19°

PGN primo piano

Adolescenti al Pronto soccorso: malati nel corpo e nell'anima

Adolescenti al Pronto soccorso: malati nel corpo e nell'anima
Ricevi gratis le news
0

Monica Tiezzi
Lo direste che i giovani  -  i meno toccati  da    malattie e acciacchi dell'età  - sono fra i maggiori frequentatori del Pronto soccorso?  Vi arrivano spesso dopo  scontri  in auto o in scooter, dopo incidenti sportivi, o  dopo essersi fatti male a casa o a scuola.  E' partendo da questa considerazione, e dal dubbio che  a volte questi incidenti nascessero  da problemi  psicologici, che due anni fa era  partito al Maggiore di Parma un esperimento che ha un uguale, per ora,  solo al Sant'Eugenio di Roma: affiancare agli operatori del Pronto soccorso un team di psicologi (quattro, più un coordinatore) che andasse oltre la cura immediata, per intercettare un disagio che «viene meglio a galla nell'immediatezza del trauma, quando le difese sono ‘scompaginate’.

Così si riescono ad agganciare giovani che altrimenti non avrebbero mai il coraggio di contattare uno psicologo» dice Fabio Vanni, psicologo e psicoterapeuta dell'Ausl di Parma, dove si occupa dei Servizi per i giovani, nonchè responsabile del progetto al Maggiore.  Ora l'esperienza di quei due anni  (conclusasi a gennaio, ma che potrebbe presto ripartire con un finanziamento del ministero della Gioventù coinvolgendo anche gli ospedali di Fidenza e Borgotaro) è raccolta in un libro («Giovani in pronto soccorso» di Fabio Vanni, Franco Angeli editore, 24 euro) che riunisce interventi di vari professionisti coinvolti nel progetto. Dei 1.080 giovani (due terzi maschi) visti dagli psicologi, 352 hanno avuto almeno uno o più colloqui, quando non  sono stati inviati ai servizi territoriali per terapie più articolate.  Di questi 352, solo una cinquantina erano già noti ai servizi, «segno che in pronto soccorso può emergere per la prima volta un disagio non conosciuto», dice Vanni.

Perchè i giovani finiscono in  barella? «Perchè compiono atti di cui valutano poco il rischio; perchè vogliono superare i limiti; perchè hanno poca confidenza con il proprio corpo;  perchè esprimono attraverso l'autolesionismo  difficoltà cui non sanno dare voce; perchè non sanno gestire la propria affettività ed emotività; per eventi episodi legati a uno stress emotivo», elenca Vanni.   «Cerchiamo di aiutarli ad avere più consapevolezza di ciò che hanno fatto, ad avere più coscienza di sè - continua -  Prima a queste domande rispondeva un sistema familiare e sociale oggi non più sufficiente: c'è bisogno di altri soggetti, dalla scuola al sistema sanitario».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno