13°

28°

PGN primo piano

Tutti in sella: un'estate a cavallo

Tutti in sella: un'estate a cavallo
Ricevi gratis le news
0

Giorgia C. Facchinetti

Appaiono «semplicemente» delle creature fiere, simbolo di forza e indipendenza, belli, bellissimi. Quando ci si avvicina davvero ad un cavallo, si scopre che in realtà si crea un «binomio» davvero straordinario con questi splendidi animali, quello che uno degli istruttori conosciuti in questi giorni ha definito «un ballo magico».
Razze e indole
Esistono numerosissime razze di cavalli e di pony, ciascuna dotata di proprie caratteristiche morfologiche, caratteriali ed attitudinali. Non meno importante della scelta del cavallo è quella dell’istruttore la quale gioca un ruolo importantissimo sia dal punto di vista sportivo, ma anche da quello umano... Infatti, non bastano solo le conoscenze tecniche, ciò che fa di un istruttore un «buon istruttore» è il saper conoscere e trattare il cavallo nel suo complesso di corpo e anima, nonché il cavaliere con il suo bagaglio emotivo e psicologico. Il compito di fondere questi due mondi sarà degno del migliore Istruttore. E adesso veniamo a noi. Abbiamo incontrato in questi giorni diversi «cavalieri» che ci hanno raccontato la nascita di questa passione, ma soprattutto hanno cercato di esprimere a parole ciò che più è difficile raccontare: l’amore per i loro cavalli. E  non intendiamo solo i cavalli di proprietà, in realtà anche chi va a scuola di equitazione sente un po’ «proprio» il cavallo che monta e in alcuni casi….quel cavallo diventa il regalo per i 18 anni. E questo il caso di Timea Hodi, cavallerizza del «Cinghio», 18 anni compiuti da pochissimo. Questo, però, non è un racconto riportato. Siamo stati noi stessi testimoni della sua gioia il giorno in cui Timea ha ricevuto in dono Bakalarz, un puro sangue di nove anni: «Ne avevo parlato con la mamma qualche mese fa, ma poi sull’argomento era piombato il silenzio. Quindi ho pensato che il discorso fosse chiuso. Invece lei mi stava preparando una sorpresa». Concetta Molè, 20 anni, a cavallo si può dire che ci sia nata. Ha iniziato a salire in sella quando era ancora molto piccola, a nove anni. «La passione per il cavallo l’ho avuta da sempre. E ho anche gareggiato per diversi anni, a Ragusa. Adesso invece sono ferma perché Zakira, la mia cavalla, è ancora molto piccola e deve imparare. La scuola mi serve per insegnarle la disciplina. Facciamo lezione due volta alla settimana. Ma io vengo qui tutti i giorni». Umberto Gatti e la sua ragazza, Isabella, hanno, invece, iniziato a cavalcare insieme da soli sei mesi, dopo un’uscita in «passeggiata». «All’inizio alcune cose spaventano più del dovuto e purtroppo tendono a rallentare l’apprendimento. È questione non solo di tecnica ma anche di sicurezza. Cosa mi piace di più? L’istruttrice che mi sgrida», scherza Umberto. «Sin da piccola ho sempre avuto la curiosità di provare questa disciplina e di potermi approcciare con questi animali affascinanti e finalmente quest'anno sono riuscita ad entrare nel mondo dell'equitazione - confida Valentina Orlando, 25 anni -. Ho scoperto quanto è bello ed appassionante instaurare un rapporto con i cavalli, e interpretare le loro reazioni per capire come migliorare in sella. Sono solo agli inizi, ma sono davvero contenta di questa mia scelta!». Pier Maria Petronini, Virginia Berselli e Sofia Ghisoni sono tre giovani cavalieri (di 18, 19 e 15 anni), della scuola di equitazione «La Torretta» di Eia, ma si può dire che il maneggio sia la loro seconda abitazione, si muovono con disinvoltura facendo da «padroni di casa». Ci parlano delle cure di cui un cavallo necessita: «Chi ha il cavallo di proprietà generalmente viene tutti i giorni. Il cavallo va strigliato, bisogna pulire gli zoccoli e ovviamente farlo muovere», spiega Sofia. «Sbirulino, poi, essendo piccolo, se sta chiuso un’intera giornata spacca tutto» aggiunge Virgi. «E poi è importante creare un feeling con il cavallo. Se non c’è quello è tutto inutile e anche in gara non si ottengono risultati. Per avere Narciso ho dovuto rinunciare allo scooter» commenta Pier Maria. «Ci vuole passione e pazienza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno