15°

Parma

Parma-Poggio: un secolo nel mito

Parma-Poggio: un secolo nel mito
Ricevi gratis le news
0

Andrea Del Bue

Nulla sembra cambiato rispetto a 100 anni fa, il tempo pare essersi fermato. Era infatti il 28 settembre del 1913 quando nella testa di un gruppo di pionieri dello sport motoristico parmense, riuniti nella società Pro Parma, balenò l’idea della Parma-Poggio di Berceto nel nome di Giuseppe Verdi, a cent’anni dalla nascita.
Oggi, a un secolo di distanza, in occasione del Bicentenario Verdiano, è ancora Parma-Poggio, la grande manifestazione automobilistica di regolarità per auto storiche che ogni anno che passa acquista lustro e fascino e fa strabuzzare gli occhi ai tanti curiosi che si accalcano lungo il percorso. Cento, e non poteva essere altrimenti, le vetture alla partenza, che saranno precedute da una trentina di Porsche 911: gli anniversari infatti, non finiscono qui e quest’anno cade anche il 50esimo anno del mitico modello della casa tedesca.
Ieri, davanti al Parma Point della Provincia di Parma, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento, facevano bella mostra di sé due fantastici bolidi: una Porsche 356 SC del ’63 e una lucidissima 911 Carrera 4S.
I motori inizieranno a rombare, per la tradizionale corsa, domenica 29 settembre, con partenza dal Teatro Regio della prima vettura, alle 9,31, mentre le Porsche avranno già preso il via da mezz’ora. Via via tutti gli altri equipaggi, a distanza di 30 secondi gli uni dagli altri, che raggiungeranno il Poggio passando per Sala Baganza, l’affascinante strada all’interno dei Boschi di Carrega, Talignano, Gaiano, Fornovo, Cassio, Berceto, Bergotto e poi ritorno, fino a sala Baganza, dove alle 12,30 è in programma il pranzo alla villa del Ferlaro.
Un percorso lungo e affascinante, lungo 160 chilometri, che presenta ben 52 prove cronometrate, parzialmente concatenate. E sarà emozione pura quando i bolidi potranno percorrere il tratto della Cisa, tra il km 76,5 e il km 83,5, per l’occasione chiuso al traffico (dalle 9,30 alle 14,30). A tanti anni di distanza, i piloti guideranno sulle salite che in passato hanno visto protagonisti personaggi del calibro di Giuseppe Campari, Antonio Ascari, Luigi Villoresi e il mitico Enzo Ferrari, in gara, a 21 anni, a bordo di una Cmn, il 5 ottobre del 1919, per il suo esordio nel mondo delle competizioni.
La corsa sarà preceduta da un importante antipasto: sabato, infatti, si correrà il «Trofeo del Centenario», una prova di 48 prove di regolarità, parzialmente concatenate, che prenderà il via da Sala Baganza, arriverà a Monte delle Vigne, a Ozzano, e terminerà nel cuore di Parma, in Pilotta. «E’ un evento estremamente importante – spiega l’assessore allo Sport della Provincia, Walter Antonini -, che festeggia i cento anni proprio in occasione del Bicentenario Verdiano, con un percorso articolato e studiato perché potesse promuovere al meglio il nostro meraviglioso territorio». 
Gli fa eco il sindaco di Sala Baganza, Cristina Merusi: «La nostra provincia, con il suo territorio e i suoi prodotti – osserva -, è quanto di meglio si possa offrire ad una manifestazione così prestigiosa come la Parma-Poggio di Berceto». 
A capo dell’organizzazione, c’è Gianfranco Bertei, presidente della Scuderia Parma Auto Storiche, che ha messo in piedi l’evento con la collaborazione di Comune e Provincia e il patrocinio di molte realtà. Non è mancato il sostegno, in primis, di Centro Porsche Parma e Banca Generali: per il primo è intervenuto Gianmaria Berziga, mentre per l’istituto di credito Rodolfo Lomelina. A portare i saluti, anche L’Unione Nazionale Veterani dello Sport, con il suo consigliere Walter Fassani, e il Csi, col colonnello Donato Carlucci, che correrà insieme ad un altro colonnello, Carlo Cerrina, comandante provinciale dei Carabinieri: saranno a bordo di un’Alfa Romeo Giulietta 1.3 Sprint del ’61.
Prima che comincino a rombare i motori, un paio di curiosità. Al via correranno due automobili che hanno partecipato, nel ’55, all’ultima edizione di velocità della Parma-Poggio di Berceto: si tratta di Ficai, sulla Jap Ficai Barchetta del ’54, e del duo Lorenzoni-Vignali, su una Fiat Stanguellini 900 Sport del ’48. Infine, il numero 100 che ritorna: 48 prove di regolarità il sabato, 52 la domenica. Fanno 100, e non è un caso. 
Guarda il servizio del TgParma
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Conte il 22 novembre a Parma (10 e 11 dicembre a Bologna)

musica

Paolo Conte il 22 novembre a Parma (10 e 11 dicembre a Bologna)

Ambra e Allegri  si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

GOSSIP

Ambra e Allegri si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

musica

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

iPad pro, il tablet che sostituisce il Pc

HI-TECH

iPad pro, il tablet che sostituisce il Pc

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Auto colpita da un proiettile vagante

Sospettato bracconiere

Auto colpita da un proiettile vagante

mezzani

Auto finisce ruote all'aria: conducente "miracolato"

Fidenza

Un infarto stronca Bruno Bernardo, 44 anni

RIESAME

Il pm: «Censi deve andare in carcere: ha violato i divieti e può commettere nuovi reati»

Giovani

A Parma 19 «eremiti sociali» rifiutano di andare a scuola

SALSO

Il mistero del furgone in fiamme senza il conducente

Fisico

Al parmigiano Mezzadri il prestigioso premio Fröhlich

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

LUTTO

Mauro Rossi, volontario degli ultimi

ambiente

Torna l'emergenza pm10: blocco del traffico in arrivo? Video

lavori

17 e 19 notte, A1 chiusa tra Parma e bivio Autocisa (verso Milano): traffico su tangenziale e via Emilia

cinema

Il docufilm "parmigiano" sulle pastore selezionato per il Torino Film Festival Trailer

ospedale

Ancora grave il bimbo ustionato a Busseto Video

12Tg Parma

Alla fermata del bus con un chilo e mezzo di marijuana nello zaino: arrestato Video

colorno

Addio ad Alberto Panciroli, il libraio della Reggia

verso le feste

Luminarie, sabato si "accende" il Natale (l'8 dicembre l'albero in piazza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Tav: M5S alla resa dei conti con la realtà

di Stefano Pileri

LA BACHECA

Ecco 24 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

stati uniti

Incendi in California: il bilancio delle vittime tocca quota 50 Foto Video

Usa

A Los Angeles rimossa la statua di Colombo: "Genocida"

SPORT

Calciomercato

L'Udinese esonera Velazquez e annuncia il sostituto

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

SOCIETA'

MUSICA

Courtney, una voce pazzesca per il un video da record

Iniziativa

Siae, Rockol e Alitalia a caccia di nuovi talenti musicali. In volo

MOTORI

MODEL YEAR 2019

Renault rinnova il top di gamma. Nuovi motori per Koleos, Espace e Talisman

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni