21°

parliamone sul web

Baby-gang, pestaggio al parco, rissa in Piazza, branco a Trecasali...Che succede fra i ragazzi di Parma?

La parola ai lettori

Piazza Garibaldi: volanti polizia per rissa fra giovani

Piazza Garibaldi: volanti polizia per rissa fra giovani

Ricevi gratis le news
23

Premessa numero 1: niente allarmismi, niente luoghi comuni. Ma solo una riflessione da condividere, proprio per evitare che il problema salga di tono.

Premessa numero 2: fin dagli anni '80, quando campeggiava in tanti titoli, il termine "disagio giovanile" risulta fuori luogo. Se fra i giovani c'è un disagio, infatti, è evidente che tale disagio non può non essere condiviso con altre generazioni: in particolare quella dei genitori e di tutti coloro che ai giovani dovrebbero fornire, nei rispettivi ruoli, una guida e un esempio.

Una volta chiarito questo, mettiamo in fila i fatti della cronaca delle ultime settimane.

"Baby-gang" è forse un termine eccessivo, visto che alla fin fine non sono uscite denunce o provvedimenti particolari delle forze dell'ordine. Però, che in Galleria Polidoro e altre zone del centro siano state segnalate situazioni di disagio, da parte di commercianti o passanti, è un dato di fatto.

Il pestaggio al parco Falcone-Borsellino può essere rimasto un episodio isolato, ma è certamente grave. E la passività di chi si trovava intorno al luogo dell'aggressione, con l'unica eccezione coraggiosa di un altro ragazzo, testimonia il rischio che a certe prepotenze ci si possa abituare, e che certe zone della città finiscano per essere considerate zone franche per quelle prepotenze.

La rissa di giovedì in Piazza è un fuoco che si acceso e subito spento, anche per il pronto arrivo delle forze dell'ordine. Ma proprio quell'immagine delle Volanti davanti ai bar della piazza principale di Parma ha dato, ai tanti parmigiani che si trovavano in centro a quell'ora, l'immagine di una situazione che corre sul filo, e di tensioni che covano fra i borghi del centro.

Sulla Gazzetta di oggi, infine, la notizia più grave: l'incursione di un branco di minorenni in una festa di Capodanno, con vandalismi, minacce e l'aggressione a uno dei ragazzi che partecipavano alla festa (prognosi di 20 giorni: quindi non proprio un buffetto...).

Casi isolati, forse. Episodi lontanissimi, per fortuna, da quelli - tragici - che hanno insanguinato gli anni '70 e '80. Quindi, lo ripetiamo ancora, nessuna esagerazione, nessuna criminalizzazione, e soprattutto nessuna catalogazione di una categoria che, per sua natura, non è etichettabile.

Però, forse, sarebbe opportuno che come in passato seppero fare i Mario Tommasini e gli Ulisse Adorni (per citare due personaggi di ideologia diversissima), la città si ponesse qualche domanda sulla situazione dei ragazzi di Parma, su ciò che la città offre a loro, e - naturalmente - su ciò che loro stessi vorrebbero e vorrebbero fare.  Il nostro spazio commenti è a disposizione di tutti: ragazzi, genitori, insegnanti, educatori...... 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta

    07 Gennaio @ 11.01

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Per ora ci pare più corretta la nostra versione, rispetto alla sua: o comunque questo è ciò che è stato denunciato dalle vittime. Se però lei ne sa di più, siamo qui pronti a intervistarla. Faccia la sua parte, invece di impartire discutibili lezioncine di giornalismo dietro il suo anonimato...

    Rispondi

  • sbairds

    07 Gennaio @ 10.42

    Branco a Trecasali? Veramente era sono un ragazzo ubriaco... non che la cosa sia meno grave, ma almeno riportate le notizie correttamente...

    Rispondi

  • marco850

    06 Gennaio @ 08.35

    Magari beccarli e fargli fare 6 mesi di notte (a gratis!!!) a fare con le loro manine la cernita dell'immondizia al termovalorizzatore li scanterebbe e magari così passa anche la mattana di andare in casa d'altri a far danni e massacrare un ragazzino

    Rispondi

  • pue

    05 Gennaio @ 17.33

    parlo da papà, sicuramente molti sanno chi sono questi ragazzi perciò non ci vuole molto seguirli e a prenderli. Comunque se non abbiamo le capacità di andarli a prendere con le persone che dovrebbero far rispettare la legge: 1)°basta farsi legge da soli perchè sono solo dei piccoli esaltati che hanno solo coraggio quando sono in gruppo. 2)° sarebbe sufficiente parlarne meno, per evitare che questi si esaltino vedendosi descritti come dei cattivi. grazie Gio

    Rispondi

  • Luca

    05 Gennaio @ 14.47

    I genitori di oggi non hanno più tempo e voglia di educare e riprendere i propri figli. Gli educatori di questi ragazzi sono videogiochi, Facebook e tv. Non vi è più il sapersi accontentare di cosa si ha, ma vi è la ricerca dell'eccesso. Un polso più fermo da parte dei genitori ed una "plata" ogni tanto servirebbero.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È in corso il Festival del Prosciutto: quanto conosci questa specialità della nostra cucina?

GAZZAFUN

10 quesiti sulla cucina parmigiana: scopri se sai davvero tutto!

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano Parma: per il terzo anno la Guida Michelin sarà presentata al Regio

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

sport e social

"Zaytsev sposami!" e lui: "Ti pubblico, così tuo marito saprà..." Video

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

inghilterra

E (incredibilmente) la regina Elisabetta scoppia a ridere

Dagli Usa in Italia arriva il finto burger di carne

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat