13°

26°

Parma

Il suono? Abita a Sant'Elisabetta

Il suono? Abita a Sant'Elisabetta
Ricevi gratis le news
0

Il suono? Abita nella ex chiesa di Santa Elisabetta. in Piazzale Salvo D’Acquisto. La Casa del Suono è la nuova realtà che l’Istituzione Casa della Musica dedica alla musica riprodotta e trasmessa attraverso i sistemi tecnologici: vale a dire la maggior parte della musica che oggi si produce e si ascolta. La situazione attuale, tuttavia, affonda le radici in oltre un secolo di storia: nel 1878 veniva inventato il fonografo e dieci anni dopo il grammofono; negli anni ’20 del Novecento si affermava la radio, negli anni ’60 nasceva la stereofonia. Una continua evoluzione fino ai sistemi odierni che si avvalgono della tecnologia digitale: il CD, il formato mp3 e l’ipod.

FRA ESPOSIZIONE E RICERCA - La Casa del Suono - che non è un museo, anche se una sua parte significativa è dedicata all’esposizione di apparecchi dalla fine dell’ 800 ad oggi  – è un centro di ricerca, di didattica e di divulgazione di valenza internazionale. Un punto di riferimento a livello europeo, sia per quanto riguarda la struttura che il progetto scientifico-culturale ad essa collegato, per tutto quanto concerne la ricerca e la sperimentazione sul suono prodotto e riprodotto tecnologicamente: la divulgazione degli esiti conseguiti, lo studio e il dibattito sulle implicazioni musicali, artistiche e sociali di quella che oggi possiamo definire la “cultura del suono tecnologico” sono elementi chiave della programmazione della Casa del Suono.

CAPRA: "IL SUONO, UN TEMA DA APPROFONDIRE" - Marco Capra, presidente e responsabile scientifico dell’Istituzione Casa della Musica (realtà a cui spettano sia la direzione che la gestione della Casa del Suono), spiega: “La Casa del Suono completa il trittico delle strutture che la Casa della Musica dedica ad aspetti significativi della cultura musicale. Dopo il museo dedicato alla storia dell’opera in musica e dopo quello riallestito nella casa natale di Arturo Toscanini, l’ultimo arrivato è un centro in cui le caratteristiche delle altre due strutture vengono meglio precisate. Nella Casa del Suono, infatti, l’esposizione di oggetti, che costituisce l’aspetto più consueto delle strutture museali, si integra in modo ancora più stretto con le attività di ricerca, di didattica e di divulgazione. Ma, soprattutto, si fissa su un oggetto inusuale qual è il suono. Inusuale quale oggetto di esposizione, ma anche quale tema da approfondire e divulgare. Eppure il suono è l’elemento primario dell’esperienza musicale e il requisito imprescindibile di varie forme di comunicazione; e la sua diffusione attraverso la tecnologia è oggi la più diffusa e radicata. Con queste premesse, il progetto del quale la Casa del Suono è l’espressione deve essere inteso sia come invito a riflettere sul modo con il quale oggi ascoltiamo la musica e su come la comunicazione sonora si è trasformata nel tempo; sia come esplorazione vera e propria, con l’orecchio teso alle prospettive scientifiche e culturali che la situazione futura lascia intravedere”.

UNA RETE DI ISTITUZIONI - La Casa del Suono è nata grazie all’impegno di una rete di istituzioni: Casa della Musica, Comune di Parma, Università degli Studi di Parma (Sezione di Musicologia e Dipartimento di Ingegneria Industriale), Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni (CNIT). Suggestivo e di notevole impatto tecnologico l’allestimento della Casa del Suono che, ideato e realizzato dalla Casa della Musica con il determinante contributo della Fondazione Cariparma, permette di prendere visione della Collezione Patanè concessa dal CNIT (una preziosa raccolta di strumenti storici per la riproduzione sonora che la Casa della Musica ha integrato con l’acquisizione delle più moderne tecnologie) e di sperimentare la sensazione della spazializzazione del suono prodotta dal cosiddetto ‘lampadario sonoro’ (un’ installazione a metà tra un sistema di riproduzione audio e uno strumento musicale) progettato dal Gruppo di Acustica della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Parma. Una modernissima sala multifunzionale, dotata di tecnologie di assoluta avanguardia, sarà dedicata alle attività di ricerca e di divulgazione.

GLI ORARI - Dal 2 gennaio 2009 entrerà in vigore l’orario definitivo: da  giovedì a sabato ore 9-18; domenica ore 14-18; martedì e mercoledì visite su prenotazione per gruppi e scolaresche. Lunedì chiuso. Biglietti: euro 2, ridotto euro 1. Per informazioni: Casa del Suono (Piazzale Salvo D’Acquisto, Parma)  Tel. 0521 031103; fax 0521 031106
Email: info.cds@casadelsuono.it - Sito web: www.casadelsuono.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

Polesine Zibello

Per i soldi per la dose minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

ROMA

Napolitano colto da malore: intervento al cuore

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento