10°

il commento

Legionella, dicono di noi: "Sottovalutata la prevenzione"

Legionella, l'esperto: «Si può guarire in due settimane»
Ricevi gratis le news
1

"Epidemia di Malattia dei Legionari a Parma: si poteva evitare?". Se lo chiede Paola Borella, Ordinario di Igiene, Università di Modena e Reggio Emilia e Coordinatrice del Comitato scientifico SItI sulla Legionella.
"Il clamore suscitato dall’epidemia di legionellosi a Parma era inevitabile e anche giustificato. Epidemie di così vasta portata numerica si sono registrate negli ultimi anni in diverse realtà europee come Spagna, Francia e Scozia; in Italia ricordiamo
come esempio il cluster di Lazise del 2001 legato al turismo e quello di Roma del 2003 associato a un grande centro commerciale. La concentrazione dei casi in un unico quartiere è molto probabilmente legata a una o più torri di raffreddamento in funzione nell’area e mal gestite, ma non si può ancora escludere la contaminazione massiva nella rete di distribuzione dell’acqua e/o in sistemi centralizzati di riscaldamento dell’acqua sanitaria".

"Ci preme sottolineare - continua Borella - che sempre più frequentemente la tematica della qualità dell’acqua è sottovalutata,
considerandola un problema risolto, la cui gestione è demandata prevalentemente a figure professionali quali tecnici, ingegneri, idraulici e/o manutentori, tutte utili ma che dovrebbero agire in stretta collaborazione con gli igienisti e le preposte strutture dei SSN (Dipartimenti di Prevenzione) cui compete il compito di proteggere la salute dei cittadini. La cultura della prevenzione è sempre stata e deve rimanere nelle nostre mani e, non a caso, nelle nuove Linee Guida Nazionali sulla prevenzione e controllo della Legionellosi del 2015 si auspica che siano proprio i Dipartimenti di Prevenzione delle ASL a organizzare attività formative e informative sulla tematica, rivolgendosi a tutti i portatori d’interesse, inclusi i medici e la popolazione generale, con l’obiettivo di favorire l’acquisizione delle conoscenze necessarie alla riduzione del rischio.
Il caso di Parma ci allerta sul fatto che non possiamo abbassare la guardia nel diffondere adeguate conoscenze sulla Malattia dei Legionari e sulle misure necessarie a evitarla, misure talora semplici ed efficaci, come gli interventi periodici di
disinfezione sulle torre di raffreddamento o più complesse, e talora di difficile soluzione, per gli impianti di distribuzione dell’acqua. Anche la preparazione dei laureati e post laureati ha una grande rilevanza e ci auguriamo che i nostri docenti abbiano incluso la tematica nei Corsi di Igiene. Il Gruppo Italiano di Studio sulle Infezioni da Legionella (www.legionellaonline.it) si impegna da oltre 15 anni a fornire nuove esperienze di ricerca sulla presenza del
microrganismo nei diversi tipi di impianti e sul controllo della diffusione del germe coniugando innovazione e sostenibilità ambientale ed economica; a loro va il plauso e il sostegno della SItI."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    19 Ottobre @ 09.51

    mandra_sala@libero.it

    Prevenzione ASSENTE. Pizzarotti ha scoperto la legionella 30 giorni fa.... non sapeva nemmeno delle torri di evaporazione. Una città abbandonata.... agli eventi. Alluvioni, epidemie, tagli ai servizi, criminalità, droga.... mai così in baso.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte

PGN

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte Ecco chi c'era: foto

Sanremo, la Rai smentisce aumenti del compenso per Claudio Baglioni

TELEVISIONE

Sanremo, la Rai smentisce aumenti del compenso per Claudio Baglioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

Lealtrenotizie

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Code fra Parma e Campegine

AUTOSTRADA

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Code fra Parma e Campegine

Autocisa: pioggia tra Fornovo e Pontremoli

PARMA

Controlli antidroga: sequestrato mezzo chilo di hashish al parco Falcone e Borsellino Video

Viarolo

Cercano di far esplodere il bancomat della Cassa Padana ma il colpo fallisce Video

L'anniversario

La mamma di Filippo Ricotti: «Sono passati due anni. Ma per mio figlio nessuna giustizia»

PARMA

Il pusher fugge e fa resistenza con violenza: un cittadino aiuta i carabinieri ad arrestarlo Video

La cronaca del 12TgParma

Intervista

Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»

CALCIO

Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

20 GENNAIO

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico all'interno delle tangenziali Mappa

Sentenza

Guerra dell'acqua, Montagna 2000 deve 600mila euro a Berceto

2commenti

PARMA

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

2commenti

Tribunale

Perseguita un uomo con messaggi anonimi: collecchiese condannato per stalking

Zibello

È morto Corrado Tencati: preparò lo strolghino record del November Porc

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro: disagi al traffico ma nessun ferito Foto

INTERVISTA

Amanda Sandrelli: «La seduzione secondo Mirandolina»

TRIBUNALE

San Giovanni, entra in sagrestia e tenta di rapinare due monaci: condannato

GAZZAREPORTER

"Il cielo di un giovedì mattina" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

May, sconfitta devastante. Ma non c'è alternativa

di Paolo Ferrandi

PGN

La nuova moda dell'uomo e la trasmissione «Prendi Nota»

di Mara Varoli

ITALIA/MONDO

AREZZO

Viadotto chiuso sulla E45: primi ingorghi e Tir respinti

VAL D'AOSTA

Traforo del Monte Bianco, bloccati 38 migranti: 26 erano stipati nel vano di un furgone

SPORT

AUSTRIA

Niki Lauda sta meglio: dimesso dall'ospedale di Vienna

CALCIO

1-0 al Milan, la Juventus vince la Supercoppa italiana

SOCIETA'

catania

L'aspetta all'aeroporto col palloncino "Mi vuoi sposare". Lei lo lascia

1commento

TRIBUTO

Il bollo auto senza segreti: quando, come, dove si paga

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai