10°

23°

social

Gli adolescenti: «Non avere Whatsapp vuol dire essere esclusi»

I giovanissimi: «Occhio alle foto compromettenti mandate al fidanzato»

Whatsapp: un
Ricevi gratis le news
0

Quanti gruppi hai? «Troppi». Cos’è WhatsApp? «Una dipendenza». E di notte? «Anche se metti il silenzioso, lo schermo si illumina e finisce che leggi».

A darci queste risposte sono i ragazzi: giovani e giovanissimi, under 16 per intenderci, che parlano dell’applicazione di messaggistica più in voga come se fosse insieme croce e delizia. Li peschiamo fuori dalle scuole e senza troppa fatica ci facciamo fare una panoramica della situazione. Una gruppetto di amici quindicenni vuota il sacco: «WhatsApp ce l’hanno tutti: nella nostra classe siamo in 25 e non c’è nemmeno un compagno che “si salva” – spiegano -. Arrivano centinaia di notifiche ogni giorno e nei gruppi gira veramente di tutto». Anche cose, come dire, «inadeguate»? Ridono. «Una volta stavo studiando, mi sono allontanato un attimo e nel frattempo su uno dei gruppi di cui faccio parte è arrivata un’immagine porno. Mi mamma passava e l’ha vista, si è arrabbiata moltissimo e ha anche minacciato di togliermi il telefono, ma poi alla fine per fortuna non l’ha fatto. Ho WhatsApp da quando avevo 13 anni, sono stato un mese senza quando ho cambiato il telefono ed è stata durissima». Quando si studia si mette il telefono in modalità aerea, in modo da non essere disturbati dai continui trilli, ma ogni tanto lo si riaccende, per controllare se qualcuno si è fatto vivo. 

«Di notte è fastidioso, spesso ci si impiega un po’ ad addormentarsi perché lo smartphone vibra o continua a illuminarsi» aggiungono. I genitori non si lamentano? Chiediamo. «A volte sì, ma poi dicono che alla nostra età stare sempre con il telefono in mano è normale». C’è un gruppo per ogni cosa: «La classe», «La serata di pallavolo», «I vecchi amici della terza media». «Essere parte di alcuni gruppi è importante –commentano i ragazzi -; il fatto è che se uno non sta simpatico agli amministratori quelli lo escludono e se una persona è sensibile ci può anche rimanere male».
Chiediamo se sono mai successi episodi spiacevoli su WhatsApp. «Una volta sì, con un compagno – dichiarano - . Uno di quelli che vogliono sempre avere ragione, ha preteso di dire la sua su un fatto e ne è nata una discussione virtuale, sono volate offese anche molto pesanti che hanno coinvolto tutti e che poi sono state riproposte nella vita reale, a scuola. È finita che abbiamo dovuto fare un’assemblea di classe per risolvere la questione ». Rinunciare a quella che sembra essere per lo più una scocciatura, però, è impensabile. «È vero, è una prigione, ma non averlo significherebbe essere esclusi, non poter comunicare».

Una coetanea aggiunge: «C’è ormai da un paio d’anni la “moda” di mandare foto compromettenti a fidanzati o fidanzate attraverso Facebook o Whatsapp e quasi sempre non restano in privato.
Uno dei risvolti negativi è questo: una foto può fare il giro della rete attraverso WhatsApp (specialmente con i gruppi). È successo anche pochi mesi fa a una ragazza di Parma che aveva fatto delle foto nuda per poi mandarle al suo ragazzo. Lui, dopo la rottura, le ha divulgate; queste foto sono arrivate a tanta, tantissima gente»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Mita Medici/Michela Murgia, ore 17.30 alla Casa della Musica

casa della musica

Mita Medici/Michela Murgia: conversazione sull'emancipazione femminile

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

7commenti

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

20commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

3commenti

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

2commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

ROMA

Lancia la cagnolina del figlio dal settimo piano: arriva la polizia e lui insulta gli agenti

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery