13°

23°

PGN primo piano

Internet: ragazzi vedono contenuti "proibiti", genitori ignari

Internet: ragazzi vedono contenuti "proibiti", genitori ignari
Ricevi gratis le news
0

C'è «un preoccupante gap» tra quello che gli adolescenti fanno online e quello che ne sanno i loro genitori. È quanto emerge da una recente ricerca europea commissionata dall’azienda esperta di sicurezza informatica McAfee. Secondo l’indagine molti ragazzi accedono online a contenuti non appropriati, nonostante quasi i tre quarti (71,2%) degli adolescenti affermino di avere la fiducia dei propri genitori a proposito di ciò che fanno sul web.

Quasi un terzo dei genitori europei e il 44% di quelli italiani, dice l’indagine, «è convinto che il proprio figlio adolescente dica tutto ciò che fa su internet», e il 63,6% dei genitori ha fiducia nel fatto che non acceda a contenuti non appropriati. Eppure, il 41,7% degli adolescenti ammette che i propri genitori disapproverebbero i siti che visitano; quasi la metà (47,5%) dei giovani italiani ha visto almeno un video con contenuti che i genitori non approverebbero; il 34,1% dei ragazzi europei (ma il 47,5% degli italiani) ha scaricato musica pirata, e un 6% di tutti gli intervistati ha addirittura «ammesso di aver comprato alcolici o farmaci su Internet».
L'elenco non finisce qui: il 26,5% degli adolescenti italiani ha inviato o pubblicato su Internet una propria foto osè (rispetto a una media europea dell’11,6%); il 25,6% di tutti gli intervistati ha ammesso di cercare online le soluzioni delle verifiche scolastiche; mentre il 23,5% ricerca intenzionalmente online immagini di nudo o esplicitamente pornografiche.
La ricerca ha anche raccolto i 'trucchì che i ragazzi usano per non farsi scoprire dai genitori: il 47,5% minimizza la finestra del browser quando un genitore entra nella stanza; il 38,8% cancella la cronologia del browser; il 28,7% guarda il materiale 'proibitò fuori casa; il 28% nasconde i contenuti inappropriati; mentre il 17,7% dei ragazzi si è creato un indirizzo di posta elettronica sconosciuto ai propri genitori.
Sul fronte dei genitori, invece, solo un quarto (24%) ha impostato le funzionalità di parental control sul dispositivo mobile dei figli adolescenti, percentuale che crolla al 2,2% quando riguarda il computer di casa; il 10,7%, invece, si è fatto dire dal proprio figlio la password d’accesso all’e-mail o ai social media. Controlli che, almeno in qualche caso, servono a poco: l’8,7% degli adolescenti, conclude l’indagine, «ha ammesso di disattivare i controlli dei genitori sui propri dispositivi, con un picco del 13,5% in Italia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno