16°

28°

Parma

Addio alla contessa che amava i cani

Addio alla contessa che amava i cani
Ricevi gratis le news
2

Riky, Jona, Febo, Jago, Miki: avevano nomi brevi, gli amici a quattrozampe di Antonietta del Bono. Un paio di sillabe l'uno, perché lei per nome li chiamava tutti, ed erano centinaia. «I miei bimbi» diceva la contessa. Erano i trovatelli del rifugio di strada Martinella, in attesa di un pa­drone.

Se erano i suoi «bimbi», ora sono orfani, perché Anto­nietta del Bono, ricoverata l'altro giorno per una grave emorragia cerebrale, è morta all'ospedale Maggiore.
 

Leggi la notizia completa e la storia di Antonietta del Bono sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

(g.b.) -  Ci sono storie, in questa città, che colpiscono e commuovono più di altre. La "contessa dei cani", che a un certo punto della sua vita ha scelto di dedicare tutte le sue risorse ed energie per i trovatelli a quattro zampe, è stata sicuramente una di queste.

Dici contessa e ti immagini salotti, feste mondane... La contessa del Bono l'ho invece incontrata tra il fango e (anche se non glielo dissi allora) la puzza di un canile ad Alberi di Vigatto: un'attività pesante, forse fatta più di amarezze e polemiche che di soddisfazioni pubbliche. Ma restavano, anche negli ultimi anni con la salute sempre più malandata, la voglia e la consapevolezza di fare qualcosa di utile: e ogni telefonata in redazione, sempre preceduta da mille scuse "per avere disturbato", non serviva mai a chiedere per sè, ma solo in favore del canile e dei suoi "ospiti".

Anche nel modo degli amici dei quattrozampe non mancano diversità di opinioni e polemiche. Ma oggi, ne siamo certi,  tutti si fermeranno nel rispettoso silenzio per questo inaspettato e provvidenziale "angelo" per tanti amici dell'uomo per i quali l'uomo aveva smesso di essere amico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ila

    30 Novembre @ 13.24

    molti anni fa ho avuto una bobtail,rimasta nel cuore. ho attraversato Km sotto acqua,neve e...sole. è stata la mia fedele confidente a cui purtroppo non ho fatto insegnare l'educazione. ogni estate dovevo seguire la fam.in vacanza e lei veniva 'depositata'. a questo mondo chi non ama soprattutto i cani, non puo' rispettare gli umani senza pensare ad amarli,solo rispetto. sì, è vero, ci sono tanti bambini che hanno bisogno. ma il cane,senza gli intrecci di razze 'pericolose',aiuta il bambino o/e l'adulto solo. a proposito: la vergogna di inquilini nel mio condominio,dopo quattro anni,mi hanno obbligato a 'disfarmi' della mia Margaux la più bella Bobtail. l'ho portata al Rifugio della Martinella. subito l'hanno richiesta. un estraneo che non hanno mai voluto dirmi ne' chi ne' dove fosse. dicevano per il bene sia mio sia del mio cane. nel mio cuore vivrà per sempre. "comanche"

    Rispondi

    • Marco1964

      30 Novembre @ 15.55

      Grazie Contessa, ci mancherà tantissimo, ma il suo esempio di altruismo e generosità incondizionati resteranno per sempre ad illuminarci il difficile cammino e saranno la nostra forza nei tanti momenti in cui tutto sembrerà inutile.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude nella casa in fiamme

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"