19°

30°

PGN primo piano

Tatuaggi nocivi: controlli anche a Parma

Tatuaggi nocivi: controlli anche a Parma
Ricevi gratis le news
0

di Caterina Zanirato 

Anche a Parma sono scattati i controlli nei negozi di tatuaggi a opera dei Nas. Dopo la segnalazione al Consiglio europeo e l’inchiesta che si è aperta a Torino su una partita di inchiostro per tatuaggi che contiene sostanze cancerogene, anche in città i carabinieri si stanno dando da fare per scovare eventuali irregolarità. Alcuni campioni di inchiostro prelevati da un centro tattoo di Torino, infatti, hanno dimostrato di contenere delle amine aromatiche. In poche parole delle sostanze cancerogene, che secondo una risoluzione del Consiglio d’Europa del 2008 non dovrebbero essere presenti. I campioni sono stati esaminati nei laboratori dell’Arpa su richiesta della Procura di Torino e il risultato è stato agghiacciante: il rosso, il giallo e l’arancio erano tossici. Inoltre, gli inchiostri incriminati sono «ufficiali» e di produzione italiana: provengono da un’azienda di San Ferdinando, in Puglia. E c'è da giurare che l’inchiesta avrà risvolti internazionali, dato il vasto giro d’affari degli inchiostri per tatuaggi. 
C'è da dire, però, che la situazione a Parma è già tenuta sotto controllo e i cittadini che recentemente si sono fatti disegnare tribali e figure colorate sul corpo possono stare tranquilli: «Abbiamo sempre controllato questo genere di attività - conferma il comandante dei Nas, Angelo Balletta - e stiamo continuando a farlo, sia dal punto di vista dei materiali e delle strumentazioni usate, sia sotto il profilo delle autorizzazioni e dell’igiene. E’ un settore a cui prestiamo molta attenzione e fino ad ora non si sono riscontrate anomalie. Il mio invito, per tutti gli appassionati di tatuaggi e piercing, rimane sempre quello di rivolgersi a professionisti del settore e non persone che si improvvisano tatuatori». Anche i titolari delle attività devono, però, tenere gli occhi aperti: sulle boccette di inchiostro sequestrate a Torino, infatti, non c'è scritto nulla, mentre per i materiali che contengono erbe aromatiche sarebbe previsto l’obbligo dell’etichetta R-45. Che tradotto significa «trasporto di sostanze cancerogene». 
In tutti i colori «incriminati» è stata trovata l’o- toluidina (dove o sta per ortho), e nell’arancio anche della 2-metil-5-nitroanilina. Ovviamente nulla è indicato nella scheda di composizione del prodotto. Normalmente le amine aromatiche hanno come bersaglio la vescica. Ma il loro effetto può essere molto più terribile sui giovani che se le fanno tatuare sulla pelle: può provocare il cancro.  
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse