19°

33°

Parma

I Nas sequestrano armi giocattolo irregolari e carne scaduta

I Nas sequestrano armi giocattolo irregolari e carne scaduta
Ricevi gratis le news
0

I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni (Nas) di Parma hanno effettuato diversi controlli e sequestri nel Reggiano. Durante i controlli in una fiera di paese i militari hanno sequestrato 70 confezioni di armi giocattolo con puntatore laser. Una volta vendute avrebbero fruttato 1.500 euro. Ma quelle armi giocattolo non potevano essere vendute perché i carabinieri hanno accertato che - in violazione della legge - non c'erano le indicazioni in lingua italiana, né il marchio CE e i giocattoli erano dotati di puntatore laser di potenza superiore a classe III. Una potenza superiore a quella consentita da un'ordinanza ministeriale del luglio 1998.

Per quanto riguarda i controlli nel settore alimentare, a Reggio e provincia sono stati ispezionati due supermercati, diversi bar e tre negozi di giocattoli. Al termine delle attività ispettive una persona è stata arrestatata, una è stata segnalata alla Procura di Reggio Emilia, un'altra è stata segnalata all'Ausl e sono stati sequestrati alimenti ritenuti pericolosi per circa 7.500 euro.
LA CARNE SCADUTA? IN VENDITA. Sul fronte della sicurezza alimentare inoltre gli uomini del Nas di Parma, con il supporto dei carabinieri reggiani e del servizio di Igiene pubblica, hanno controllato un laboratorio di lavorazione delle carni, sempre in provincia di Reggio. I militari hanno posto sotto il vincolo del sequestro cautelativo sanitario 350 chili di carne bovina in parte priva di rintracciabilità e in parte già scaduti. La carne era messa in vendita ugualmente: è stata trovata all’interno dei banchi-frigo. Il responsabile della ditta che gestisce il supermercato è stato segnalato all'autorità sanitaria per violazioni dei regolamenti sanitari regionali in materia di rintracciabilità degli alimenti e per aver messo in vendita prodotti alimentari preconfezionati con data di scadenza decorsa di validità. Il valore commerciale della carne sequestrata è di 7.500 euro.

ARRESTATO UN CLANDESTINO FUMATORE. È costato caro il vizio del fumo a un tunisino senza fissa dimora. L’uomo è stato controllato dai militari del Nas in un bar del centro di Reggio. Dalla banca dati è emerso si trattava di un tunisino già colpito da un provvedimento, emesso dal questore di Agrigento. L’uomo è stato arrestato, in attesa del processo per direttissima. Il proprietario del bar ha preso una multa di 880 euro, per non aver fatto rispettare il divieto di fumo e per non aver apposto il cartello di divieto di fumo.

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento, mai avuto rapporti sessuali con Bennett

il caso

Asia Argento: "Mai avuto rapporti sessuali con Bennett. E' una persecuzione"

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

Lacrime e applausi al funerale di Mirko Vicini. E il cugino fa riascoltare la sua voce Foto

GENOVA

Lacrime e applausi al funerale di Mirko Vicini. E il cugino fa riascoltare la sua voce Foto

carabinieri

Arrestato l'autore della rapina violenta in borgo XX Marzo: tradito da impronta digitale Video

Via Casa Bianca

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

roccabianca

Incornato da un toro: grave un agricoltore

terremoto

Doppia scossa nel Reggiano, la più forte di 3.9: anche Parma trema. I lettori: "Svegliati da un boato"

5commenti

fidenza

Schianto tra auto e furgone in A1: tre feriti, una 34enne in Rianimazione Video

Il dramma di Martorano

Anche Lesignano ricorda di Elisa Baldi

IL RICORDO DELLA FOCHI

Le sue miss: «Mirka? Era la guerriera della bellezza»

Palazzo Ducale

Scoperto un ciclo di affreschi

FIDENZA

Prende la compagna per il collo: arrestato un 25enne

polizia

Biciclette ritrovate: di chi sono? Foto

BUSSETO

Caffarra, addio a una colonna del volontariato

Strada Cairoli

La rastrelliera? Self service per i ladri di bici

2commenti

sociale

Qui Parma: il servizio civile raccontato da... chi lo fa Video

BARDI

La Pala del Parmigianino è tornata a «casa»

12 tg parma

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la signora delle Miss a Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dramma di Genova e la dittatura dell'istante

di Paolo Ferrandi

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

3commenti

ITALIA/MONDO

GENOVA

Autostrade: "Un nuovo ponte in acciaio in 8 mesi"

cosenza

Travolti dalla piena, il soccorritore: "Non scorderò mai la mano della bimba salvata"

SPORT

BUENOS AIRES

E' morta Maria Mariani, la fondatrice delle Nonne di Plaza de Mayo

Pallavolo

Il parmigiano Carlo Magri si è dimesso dalla giunta del Coni

SOCIETA'

Mondo

Cerca di salvare il cane, uccisa da alligatore

MILANO

Ha l'auto in un parcheggio vicino a Malpensa, 16 ore per trovarla

ESTATE

METEO

Non ci sono più le estati di una volta. Ecco perché

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba