13°

26°

PGN primo piano

I Papaboys fra felicità e disagi

I Papaboys fra felicità e disagi
Ricevi gratis le news
0

Tanta gioia e un pizzico di rabbia. E’ il clima che si respira tra gli oltre quattrocento Papaboys parmigiani al termine della Giornata mondiale della Gioventù di Madrid.
Ieri  mattina la messa finale di Papa Benedetto XVI all’aeroporto militare di Cuatro Vientos, ha rappresentato il culmine della Gmg assieme alla veglia della sera prima, durante la quale si è abbattuto su Madrid un temporale con forti raffiche di vento. La pioggia non è riuscita a raffreddare gli animi dei Papaboys che hanno comunque vissuto con il giusto spirito le celebrazioni.
«All’ingresso nell’aeroporto di Papa Benedetto XVI - afferma Giulia - mi sono commossa e non sono riuscita a trattenere le lacrime». Altri invece, come Andrea, hanno dovuto combattere con la stanchezza per partecipare con la giusta attenzione alla messa. «La notte prima ho dormito pochissimo - sottolinea - e al mattino mi sono svegliato a pezzi. Riuscire a seguire tutta la celebrazione con un minimo di concentrazione è stato difficile, alla fine però ogni sforzo è stato ripagato da quanto abbiamo vissuto».
Diverso invece il discorso sull'organizzazione, a detta di vari giovani parmigiani «davvero carente e in certi casi del tutto assente». Alcuni gruppi di Parma infatti, a partire da quello della parrocchia di San Paolo Apostolo, non sono riusciti ad entrare nell’aeroporto pur avendo i pass necessari per l’ingresso. I Papaboys si sono dovuti così accontentare di assistere alle celebrazioni da un maxischermo posizionato al di fuori del «Cuatro Vientos».
Al danno però, si è poi aggiunta la beffa. Per ritirare i pasti dei due giorni finali era infatti necessario entrare nell’aeroporto, una vera e propria missione impossibile. «La polizia non ci faceva entrare anche se avevamo il pass - raccontano alcuni ragazzi - dopo tanti tentativi siamo riusciti a entrare, ma per avere la cena abbiamo fatto cinque ore di fila, mangiando alle 2 del mattino, arrabbiati e distrutti dalla stanchezza».
I gruppi avevano prenotato da mesi il pass, ricevuto regolarmente all’inizio della Gmg e utilizzato senza problemi fino alle giornate finali. Qualcuno ora sta pensando anche di chiedere un rimborso. «Non è possibile che accadano fatti del genere - afferma un capogruppo -. Siamo talmente arrabbiati che valuteremo se chiedere un rimborso». Al di là della rabbia, anche chi non è riuscito a vivere i momenti culminanti della Gmg da «Cuatro Vientos», valuta molto positivamente l’esperienza vissuta. «Anche se abbiamo seguito le celebrazioni del Papa dal maxischermo - afferma Matteo - siamo riusciti comunque a comprendere il valore più profondo della Gmg, un’esperienza che ricorderò per tutta la vita».
Ieri pomeriggio infine, al termine della messa, i Papaboys sono partiti a bordo di otto pullman e tre pulmini per fare ritorno a Parma, dove arriveranno nella giornata di oggi. Ora il pensiero dei giovani parmigiani è già a Rio De Janeiro 2013, meta della prossima Gmg.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perché ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

tg parma

Le voci del corteo del 25 Aprile: "E' la festa più bella e più vera"

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due in Rianimazione

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

tg parma

Volata finale: entusiasmo ed esperienza le armi del Parma Video

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

4commenti

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

SCUOLA

Romagnosi, Boito, Sanvitale Fra Salimbene e Verdi: il grande concerto

ITALIA/MONDO

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

SPORT

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

NAPOLI

Scheletro di bimbo negli scavi di Pompei. Il direttore: "Grande scoperta"

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento