14°

27°

PGN primo piano

Marco: "Sono io il Tartarugone di Quelli che... il calcio"

Marco: "Sono io il Tartarugone di Quelli che... il calcio"
Ricevi gratis le news
0

L'importante è che il Parma abbia vinto». Ecco il commento a caldo di Marco Santachiara, parmigiano 24enne ribattezzato da Simona Ventura, «Tartarugone». E' stato lui, domenica, il protagonista inconsapevole del salotto calcistico di Rai 2. Quando Simona Ventura, durante la diretta della trasmissione «Quelli che il calcio», nota i suoi addominali via etere, lui è - come tanti altri - baciato dal sole che si gode a torso nudo Parma-Palermo. Suo padre lo chiama al telefono: «Le telecamere ti inquadrano, Simona Ventura sta parlando di te». Il «guscio muscolare» che scolpisce l’addome del giovane impiegato contabile non sfugge, infatti, all’occhio attento della conduttrice Rai, che in pochi minuti coinvolge il ragazzo. Qualcuno lo chiama in tribuna stampa, al fianco degli inviati della trasmissione. Scambia due battute: è già una star. In pochi minuti su Facebook nasce un gruppo che mira a svelare l’identità di Marco il «Tartarugone». Il mistero sarà risolto, da lì a una mezzora, dalla redazione di gazzettadiparma.it, e la notizia sarà ripresa da numerosissimi siti e quotidiani on line, che lo definiranno «il re nudo della Festa dei lavoratori», protagonista dello «spogliarello più discreto della storia». La Ventura lo invita a presenziare in trasmissione la settimana seguente, e lui accetta. La popolarità, però, lo interessa fino a lì. «E' stato divertente - racconta il ragazzo, raggiunto al telefono il giorno dopo -. Colleghi e amici mi hanno fatto tutti i complimenti, oggi (ieri per chi legge, ndr). Ma ci tengo a ribadire che io sono una persona assolutamente riservata e che non ho alcun tipo di ambizioni nel mondo dello spettacolo». Il fisico scultoreo, Marco, lo allena in casa. Altro che esibizionismo. Tant’è vero che confessa: «Ieri quando sono stato invitato a raggiungere Alessia Crespo e Sasà Salvaggio ero contento, ma un po’ mi è dispiaciuto perdermi quei due minuti di partita, perché il Parma era in difficoltà e io ero teso». E i sogni di gloria, per lui, non vanno oltre il Ducato: «Sul momento la prima cosa che ho pensato è stata “qui domani finisco sulla Gazzetta” - ammette candidamente -. Ero emozionato non tanto per la diretta Rai, ma perché ero lì vicino ai giornalisti dei quotidiani e delle tv locali che seguo sempre».
Una domenica diversa dal solito, insomma. Come senza dubbio sarà anche la prossima, quando il «Tartarugone» sarà fisicamente presente in trasmissione. Ma niente di più: «E' stata una parentesi piacevole, ma il mondo della televisione non mi attira per niente» - conferma saggiamente il ragazzo. m.p

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

2commenti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

1commento

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

4commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

scuola

Lucca, offese al prof: bocciati i tre studenti. Due alunni sospesi

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

SPORT

MOTOMONDIALE

Gp Americhe, terze libere: Marquez miglior tempo

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia