10°

23°

PGN primo piano

Video «virali»: la creatività è alla portata di tutti

Video «virali»: la creatività è alla portata di tutti
Ricevi gratis le news
0
Pierluigi Dallapina
Non sempre i virus vanno curati con una medicina. A volte possono esistere delle «infezioni benefiche», che invece di far star male - tanto un uomo quanto un computer - si dimostrano eccezionali strumenti di comunicazione, di divertimento e perché no anche di marketing.
 E’ il caso dei video virali, filmati amatoriali o presunti tali, della durata di pochissimi minuti, che da diversi anni hanno letteralmente invaso internet riuscendo a comunicare un’idea, una storia, un prodotto, un film o qualsiasi altra cosa a milioni di persone in tutto il mondo, nell’arco di pochissimo tempo e per di più con costi relativamente contenuti.
 Da domani a domenica Parma si trasformerà in una fabbrica in grado di sfornare video virali - o video fai da te, nel caso in cui la prima definizione suonasse poco rassicurante - grazie ad un workshop (laboratorio) aperto a tutti, organizzato dall’assessorato alla Creatività giovanile e da The AD Store, in collaborazione con Engioi. La durata del corso è di 24 ore, l’orario delle lezioni andrà dalle 10 alle 19 (è compresa un’ora di pausa al giorno), e si svolgerà nei locali del centro giovani Montanara, in via Pelicelli 13/A, come hanno ricordato ieri l’assessore Lorenzo Lasagna e Natalia Borri di AD Store. In cattedra salirà un veterano dei video virali come Alessandro Orlowski, parmigiano sempre in giro per il mondo, che dal '91 ha iniziato a «firmare» videoclip e spot, prima di scoprire le enormi potenzialità dei video virali.  «Basta una piccola macchina fotografica in grado di girare dei filmati per divulgare le nostre idee nel mondo», afferma in quella che è stata la prima conferenza stampa del Comune via Skype.

 Un monitor e due casse audio hanno permesso a Orlowski, comodamente seduto nel suo studio di Barcellona, di spiegare i dettagli del workshop e la filosofia dei video virali. «In futuro tutti potremo essere famosi per almeno 15 secondi», afferma parafrasando Andy Warhol, prima di ricordare che «il video virale serve per far arrivare un messaggio ad un target ben preciso, in modo da innescare una distribuzione organica e non casuale». Tradotto, il video deve essere visto da qualcuno che poi sarà invogliato a farlo vedere ad altri. «Questi video vengono definiti virali - precisa Lasagna - perché scatenano una sorta di passaggio da utente a utente, in modo incontrollabile, arrivando a totalizzare milioni di contatti». Il filo rosso dei vari video sarà rappresentato dai centri giovani, anche se i creativi avranno massima libertà di espressione. «Abbiamo voluto proporre anche a Parma questo workshop - spiega Natalia Borri - perché la rete è il futuro della comunicazione». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Mita Medici/Michela Murgia, ore 17.30 alla Casa della Musica

casa della musica

Mita Medici/Michela Murgia: conversazione sull'emancipazione femminile

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Auto si ribalta in via Montebello, ferita una donna di 72 anni

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

17commenti

DISASTRO COLPOSO

Alluvione, chiesto il rinvio a giudizio di Pizzarotti

10commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

3commenti

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

2commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

10commenti

PROSCIUTTO

Inchiesta sulle Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

2commenti

FINANZA

Maxi frode dei malati immaginari, ecco tutti i nomi e le accuse Video

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

PALERMO

Messina Denaro: scoperta la rete dei "pizzini". I boss al telefono: "E' come Padre Pio"

1commento

GENOVA

Le foto sexy della fidanzatina 13enne diventano virali

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

AUTO

Scaduto l’obbligo di pneumatici invernali: è ora del cambio stagionale