13°

26°

SCUOLE SUPERIORI

Consulta studentesca, nuova squadra

Consulta studenti scuole superiori 2013/14

Consulta studenti scuole superiori 2013/14

Ricevi gratis le news
0

 

Enrico Gotti
Nuova squadra e nuovo coordinatore per la consulta studentesca, l’organo rappresentativo degli studenti delle scuole superiori di Parma e provincia.
 Matteo Lazzara, studente del liceo Romagnosi, è il presidente neoeletto: «La prima cosa da fare è cambiare il modo di lavorare: - afferma Matteo - La consulta ha un potenziale davvero importante, ed è giusto valorizzarla al meglio. Cercheremo di concordare con i rappresentanti dei singoli istituti un programma unitario, per poter eliminare la separazione che esiste tra i due organi all’interno della scuola». 
L’obiettivo è l’autofinanziamento: «Ci impegneremo - continua il presidente - a realizzare eventi in grado di sovvenzionare i progetti della consulta stessa. Per questo serve la collaborazione con i rappresentanti d’istituto. Ci stiamo già muovendo per una raccolta fondi di beneficenza da devolvere all’associazione Aisla». 
La consulta provinciale degli studenti è formata da due rappresentanti in ogni istituto superiore, eletti dagli studenti della scuola. Il suo compito è garantire un confronto fra istituti e realizzare progetti che coinvolgano il numero più ampio di allievi, come ad esempio la Giornata dell’Arte, che coinvolge circa tremila persone. 
La scorsa edizione rischiò di saltare, per problemi burocratici. 
Ma gli studenti trovarono la soluzione, anzi due: organizzarono due differenti eventi dedicati alla creatività giovanile, uno alla mattina in Cittadella e un altro al pomeriggio, all’ex Federale.  
Il vice presidente della Consulta è Gabriele Calì, del liceo Marconi: «Fra i giovani – dice - c'è voglia di impegnarsi, di cambiare e di essere il cambiamento. Noi non siamo eccezioni perché se siamo stati eletti vuol dire che c’è davvero voglia di cambiare e di migliorarsi. Siamo solo rappresentanti di tantissimi studenti che hanno riposto la loro fiducia in noi». 
Il segretario della consulta è Enrico Alberini, del San Benedetto. Il consiglio di presidenza è costituito da Paolo Grignaffini, del liceo Romagnosi, Filippo Toscani, della Sanvitale, Alessandro Ramos del Maria Luigia, Alice Gilioli del Marconi, Alessio Bazzano dell’Ipsia Levi e Sebastiano Ferrarini del Bertolucci.  
Enrico Gotti

 

Nuova squadra e nuovo coordinatore per la consulta studentesca, l’organo rappresentativo degli studenti delle scuole superiori di Parma e provincia. Matteo Lazzara, studente del liceo Romagnosi, è il presidente neoeletto: «La prima cosa da fare è cambiare il modo di lavorare: - afferma Matteo - La consulta ha un potenziale davvero importante, ed è giusto valorizzarla al meglio. Cercheremo di concordare con i rappresentanti dei singoli istituti un programma unitario, per poter eliminare la separazione che esiste tra i due organi all’interno della scuola». L’obiettivo è l’autofinanziamento: «Ci impegneremo - continua il presidente - a realizzare eventi in grado di sovvenzionare i progetti della consulta stessa. Per questo serve la collaborazione con i rappresentanti d’istituto. Ci stiamo già muovendo per una raccolta fondi di beneficenza da devolvere all’associazione Aisla». La consulta provinciale degli studenti è formata da due rappresentanti in ogni istituto superiore, eletti dagli studenti della scuola. Il suo compito è garantire un confronto fra istituti e realizzare progetti che coinvolgano il numero più ampio di allievi, come ad esempio la Giornata dell’Arte, che coinvolge circa tremila persone. La scorsa edizione rischiò di saltare, per problemi burocratici. Ma gli studenti trovarono la soluzione, anzi due: organizzarono due differenti eventi dedicati alla creatività giovanile, uno alla mattina in Cittadella e un altro al pomeriggio, all’ex Federale.  Il vice presidente della Consulta è Gabriele Calì, del liceo Marconi: «Fra i giovani – dice - c'è voglia di impegnarsi, di cambiare e di essere il cambiamento. Noi non siamo eccezioni perché se siamo stati eletti vuol dire che c’è davvero voglia di cambiare e di migliorarsi. Siamo solo rappresentanti di tantissimi studenti che hanno riposto la loro fiducia in noi». Il segretario della consulta è Enrico Alberini, del San Benedetto. Il consiglio di presidenza è costituito da Paolo Grignaffini, del liceo Romagnosi, Filippo Toscani, della Sanvitale, Alessandro Ramos del Maria Luigia, Alice Gilioli del Marconi, Alessio Bazzano dell’Ipsia Levi e Sebastiano Ferrarini del Bertolucci.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: è grave

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

1commento

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

3commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due feriti

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

Polesine Zibello

Vuole i soldi per la dose e minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

5commenti

ITALIA/MONDO

SISMA

Forte scossa di terremoto in Molise: 4.2

tragedia

Morto bimbo di 4 anni ricoverato Modena, cause da chiarire

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

NAPOLI

Scheletro di bimbo negli scavi di Pompei. Il direttore: "Grande scoperta"

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento