Giovanni Pettenati

Intervista a Munari

«Sono pronto. Vorrei ancora giocare in A»

Calcio

Fidenza, tre squadre sono molte. Troppe?

12 tg parma

Cantiere sotto sequestro in via Spezia Video

FIDENZA

Rifiuti, il servizio di raccolta riaffidato alla «San Donnino»

collecchio

Ladri messi in fuga dagli agenti della Municipale: inseguimento, caccia alla banda

2commenti

maltempo

Prevista neve in città: mezzi del comune pronti ad intervenire Video

parma calcio

I tifosi crociati di tutto il mondo cantano "Grazie capitano". Il video è da lacrime

2commenti

incidente

Frontale auto-camion a Vicomero: un ferito grave. Provinciale chiusa

27-29 giugno

E' ufficiale, il campionato italiano di ciclismo pro nella Valtaro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il sacrificio di Eleonora per la sua bambina

di Filiberto Molossi

PGN

Natale, guida ai regali per lui

ITALIA/MONDO

VARESE

Ragazzina di 12 anni gioca nella sala slot: la polizia chiude il locale, genitori convocati in questura

STRASBURGO

Il killer in fuga avrebbe agito per vendicare "i fratelli della Siria"

SPORT

CINA

Mondiali di nuoto in vasca corta: Panziera e staffetta mista in finale

CHAMPIONS

La Juve scivola a Berna: 2-1 per lo Young Boys

1commento

SOCIETA'

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

NATALE

I video-auguri dei bambini albini della Tanzania

MOTORI

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco